Raddoppio dei ‘campini’: c’è il sì da Palazzo Vecchio. 500 mila euro di lavori

18



Se la telenovela della costruzione del nuovo stadio a Novoli pare infinita, la Fiorentina riesce almeno a mettere un punto fermo sul centro sportivo con l’ampliamento dei «Campini». A fianco dello stadio Franchi verranno infatti realizzati due campi regolamentari (105 per 68 metri), sfruttando parte degli spazi che dividono i terreni di gioco dal viale Paoli, proprio davanti all’ingresso del Mandela Forum. Così scrive Il Corriere Fiorentino.

L’operazione è stata resa possibile dalla giunta di Palazzo Vecchio, che nei giorni scorsi ha approvato una delibera con cui si autorizza l’ampliamento del centro sportivo, che secondo il progetto avrà a disposizione circa 930 metri quadrati in più. I lavori, circa 500 mila euro a carico dei viola, dovrebbero partire quest’estate, con taglio del nastro per la ripresa degli allenamenti a Firenze. Prima, però, sarà necessario il via libera da parte del Cda presieduto da Mario Cognigni. La struttura è di proprietà del Comune di Firenze ed è in concessione alla società dei Della Valle fino al 2022.

Al Campo di Marte, fino all’arrivo di Montella c’erano infatti due terreni di gioco di dimensione notevolmente ridotta, che non consentivano ai tecnici di provare a dovere gli schemi di gioco. Così l’ex allenatore chiese e ottenne che di due campi ne fosse ricavato uno regolamentare. Anche Paulo Sousa ha poi ribadito alla società la necessità di questo investimento. Così si è messa in moto la macchina burocratica, che è riuscita a portare il progetto al traguardo nel giro di alcuni mesi. Con due campi di gioco regolamentari, il portoghese (qualora rimanesse anche la prossima stagione) potrebbe alternare gli allenamenti, in modo da non sciupare il manto erboso, soprattutto in inverno, e avere garantito un buon terreno. Sugli impianti di allenamento al Campo di Marte, la Fiorentina ha già investito circa 6 milioni, potenziando palestra, spogliatoi e altri spazi per gli allenamenti.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Tifoso
Ospite
Member

Pazzesco pensare che fino a Montella (quindi 80 anni e più) la Viola non abbia mai avuto a disposizione un campo regolamentare per allenarsi al di fuori del Franchi.
Sono 90 anni che dibattiamo di calciatori, allenatori, presidenti ma qui ci mancano proprio le infrastrutture di base per poter gestire una squadra professionistica.

Walter
Ospite
Member

Guarda che non è fino a Montella. Ancora i campi (detti appunto campini) di allenamento non sono regolamentari, lo diventeranno, se non ci saranno intoppi, all’inizio della prossima stagione.
Forza Viola!!!!!!!!!!!!!!!!

Andrea
Ospite
Member

Al momento vi è un solo campo regolamentare ormai da 4 anni anziché 2 ridotti come prima e con i nuovi lavori verrebbe realizzato anche il secondo. Ciao e forza Viola!

Walter
Ospite
Member

Resto sempre più dell’idea che anziché costruire un nuovo stadio facendo spostare la Mercafir, con relativa colate di cemento e soldi, la Fiorentina in collaborazione con il Comune, si dovrebbe assestare al CdM, spostando tutti gli altri impianti sportivi e di spettacolo (ormai fatiscenti) in atre zone di Firenze ed al loro posta far nascere la famosa Cittadella Viola.
Naturalmente il Franchi, va coperto e avvicinate le curve al campo di gioco, trasformandole in tribune.
Tutto questo senza toccare gli elementi vincolati dalle Belle Arti (scalinate, torre e tribuna).
Viabilità e parcheggi, li risolve la ferrovia con stazione al CdM, trasformata in metropolitana di superficie, servita da parcheggi scambiatori nei pressi dei caselli autostradali nord e sud.
La Mercafir resterebbe al suo posto e nello spazio lasciato vuoto dal ridimensionamento potrebbero trovare spazio le strutture trasferite dal CdM.
Forza Viola!!!!!!!!!!!!!!!!

