Fiorentina, operazione rilancio: il messaggio di Cognigni

53



‘Viola, Operazione rilancio’, titola oggi La Nazione. Ultima di campionato contro il Pescara, ieri colloquio tra Cognigni, Corvino, squadra e allenatore. Atteggiamento disteso, uno sguardo al presente e l’altro soprattutto al futuro. La scossa di Della Valle e l’immediata presenza di Cognigni in città al fianco della squadra, dovranno dare nuova linfa a un ricompattamento fra tutte le parti in vista della rivoluzione e del cambio di passo radicale programmato con la prossima stagione.

Il messaggio del Presidente: quella che verrà sarà una Fiorentina con dei cambiamenti rispetto a quella attuale. Una squadra attrezzata e competitiva con la volontà di andare oltre le proprie possibilità. Le molle per iniziare con piglio diverso il prossimo campionato devono per forza essere orgoglio e senso di appartenenza. Il futuro partirà subito, con il lavoro di Corvino, Cognigni, Salica e Antognoni. Che colmeranno il vuoto lasciato da Andrea Della Valle.

53
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
MICHELE
Ospite
MICHELE

Se vogliono rilanciare devono tacere. Stare molto molto zitti e fare, fare,fare. Dato che la comunicazione non la sanno gestire si devono rendere conto che devono tacere e lavorare.

Andrea
Ospite
Andrea

In certi casi il silenzio è d’oro,a parlare dovrebbero essere i fatti e dato che i fatti delle ultime stagioni parlano di un continuo ridimensionamento a maggior ragione deve stare zitto,poi magari ci sorprende….con i fatti,ma da salah a milinkovic,da Cuadrado a Mammana,dallo stadio ai rinforzi di livello del Gennaio scorso ha solo parlato sparando bombe degne del miglior Mascetti,stia zitto Gnigni e lavori,il tempo dovrebbe averle insegnato che le bugie hanno le gambe corte…

Daniele
Ospite
Daniele

La Fiesole ha chiesto ai braccini più vicinanza e dirigenti competenti (no investimenti) e la risposta è stata un passo indietro e tutto in mano a questi due sopra. Poi dicono di non capire perché i tifosi contestano.

Cincino
Ospite
Cincino

Forza Cognigni, forza Corvino.

ILBOSSFIORENTINO
Ospite
ILBOSSFIORENTINO

si un forza per andare in b

gianfranco
Ospite
gianfranco

D’accordo con chi scrive che basta questa foto a dire tutto. Ma li vedete? Cosa ci vogliamo aspettare? Come diceva Bartali: “gli è tutto da rifare”. ma siccome i DV non se ne andranno… c’è solo da evitare di dare soldi ai DV …..

Carlo
Ospite
Carlo

Mi fa sorridere il vuoto lasciato da ADV.ma quale vuoto!!ci vogliono i giocatori e vedrete che il vuoto diventa pieno.

Luca
Tifoso
luca

per favore mettete nella societa uomini di calcio e non ragionieri incompetenti

Macwalt
Tifoso
macGandalf

Cognini se vuoi davvero bene alla Fiorentina DIMETTITI E proponi Antognoni presidente con Salica vice e il Corvo e Fritas DS…. squadra giovane, nn importa siano per forza italiani, ma Falcinelli, Di Chiara del Perugia, Lazzari, Verre e Faragò bisognerebbe almeno tentare di prenderli. E poi intervenire quando si offende Firenze e la società, quando si usano impropriamente i mezzi e le risorse nonché la dignitas della società. Questo dovevi fare e anche dire la verità ad Andrea DV… se nn lo chiami progetto parla almeno di programmazione. CHIAREZZA e VERITA’ poi almeno una squadra per lottare in campionato… Per… Leggi altro »

Antonino
Ospite
Antonino

Senso di appartenenza? A senso unico !! Prendono pure in giro!
Cognigni, Corvino, Salica e Antognoni? Cacciare subito i primi due che non hanno alcun interesse per la squadra e affidare agli altri due la responsabilità di gestire la Società che dovrà prendere un DS di grande qualità (Prade’ o altro) per gestire il mercato che dovrà avere l’imprimatur tecnico di Antognoni e dell’allenatore.

Alessio 69
Ospite
Alessio 69

Ah ah ah ah…gnigni gnigni… che ridere!

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: alle 20.45 ultima sfida contro il Pescara
Articolo successivoLa Fiorentina va al giudizio del Franchi. Possibile sospensione della contestazione
CONDIVIDI