Fio-Roma, l’Album dei Ricordi: dalla vittoria dell’anno scorso al ‘semo tutti parrucchieri’

5



Fiorentina e Roma si sono affrontate al Franchi, già 86 volte, di cui 79 in Serie A e 7 in Coppa Italia. In campionato, il bilancio dice 35 vittorie Fiorentina, 31 pareggi e 13 vittorie Roma. In Coppa Italia, il bilancio dice invece 3 vittorie viola, 3 pareggi ed una vittoria giallorossa.

L’anno scorso vittoria viola, grazie al gol di Badelj che stese la Roma per 1-0:

L’anno prima al Franchi fu vittoria Roma, nel segno dell’ex, Salah che ammutolì il popolo viola dopo pochi minuti, con raddoppio di Gervinho e gol viola di Babacar:

 

Tra Coppe e campionato, prima dell’anno scorso, la Fiorentina non batteva la Roma al Franchi dal 2011-12: allora fu 3-0 gigliato con le reti di Jovetic, Gamberini e Santiago Silva su rigore. Unico gol del tanque in maglia viola:

L’apoteosi delle recenti sfide con la Roma si è registrata invece all’Olimpico in Coppa. 0-3 in E.L. e 0-2 in Coppa Italia con doppia eliminazione da parte dei viola della squadra di Garcia:

Ko 0-1 anche al primo anno di Montella, con un clamoroso rigore negato per mani di De Rossi da Mazzoleni, e gol vittoria allo scadere di Osvaldo dopo una gara perfetta dei viola, con legni e sfortuna clamorosa:

Altra vittoria gigliata al Franchi il 4-1 con cui i viola liquidarono la Roma nel 2008-09: Vargas, doppietta di Gilardino, Gobbi le firme di quel poker, con curiosità: doppia ammonizione ed espulsione per David Pizarro.

Spesso, Fiorentina e Roma hanno finito per pareggiare. Spettacolare il 2-2 del 2007-08. Quinta giornata di campionato, viola ancora imbattuti, la Roma lo stesso, entrambe con un posto champions nel mirino. Gol di Gamberini e Mutu (rigore con cucchiaio) in una gara a dir poco spettacolare.

Un Fiorentina-Roma che molti ricordano è anche quello del 2001. 3-1 per i viola con doppietta di Chiesa, e autorete di Candela. Quella gara venne spostata al lunedì (15:00) per cercare di impedire l’esodo dei tifosi giallorossi, che però, al motto di “semo tutti parrucchieri” invasero comunque Firenze in 8.000, molti dei quali senza biglietto.

Ricordi, Fiorentina-Roma, come lo spareggio per andare in Uefa nel 1988-89 finito 1-0 per i viola con gol di Pruzzo. Ironia della sorte, Pruzzo, segnò solo quel gol in maglia viola, contro la sua Roma per la quale aveva giocato oltre 10 anni.

Perle retrò: Passarella bomba su punizione nel 1985, 1-0 per i viola.

Brutti ricordi, invece, nel novembre del 2000, Roma-Fiorentina, la prima da ex dell’argentino Batistuta, con gol:

1979-80, lo show di Giancarlo Antognoni nel 3-1 della Fiorentina:

Nuovi capitoli di storia per la sfida tra Fiorentina e Roma aspettano solo di esser scritti.

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Pier
Ospite
Pier

Fate vedere le statistiche ai DV perché si rendano conto della nostra dimensione prima di loro. Grazie!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Certo non si può dire che i romanisti difettino di ironia!!! Ricordo che in derby di campionato di una trentina di anni fa (che si giocava tre giorni dopo l’eliminazione della Lazio dalla Coppa Italia per opera dell’Avellino) misero in Curva Sud uno striscione che così recitava:

A NOI “AVE CESARE”, A VOI “AVE…..LINO”.

Lo reputo il miglior “striscione” da quando seguo il calcio (e si che di tempo ne è passato da quando ho iniziato a seguirlo).

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

allora non ti ricordi il nostro anni 80 a Como diceva VOI CO’ MASCHI NOI CON LE DONNE.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Me lo ricordo eccome Ma, per gusto personale, mi piace di più quello che ho citato. È semplicemente sublime.
Ti dirò, dei nostri striscioni preferisco (a quello che tu hai citato) quello che venne posto in curva sud (la nostra curva ospiti quando giochiamo contro la Lazio) un paio di giorni dopo che Lapo Elkann venne beccato con la “roba”. Recitava:

DOPO L’EPO, LAPO.

Semplicemente fantastica: con epo si faceva riferimento alla denuncia di Zeman sulle “farmacie” usate dai gobbi all’epoca di Lippi.

Nessie
Ospite
Nessie

Striscione fatto del buon Ferruccio Ughi, per la precisione.

Articolo precedenteFantacalcio, ecco i consigli di FI.IT sui giocatori viola impegnati contro la Roma
Articolo successivoLa giornata viola: il riassunto
CONDIVIDI