Fiorentina-Napoli, l’Album dei Ricordi..Da Bati a Borgogol e la rivincita di Roma

    0



    Album dei RicordiFiorentina e Napoli si affronteranno domenica a Firenze per la 65° volta in Serie A. Il bilancio dice: 35 vittorie gigliate, 15 pareggi e 14 vittorie azzurre.  

     

    Si riparte però dalla Coppa Italia, l’ultimo incrocio tra gigliati e partenopei in una finale maledetta tra Genny a Carogna, Ciro Esposito ed un primo tempo inesistente della squadra di Montella: ko all’Olimpico con reti di Insigne (2), Mertens e Vargas per il momentaneo 1-2.

     

     

    In campionato al Franchi, fu ancora vittoria azzurra 1-2 al termine di una gara in cui accadde di tutto: Napoli avanti con gol di Callejon su buca di Compper, pareggio di Rossi su rigore, gol Napoli di Mertens e poi il mancato rigore su Cuadrado che venne anche espulso per doppio giallo da Calvarese..

     

     

    Cuadrado rigore Napoli

    Due anni fa fu pareggio a Firenze nel periodo maledetto per la squadra di Montella che a Gennaio non riusciva proprio a vincere. 1-1 il risultato con gollonzo di Facundo Roncaglia con un lancio da prima della sua metà campo con annessa papera di De Sanctis e pareggio ospite di Cavani. 

     

    Disfatta viola l’anno precedente con Delio Rossi in panchina ed uno 0-3 targato doppio Cavani e Lavezzi:

     

    Quella gara si giocò al Venerdì per permettere al Napoli di prepararsi al meglio alla successiva gara in Europa, mentre l’anno prima, 2010-11 fu pareggio a Firenze: 1-1 con altre polemiche arbitrali. Era la prima giornata di campionato, la prima di Sinisa Mihajlovic sulla panchina viola. Napoli avanti subito con un gol/non gol di Cavani che il buon Gervasoni assegnò con il pallone che non varcò mai quella linea di porta. Pareggio viola di D’Agostino.

     

    Altro ko nel 2009-10, quando Maggio gelò a due minuti dalla fine il Franchi per lo 0-1 finale degli ospiti. E’ dunque dal 2008-09 che la Fiorentina non batte in casa il Napoli. Era il 28 gennaio 2009, Santana per l’1-0, Vitale per il pari ospite e Montolivo per il gol vittoria del definitivo 2-1.


     

    Una vittoria dunque che manca da 5 stagioni al Franchi per i viola contro gli azzurri. 2 pareggi e 3 sconfitte il parziale da invertire. Nel 2007-08 Fiorentina-Napoli è 1-0, con gol vittoria di Bobo Vieri

     


     

    Una volta era più facile vincere contro gli azzurri, soprattutto in casa. Negli anni 90 soprattutto, con tante vittorie in goleada. Come nel 1997-98 quando Batistuta segnò un golasso con assist di tacco di Edmundo. Finì 4-0 quella sfida:

     

      
     
    O come nel 1995-96, dove Fiorentina-Napoli finì 3-0. Al Franchi Batistuta incanta ancora, come Naomi Campbell in tribuna con Vittorio Cecchi Gori:
     
     
     
     
     
    O come nel 1994-95 Fiorentina-Napoli, altro 4-0. A segno Sottil, Marcio Santos, Batistuta, Cois:

    O come nella stagione 1991-92: quando al Franchi Fiorentina-Napoli finì 4-2, con un ricordo indelebile nella mente di molti: la tripletta del grandissimo e purtroppo scomparso Stefano Borgonovo:

     
      
    Nel campionato 1986-87 c’è una perla, un altro gol da centrocampo in un Fiorentina-Napoli. Stavolta fu Monelli a segnare dalla metà campo, in un Fiorentina-Napoli 3-1.
     
     

     
     
    Goleade al Napoli ci portano anche al 1983-84: Fiorentina-Napoli 5-1. Oriali, tripletta di Monelli, Iachini. 
     

    Storie di Fiorentina-Napoli ci portano inevitabilmente però anche al San Paolo:

    Siamo nella stagione 89-90, Roberto Baggio parte dalla propria metà campo, scarta tutti, anche il portiere, e la mette dentro. Quella partita finì 3-2 per il Napoli


     

    Fiorentina batte Napoli 2-5 con doppietta di Batistuta che segna per la decima domenica consecutiva raggiungendo il record di Pascutti, battuto la domenica successiva con gol alla Sampdoria.

     

    Storie, la sfida col Napoli, ne ha dunque molte da raccontare, ma una cosa è certa: la Fiorentina deve tornare a vincere, in casa contro gli azzurri. La scalata è solo appena ri-cominciata.