Fiorentina a Napoli, il colpaccio perché no?

Di Leonardo Bardazzi - Il Corriere Fiorentino

27



Come riporta Il Corriere Fiorentino, ok, il pronostico è tutto azzurro e viste le forze in campo non potrebbe essere altrimenti. Il Napoli lotta per vincere il campionato, è stato capolista fino a sette giorni fa e ha un attacco atomico che viaggia a una media pazzesca di 2,3 gol segnati a partita (ne ha fatti 35 in 15 giornate). La stanchezza però sta facendo brutti scherzi alla macchina perfetta di Sarri: in una settimana la Juve è passata al San Paolo e ha permesso all’Inter di diventare capolista, mentre il Feyenoord ha chiuso malamente il cammino Champions degli azzurri e retrocesso Hamsik e compagnia in Europa League.

Due sconfitte di fila Sarri non le subita da un’eternità (febbraio scorso con Atalanta in campionato e Juventus in coppa Italia), segno che qualcosa non va per davvero: «Un po’ di riposo non mi dispiacerebbe», ammise Mertens in Nazionale. Il folletto belga infatti non segna da 5 partite e di sicuro non è al massimo della forma. «Qualche problemino c’è…» , ha aggiunto un ermetico Sarri in Olanda, prima, giustamente, di alzare il fortino: «Crisi? Ma quale crisi, in 91 partite abbiamo fatto 206 punti». I numeri d’altra parte non mentono: il suo Napoli segna, vince, diverte, al punto di accaparrarsi simpatie anche fuori dai confini italiani (Pep Guardiola per esempio si dice amante del sarrismo). Dopo anni di Juve, vedere il Napoli campione d’Italia in effetti darebbe un’ondata di freschezza al nostro calcio, ma senza ricambi è dura restare in alto: la giornata di ieri tra l’altro ha praticamente certificato anche l’assenza di Insigne. Il fantasista (alle prese con la pubalgia) ha lavorato a parte e salvo miracoli dell’ultim’ora salterà la sfida coi viola (l’alternativa è Zielinski). Le assenze di Milik, Ghoulam e quella probabile Insigne, il morale non più a mille, le tossine nelle gambe: Pioli ha parlato di una sfida «non impossibile», Simeone, già domenica scorsa, disse «vincere si può, basta crederci». La Fiorentina (che giocherà in viola) arriva all’appuntamento con il sorriso ritrovato e l’iniezione di fiducia dopo il punto di Roma e la vittoria con il Sassuolo: basterà? Al San Paolo vedremo, di sicuro l’autostima della squadra di Pioli sembra finalmente in crescita.

Sarà una Fiorentina sul modello di quella vista allo Stadium contro la Juve, possibilmente con più coraggio e capacità di rendersi pericolosa in attacco. La difesa sarà a ancora a quattro, il modulo infatti non cambierà, anche se al gioiellino Chiesa (oggetto del desiderio di De Laurentiis) sarà chiesto grande sacrificio in copertura sulla fascia destra. Raddoppi di marcatura, pressing, aggressività, concentrazione. L’allenatore viola sta insistendo tanto su questi concetti, consapevole che per uscire indenni dal San Paolo serve un’impresa ma anche che, visto che il Napoli prima o dopo andava incontrato, non c’era momento migliore per farlo.

27
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Ponzio
Tifoso
ponzio

Questa redazione segue una linea un po’ “Paracul”: spronare all’impresa a Napoli, dopo che abbiamo perso a Crotone e giocato maluccio a Ferrara mi sembra un tantino fuori posto. A Napoli la fiorentina può dimostrare di reggere il confronto con una squadra molto forte ed organizzata. Dovrà dimostrare di saper soffrire, di non disunirsi, di non affondare nel caso in cui prendesse un gol. Di restare in partita fino alla fine e di provare a sfruttare le poche occasioni che ci concederanno. Solo se il napoli incappa in una giornata sciagurata potremo fare il colpaccio, ovviamente i giocatori della fiorentina… Leggi altro »

onsag
Ospite
onsag

Per fortuna il calcio può riservare delle sorprese e per
noi tifosi è sempre lecito sperare. In ogni caso, per
evitare di farsi illusioni, si dà un’occhiata alle quote
delle scommesse e ci si fa un’idea del grado dell’impresa
da compiere. In bocca al lupo ai ragazzi di Pioli.

Marzio Bonferroni
Ospite
Marzio Bonferroni

con qualunque risultato, purché si lotti con onore e volontà, brinderemo…..COR….VINO !