LUCA 66
Ospite
Member

un buon centro sportivo garantische 5 6 punti in piu a fine anno per chi non lo sapesse.
e la base per avere buoni risultati.
provate a lavorare in un ambiente accogliente o in un tugurio poi vi accorgerete.
buona notizia

Capascidà ciaccicu
Ospite
Member

io non lo sapevo, in che ruolo gioca Centro Sportivo? attaccante? fa coppia con Manto Erboso

Tifoso
Ospite
Member

Capascida deve essere uno di quei geni che crede che il mondo reale sia football manager.
Al di fuori dei videogames ti assicuro che nel mondo reale la differenza la fa l’allenamento.
E chi può allenarsi meglio vince su chi non si allena/si allena male.

ASCIANO VIOLA
Ospite
Member

OH MAGNIFICO MESSERE VATTENE VIA TE

fra diavolo
Ospite
Member

IMPORTANTI E’ FARLI IN ERBA E NON IN SINTETICO,PURTROPO I CAMPI IN SINTETICO SONO MOLTO USATI SOPRATTUTTO NELLE GIOVANILI E ALLA FINE E’ UN DANNO PERCHE’ IL PALLONE HA RIMBALZI E VELOCITA’ DIVERSE GLI INTERVENTI IN SCIVOLATA SONO CONDIZIONATI E ANCHE LE RIPERCUSSIONI SUL FISICO DEI GIOCATORI ALLA LUNGA SI FA’ SENTIRE CON FREQUENTI INFORTUNI AI LEGAMENTO E AI TENDINI.

Forza Viola
Ospite
Member

totalmente ragione … i campi in sintetico sono peggio di una trincea per i ginocchi più fragili .

Giovanni
Ospite
Member

Mi chiedo come la nostra squadra si alleni ancora in una zona attaccata alla citta’ per cui piena di smog e per giunta su un campo che fino a 5 anni fa’ non aveva nemmeno la dimensione di un regolare campo di calico. Adesso capisco perche’ a Firenze sia allenatori che giocatori, sono tutti di passaggio …

Mike71
Ospite
Member

L’importante è crederci…da noi sono di passaggio perché abbiamo una società che non investe una mazza ecco perché. L’Empoli e molte società minori hanno dei signori centri sportivi, ma non mi pare che ci sia la coda da parte di grandi giocatori e grandi allenatori per andare in quelle realtà. Quindi perché ad Empoli sono tutti di passaggio? Semplice perché la società investe poco, così come a Firenze e quindi prima o poi tutti se ne vanno. Ovviamente da noi restano di più perché gli stipendi sono più alti e le posizioni di clasifica sono migliori, ma siccome al momento del dunque i braccini si ritirano, mi pare scontato che, atleti e allenatori si rompano le scatole e se ne vadano. Un bel centro sportivo serve, ma per far rimanere i migliori ci vogliono i lilleri e come ben sai senza lilleri un si lallera.

Dario
Ospite
Member

Bene così, ma adesso la fiorentina deve prendersi anche i 2 campi dell’olimpia a cui sta per scadere la concessione e fare un vero centro sportivo in cui si possano allenare fianco a fianco i ragazzi della primavera.

AngeViola
Ospite
Member

comprateci un terzino decente con 6 mln

Magnifico Messere
Ospite
Member

Ancora concessioni ad una proprietà che da anni ci sta facendo scivolare nella mediocrità e nell’anonimato…

Della Valle VATTENE !!!

ferrante
Ospite
Member

troll

uv64
Ospite
Member

madonna che palle…..

keermit
Ospite
Member

6 milioni di euro per potenziare una palestra…vuoi vedere che abbiamo trovato dove si crea il famoso buco di bilancio?

wpDiscuz
Articolo precedenteFederico come babbo Enrico: l’Europa nel Dna dei Chiesa
Articolo successivoSousa senza Chiesa, e con il dilemma Tello. Cristoforo spera
CONDIVIDI