Fiorentina-Parma, l’ALBUM DEI RICORDI: quando negli anni ’90 era una supersfida

2



I precedenti di Fiorentina-Parma nell’Album dei Ricordi di Fiorentina.it. Che sfide negli anni 90

Manca in A dal 2015 la sfida tra Fiorentina e Parma. Il bilancio dice 12 vittorie viola, 5 pareggi e 4 ko. Ci sono anche due precedenti in B, negli anni 30 con una vittoria della Fiorentina per 5-0 ed un ko per 1-2.

L’ultima volta fu 3-0 viola col quarto posto ottenuto dai gigliati nel 2015-16. A segno Gonzalo, Gilardino e Salah. 

L’anno prima fu 2-2 a Firenze con il gol ospite ad aprire di Gargano, pari viola con Gonzalo e rimonta gigliata grazie a Vargas. Ma al 93’ il gol del definitivo pareggio di Gobbi, su mezzo errore di Neto in uscita:

Nel 2012-13 la vittoria viola, 2-0, con le reti di Toni e Jovetic:

Nel 2011-12 fu 3-0 per la squadra di Sinisa Mihajlovic, che di lì a poco sarebbe stato esonerato. Doppietta di Jovetic e gol di Cerci.

Successo Fiorentina, 2-0, nel 2010-11. Reti di Ljajic e De Silvestri. L’ultima vittoria del Parma a Firenze risale al 2009-10, 2-3. Gilardino porta in vantaggio i viola con un perfetto colpo di testa, ma poi è il Parma a prendere il sopravvento, e prima pareggia con Amoruso, poi sorpassa i viola con l’ex Bojinov. Ancora Gilardino e ancora di testa porta i viola sul 2-2, ma un perfetto contropiede permette ai ducali di portare i 3 punti a casa, e a Lanzafame di siglare il gol vittoria.

 

Vittoria viola nel 2007-08. Al Franchi finisce 3-1 con la rete ospite di Budan ad aprire, rimonta con Semioli, Santana e Osvaldo. La squadra di Prandelli supera il Milan sconfitto a Napoli, e con la vittoria contro il Torino all’ultima giornata conquisterà la qualificazione per i preliminari di Champions:

Vittoria gigliata anche nel 2006-07, 1-0 grazie al gol vittoria di Adrian Mutu, il primo in maglia viola:

4-1 nel 2005-06, grazie alla tripletta di Luca Toni ed al gol di Fiore:

2-1 nel 2004-05, grazie al gol di Chiellini e Miccoli, mentre fu sconfitta 1-2 nel 2001-02 con la doppietta di Di Vaio per una squadra già retrocessa e prossima al fallimento. Ko pure nel 2000-01, 0-1, con il gol di Conceicao.   Sconfitta anche nel 1999-2000, 0-2 con reti di Di Vaio e Boghossian. 2-1 viola nel 1998-99, con reti di Oliveira e Rui Costa:

1-1 nel 97-98 con rete di Morfeo, 1-0 viola nel 96-97 su autorete di Thuram, e vittoria nel 1995-96, 1-0, grazie al gol di Lorenzo Amoruso in quella che era una sfida di alta classifica per quei tempi:

1-1 nel 1994-95, gol di Batistuta e Pin:


Pareggio 1-1 nel 1991-92
, e sconfitta 2-3 nel 1990-91. Ma Parma-Fiorentina nell’album dei ricordi è soprattutto Coppa Italia. Corsi e ricorsi ci riportano alla finale 1998-99, gara che si disputava su doppio confronto e che vide nella gara d’andata, a Parma, un ottimo 1-1 in vista del ritorno, targato Gabriel Omar Batistuta.

Nella gara di ritorno accade di tutto. Crespo porta in vantaggio gli ospiti, Repka e Cois ribaltano, prima del definitivo 2-2 di Vanoli che regala la Coppa ai ducali. Il sogno viola, termina a 20 minuti dalla fine.

Incredibile scherzo del destino, Fiorentina e Parma si ritrovano ancora in finale di Coppa Italia nella stagione 2000-01. L’andata si disputa ancora una volta in Emilia, e la Fiorentina stavolta vince (0-1) grazie al gol proprio di Vanoli passato in viola. Al ritorno, al Franchi, il Parma passa con Milosevic, ma Nuno Gomes chiude i conti firmando l’1-1 che stavolta premia i viola regalandogli la sesta affermazione della storia

Ultimo trofeo, quello, della storia della Fiorentina. In attesa di tempi migliori, quella di mercoledì, può intanto riportare i viola a sognare posti importanti in classifica.

2
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Vinicio
Ospite
Vinicio

Da sedici anni e mezzo si vive solo di ricordi…

Archibugio
Ospite
Archibugio

Sfide truccate in quanto il Parma si reggeva su una associazione a delinquere come Parmalat mentre la Fiorentina creava le premesse che la avrebbero fatta sparire dal calcio.Il calcio di quegli anni di reggeva su fatturazioni false,soldi a nero e scambi di giocatori fittizi.

Articolo precedenteIl programma della giornata: alle 15:00 il fischio d’inizio di Fiorentina-Parma
Articolo successivoPioli chiede un sacrificio ai suoi. Forse solo un cambio rispetto a San Siro
CONDIVIDI