Ricca72
Tifoso
ricca72

Veramente non capisco più la mentalità fiorentina . Una squadra deve entrare per vincere ,rispetto si paura mai , e i tifosi devono andare la con la voglia di vedere vincere la sua squadra .. forte o no sempre dire che la tua squadra deve vincere
Che tristezza

Conte Verde
Ospite
Conte Verde

La mediocrità calcistica dei marchigiani è oramai patrimonio acquisito dalla città di Firenze, sempre più rassegnata all’insignificanza sportiva

Ricca72
Tifoso
ricca72

No credo che sia colpa dei dv ma proprio della mentalità dei fiorentini di oggi …dove per loro tutto e dovuto

Gualtiero
Tifoso
Gualtiero Milano

Sperare non costa niente.Crederci e’una pia illusione.Con un allenatore come Piolo e’ certezza di sconfitta.

Conte Verde
Ospite
Conte Verde

Tutto può accader nel calcio, ma la rosa del Napoli vale oltre 700 mln (stima mercato Uefa), quello della Fiorentina invece non arriva a 150 mln.
Se il Napoli è in giornata, non c’è partita domani.

Giovanni
Ospite
Giovanni

Almeno in un punto ci credo …

pippo77
Ospite
pippo77

il colpaccio perchè no? Perchè siamo inferiori al napoli. e questo è un dato di fatto.
Il Napoli ha perso 2 partite di fila si… ma contro juve e feyenoord mica contro il borgoabuggiano…

se non avete altro da scrivere andate a giocare a bocce plis…

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Il Napoli è fuori dalla ns portata, con o senza Insigne. X me se la Fiorentina fa la partita perfetta, nel senso che tutto gira pel verso giusto, un pareggio lo si può strappare. La vittoria, invece, rappresenta il sogno di ogni tifoso, ma in tal caso dovremmo fare discorsi totalmente diversi riguardo la Viola. Cmq non abbiamo nulla da perdere e ogni risultato sarà ottimo x fare esperienza e crescere come squadra. FV

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

E vorrei vedere che non si vincesse contro ‘u Napule.
Bordate di fischi se non tornano vincitori.
Via i Della Valle da Firenze.

Giovanni
Ospite
Giovanni

Ma cosa vuoi sfiammare …. Ma fai festa che fai più bella figura

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
SfiammaProgettiSpeciali

Muto.

Giovanni
Ospite
Giovanni

L’hai salutato e ringraziato il tuo amico vittorio ieri?

michele
Ospite
michele

Bravo Sfiamma, contro i ruminatori di tristezza l’unica è l’ironia…

Fazioso viola
Ospite
Fazioso viola

Credo sempre più che la componente peggiore del mondo viola siano i giornalisti……come si fa a sperare in una vittoria in un campo dove le abbiamo sempre prese anche in tempi migliori…..contro una squadra che ha quasi 20 punti in più in 15 giornate….solo perché forse non gioca Insigne? O perché hanno perso con la Juventus?…..dai, siamo seri…..se larghissimo sarebbe un mezzo miracolo

IL Vikingo
Ospite
IL Vikingo

Prego volare bassi!
Con una squadra come il Napoli attuale anche perdere di misura sarebbe un bel risultato.
Al ritorno forse saremo più squadra e allora potremmo aspettarci di più.
Ma possiamo essere certi che andremo a Napoli a lottare su ogni pallone e già questo è un motivo d’orgoglio.
Avanti Viola!

Grunf
Member
grunf

bbbboniiiiiiiii….’tate bbboniiiiiiiii!!! :)))))

Socrates
Ospite
Socrates

Il fatto che abbiam giocato due discrète partite a fronte di due sconfitte partenopee sta creando un clima di euforia che condivido poco. Mi piacerebbe che Benassi dopo un affondo micidiale deponesse in rete il pallone. Oppure che Veretout molasse una sberla delle sue. Mi piacerebbe che un guizzo di Simeone decidesse la partita. Sognare non costa nulla a patto che non si debba poi soffrire molto per l’inevitabile brusco risveglio che, prevedo, sarà molto spiacevole per noi tifosi della Fiorentina. Ci andrei cauto e mi accontenterei anche di una bella e gagliarda partita. Non mi interessa molto il risultato,… Leggi altro »

Robfirenze
Ospite
Robfirenze

Molto forte dove? Forse Chiesa

VIOLASNIPER
Ospite
VIOLASNIPER

scusate ahahahahahahahahahhahahahhahhaahahahahhaahhahahahahaahahahh

Giovanni
Ospite
Giovanni

Cosa ridi?

michele
Ospite
michele

Sei più gobbo della sora assunta

Peppe78
Ospite
Peppe78

Pioli ridicolo

ausono
Ospite
ausono

Io non sono per “uscirne indenni”…andiamo a vincere senza se e senza ma!….e ad ogni gol salutatemi: sono in tribuna d’onore!

Biba
Ospite
Biba

Sperare non costa niente anche se indubbiamente sarà veramente dura… sarei contento anche di un punticino…

Articolo precedenteNapoli-Fiorentina, Pioli non cambia: ora le gerarchie sono definite
Articolo successivoPioli: “Stiamo lavorando per crescere, per battere il Napoli dovremo fare la partita perfetta”
CONDIVIDI