Fiorentina, missione compiuta: il realismo di Pioli fa bene ai gigliati

6



Su La Repubblica si commenta la vittoria arrivata contro l’Udinese. Le scelte di Pioli a partita in corso raccontano molto del momento che sta attraversando la squadra. Esce un centrocampista, entra un difensore. Esce una punta, entra un centrocampista di rottura. Non è paura, ma solo coscienza dei propri limiti. Se servono 6 difensori per portare a casa i tre punti in palio, ben venga. Pioli è un tipo realista e premuroso, e come una mamma che copre i figli quando la stagione è incerta, anche lui copre la squadra per evitare di subire il pareggio come contro l’Atalanta.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

No, invece secondo me è proprio paura. Non che non sia giustificata almeno in parte, visto che Pioli sa bene che la squadra è ancora un cantiere in costruzione e molti giocatori vengono da campionati troppo diversi tra loro perché vi sia già un certo tipo di coesione e di mentalità di gioco comune. Però la gestione delle partite, soprattutto in corsa, è dettata da una fifa nera di perdere anche quando si va in vantaggio, questo è evidentissimo. E tale condotta ha compromesso molte partite, perché quando fai entrare un difensore e togli un centrocampista (o un attaccante) dai… Leggi altro »

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Bravo Pioli avanti cosi’ ,l’ importante è vincere ,poi se arriva il bel gioco tanto meglio!!!!!!

massimo
Ospite
massimo

Il realismo di Pioli è questo: in una partita casalinga contro una squadra di bassa classifica toglie un centrocampista e mette un difensore poi leva un attaccante ne mette un centrocampista. Se per caso, come capita a volte nel calcio, l’Udinese fa un gol casuale come si faceva a mettere in atto una eventuale rimonta? Per questo Pi0li (spero tanto di sbagliarmi) non mi sembra all’atezza.

www.casaccaviola.com
Ospite
www.casaccaviola.com

Considerando la situazione societaria con cui deve convivere , è indubbio che Pioli sta facendo un grandissimo lavoro … ora però viene il difficile perché a Benevento bisogna vincere a tutti i costi e non penso sia così scontato …… compro vecchie maglie Fiorentina e non, contattami ad [email protected]

Andrea Certaldo
Ospite
Andrea Certaldo

L’importante è fare adesso altri 6 punti, obbligatoriamente !!

se non risaliamo un poco la classifica non va bene…

Emidiocinosi
Tifoso
emidiocinosi

Certaldo stanne certo ,perchè la festa è appena cominciata.

Articolo precedentePagelle a confronto: Thereau e Veretout i migliori, insufficienze per Astori e Biraghi
Articolo successivoThereau e quella promessa mantenuta, segna sotto la Fiesole e davanti al figlio
CONDIVIDI