Fiorentina, modulo continuità per vincere: la scelta di Montella. Castrovilli sfida Tonali

8



L’allenatore viola pensa di riproporre il solito undici per la sesta gara di fila, ma occhio alle sorprese. Duello tra centrocampisti emergenti.

C’è il dubbio Balotelli nel Brescia. Ma sarà una partita comunque complicata per la Fiorentina, prima di tutto perché dopo la sosta c’è da ritrovarsi per ripartire bene. Montella deve scegliere: continuare con i soliti undici (per la sesta partita consecutiva!) o sfruttare i parziali acciacchi di Badelj e Chiesa per aggiustare il tiro e distribuire minuti anche nelle gambe di altri giocatori, Benassi e Boateng per primi? Dubbio mica da poco, infatti Montella si è concesso altre ore per risolverlo e formalmente deciderà stamani l’assetto anti-Brescia. Così scrive La Nazione.

TENDENZA. Rispetto ai dubbi della settimana, quando sembrava che le condizioni di Badelj e Chiesa fossero meno rassicuranti, nelle ultime ore ha ripreso quota la possibilità di riconfermare gli stessi titolari: e sarebbe la sesta volta di fila, probabilmente un record. Di sicuro un’inversione di tendenza pazzesca per Montella, che quando era al Milan aveva stabilito un record difficilmente superabile: 23 formazioni diverse in 23 partite. La Fiorentina arriva con buoni numeri, la difesa ha trovato solidità con Caceres (4 gol subiti in 5 partite).

PROTAGONISTI. Quella di oggi sarà anche una sfida a distanza fra Tonali e Castrovilli: il primo (classe 2000) ha già esordito in nazionale e il secondo (classe 1997) si avvia a entrare nel giro di Mancini: pochi centrocampisti italiani emergenti come loro. Fari puntati anche su Ribery, stella che ha dimostrato di valere tutto quello che guadagna, e forse anche di più, per la scossa che ha saputo dare in campo e l’impatto che ha avuto nello spogliatoio.

8
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Asti_Viola
Tifoso
Asti_Viola

Occhio ai potenziali malumori dello spogliatoio. Va bene giocare poco, ma non giocare MAI di solito fa girare le biglie a qualcuno (penso a caratteri forti come Boateng) e la magia si potrebbe rompere anche solo per quello…

Flamel
Ospite
Flamel

Tutto bene, mangio are senza una prima punta con il Brescia non mi sembra una buona idea, la partita con il Monza dovrebbe insegnare.

Sheykan
Ospite
Sheykan

mettiamo la freccia dai…ce la possiamo fare. Io sono convinto si inizierà con il solito modulo…si farà fatica, ci faranno un gol, la raddrizzerà uno tra Ribery, Chiesa, Castrovilli, ci faranno tremare, non saremo belli….poi inserisce Pedro togliendo il realizzatore del gol…e bingo…gol su azione e nel finale il terzo firmato da un difensore. 3-1 avendo però meritato il Brescia il pareggio. Per me sarebbe il film partita ideale, che lascerebbe i giocatori con il fatto di aver giocato male e che devono migliorare e non adagiarsi ma con la consapevolezza che stando in alto anche un passo falso sarà… Leggi altro »

l'etrusco
Ospite
l'etrusco

ma chi sei ? nostradamus ?

l'etrusco
Ospite
l'etrusco

sarà … ma a me questa sembra una partita che sblocchi soltanto con un centravanti puro e due larghi a creare gli spazi

Cla
Ospite
Cla

bhe definire buona una difesa che prende quasi un gol a partita (4 gol subiti in 5 partite).. insomma!
La fiorentina NON può essere questa. Non possiamo giocare senza una punta di ruolo, ci complica la vita. E’ anche dietro devono decisamente migliorare (forse al centrocampo più che dietro).
Mi solletica l’idea di avere un castrovilli in versione pirlo. Montella sicuramente l’avrà provato in allenamento e sa se è il caso o meno.
Ma questa fiorentina è decisamente ancora incompleta.

QuasarScandiano
Member
QuasarScandiano

Se si vince si vola a 14 punti a soli 2 punti dal Napoli, ci dobbiamo provare.

Cla
Ospite
Cla

esatto.. in pratica 5 a pari meriti con il cagliari.(ed aver incontrato napoli juve e atalanta!).

Speriamo che riescano.

Articolo precedenteLa probabile formazione di FI.IT: verso la conferma della Fiorentina-tipo
Articolo successivoMontella e la ‘gufata’ su Balotelli. E Super Mario è in dubbio per stasera
CONDIVIDI