Fiorentina, nei prossimi 270′ si decide il futuro di Sportiello

6



Come scrive Tuttosport, Marco Sportiello si gioca il futuro nelle ultime 3 partite di campionato. Per il riscatto a giugno serviranno 5,5 milioni ma la Fiorentina confida in un po’ di sconto da parte dell’Atalanta anche perché il giocatore ha manifestato la volontà di rimanere a Firenze e non tornare in nerazzurro. La decisione sarà presa nel vertice previsto a breve tra la dirigenza e Pioli.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Paolo-Carrara
Ospite
Paolo-Carrara

Ma Tuttosport non sa proprio più cosa scrivere della Viola: Sportiello va acquistato senza pietire sconti dall’Atalanta !
Altrimenti cercate un portiere già collaudato a meno di 8/9 milioni e portatelo a Corvino
che vi riderà in faccia: la rosa in porta è già fatta con Cerofolini secondo e Drago un anno
in B, in casa di una delle Big di quel campionato.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Gian Aldo Traversi

Che stupidario di ipotesi e notizie. Altro che pentascemi, qui si va oltre. Sportiello è uno dei migliori portieri italiani.

Andrea
Ospite
Andrea

Ma va..sarà riscattato senza problemi..a quel prezzo lì è buono..

2z2t
Ospite
2z2t

Come ho detto un paio di mesi fa, si sarebbe aspettato l ultima partita col Milan per decidere: se fa una buona prestazione lo prendono, se fa un paio di errori non lo prendono! Rimane che per quella cifra nel rapporto qualità/età non so quanti altri portieri ci siano. Se invece, ma lo escludo, si vuole spendere di più per coprire un ruolo sul lungo periodo, si può pure guardare a Meret per esempio

Roberto Como
Ospite
Roberto Como

Non sono bastate 34 giornate per decidere?
E invece Dragowski viene valutato su una sola partita?
Non capisco se sono rinco i dirigenti, i giornalisti che scrivono caz come queste o più probabilmente entrambi…

Boh!
Ospite
Boh!

Non ho molta fiducia nei primi ma i secondi son fuori classifica

Articolo precedenteFiorentina Women’s, domani arriva la Res Roma: “Pronti per questa sfida”
Articolo successivoGenoa-Fiorentina, l’Album dei ricordi: dal 2-5 di Rossi-Gomez alla tripletta di Mutu
CONDIVIDI