Fiorentina, occhio al giallo: Castrovilli e Pulgar diffidati

6



Capitan Pezzella rientra dalla squalifica, ma contro il Cagliari i due centrocampisti titolari sono a rischio.

Occhio al giallo contro il Cagliari. Nella Fiorentina ci sono due pezzi da novanta a rischio squalifica. Gaetano Castrovilli ed Erick Pulgar, infatti, risultano tra i diffidati, con quattro ammonizioni già ricevute: con un ulteriore giallo, sarebbero squalificati per il prossimo match contro il Verona (dopo la sosta). Nell’Hellas, in campo nel weekend contro l’Inter, l’unico diffidato è Gunter.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Ponzio
Tifoso
Estremista

Uno dei due dovrà farsi ammonire perché altrimenti rischiano di saltare entrambi per una prossima partita.

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Castrovilli è in calo anche se è l’unico a tenere viva la Fiorentina. Pulgar invece, corre a vuoto xché ha giocato tutte le partite x due, ovvero lui e Badelj. Il Cagliari ha fatto vedere come si spendono i soldi con acquisti mirati. Un es. Tutti a mandar via Simeone (come fu x Ilicic) e chi gioca al posto suo, nessuno! Pedro e Vlahovic non credo siano stati impiegati più di 45m in due. Pe do che Monty non sia gran che, tuttavia vincesse domenica ,non scriverò più contro di lui x quest’anno.

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

Entrambi non giocheranno col Verona

Sicuro al 120%

FORZA VIOLA SEMPRE

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

Dopo c’è il Verona!
A mio parere uno dei due dovrebbe prendere un giallo!

Marione
Ospite
Marione

No caro. Io sarò al Bentegodi (abito a Bolzano) e vorrei proprio godermi dal vivo le giocate dei due centrocampisti (gli unici buoni).
Poi ancora, a Verona si può vincere, a Cagliari non credo

Ponzio
Tifoso
Estremista

ma il campo non viene squalificato? Incredibile

Articolo precedenteGran Galà del Calcio, le short list: in corsa Chiesa, Castro e mezza Fiorentina Women’s
Articolo successivoLopez a FI.IT: “La classifica del Cagliari non mente. La salvezza conquistata a Firenze il ricordo più importante”
CONDIVIDI