Fiorentina, se non è un’altra rivoluzione poco ci manca. Pioli aspetta ancora i suoi titolari. Due nomi per il dopo Laurini

102



Mancano tre titolari ma anche delle alternative valida. Il punto sui terzini, i portieri e non solo.

RIVOLUZIONE: già andati: Sportiello, Badelj, Gil Dias, Gaspar e Falcinelli. Prossimi a lasciare Firenze: Dragowski, Cristoforo, Maxi Olivera, Eysseric, Laurini. Praticamente una squadra intera che non farà più parte della Fiorentina e se questa non è un’ennesima rivoluzione poco ci manca, anche se per adesso i “big” non si toccano e questo fa ben sperare.

Corvino dunque continua la scrematura di una rosa ritenuta eccessiva e poco qualitativa anche da Stefano Pioli che invece aspetta con pazienza che arrivino non solo i tre titolari di cui ha bisogno ma anche tutte quelle alternative che possano riequilibrare la rosa della Fiorentina (il problema principale della passata stagione è stato proprio la mancanza di alternative).

RUOLI SCOPERTI: Corvino deve acquistare: due portieri (uno sarà Gabriel), due terzini a destra se deve partire Laurini (probabile la conferma di Venuti come alternativa), due centrocampisti (un regista più un’alternativa che può essere Pasalic), due esterni offensivi (il titolare nei piani del Corvo sarebbe Pjaca). Non pochi dunque i giocatori che dovranno arrivare a Firenze, ma per fortuna ancora un po’ di tempo c’è. In ritiro Pioli potrà contare su volti nuovi (ma non tutti ovviamente).

Il TERZINO CHE C’E’: torniamo alla questione terzini: la Fiorentina, come detto, deve trovarne due ma uno volendo ce l’ha in casa e si chiama Lorenzo Venuti, reduce dall’esperienza al Benevento e capace di ricoprire più ruoli. Lui sarebbe la prima alternativa al titolare che Corvino deve ancora identificare.

E QUELLO CHE POTREBBE ESSERCI: nelle ultime ore va registrato un sondaggio da parte della Fiorentina per Kelvin Amian, terzino classe ’98 del Tolosa e monitorato anche dal Napoli, stessa squadra di Lafont. Altro nome è quello di Ruben Aguilar del Montpellier, già cercato in passato dalla Fiorentina e che Corvino ha sempre in lista.

PORTIERI: Gabriel è pronto per la Fiorentina ma Corvino vuole portarlo a Firenze con la formula del prestito possibile visto che Gabriel rinnoverà presto con il Milan. L’investimento importante è previsto per il portiere titolare, Lafont piace ma costa tantissimo mentre Costil, vecchio pallino, è più abbordabile. La Fiorentina, come già detto, prenderà due portieri e per questo Gabriel non esclude altri.

102
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
deno
Ospite
deno

…il bello è che qualcuno in Società parlava della nascita di un nuovo ciclo….

andrea
Ospite
andrea

parole, parole, parole come al solito Corvino non prende nessuno fino agli ultimi giorni, in attesa dei saldi di fine mercato, con i soliti prestiti, prestitini e prestitucci, in barba a Pioli che si ritrovera’ a formare la squadra nei primi due mesi di campionato perdendo, come al solito, tempo e punti preziosi che mancheranno alla fine

Mirko77
Ospite
Mirko77

L’ennesima rivoluzione di corvino che c’ha da pagarsi le vacanze!

Silvano I vaia
Ospite
Silvano I vaia

Caro Pioli aspetta e spera… Non vorrei tu rimanga deluso come molti tifosi troppo ottimisti e fiduciosi nei della valle…

Mike
Ospite
Mike

Ma questo anno calcistico che arriva non doveva essere l’anno dell’arcoBaleno viola..?
L’anno dei pilastri,degli innesti….?
Ahahah?????????????????????????????????
Pinocchi

Blabla
Ospite
Blabla

Finché c’é buchi da ripianare pantaleo fa la sua porca figura. Ma ora che siamo solo in attivo, qualcuno che ce capisca di calcio no eh?

Walter
Ospite
Walter

Fra quelli che se ne sono andati e quelli che andranno via, soltanto due si possono considerare titolari: Sportiello, in prestito e a parere di quasi tutti i tifosi e gli addetti ai lavori, non merita la conferma e Badelj in scadenza di contratto che a 30 anni vuole monetizzare l’occasione di ultimo contratto importante. Gli altri sono tutte seconde linee con sporadiche apparizioni che non hanno impressionato nessuno. Stiamo cercando un buon portiere senza farsi spennare da nessuno un centrocampista con caratteristiche diverse da Badelj, adatto al nuovo modulo di gioco che sarà adottato da Pioli ed un attaccante… Leggi altro »

MarcoT
Ospite
MarcoT

Ma come fai a dire che non è una rivoluzione? rispetto alla passata stagione ne restano giusto 7/8.
Il fatto che siano titolari o meno non cambia nulla sempre rivoluzione è perche ci saranno tanti giocatori nuovi e tanti se ne sono andati…
e’ come se in casa tua cambiassero tutto tranne la cosa più importante. sarà anche la cosa più importante per te ma se tutto il resto è cambiato è una rivoluzione comunque

vedova rosicone
Ospite
vedova rosicone

Manca un portiere.
Manca un centrocampista centrale.
Manca un portiere di riserva.
Manca un terzino destro (titolare)
Manca un difensore centrale di riserva.
Manca un ala sinistra o destra dipende dove gioca Chiesa,

Manca un proprietà innamorata di Firenze e della Fiorentina.

fabio
Ospite
fabio

Quando la Fiorentina rivoluziona significa solo che vuole ulteriormente risparmiare. Quindi ogni volta tremo, quando sento la parola rivoluzione. Ogni anno ce n’è una (si chiamavano prima cicli, oggi rivoluzione, ma il concetto è sempre quello). Sedici anni di cicli, rivoluzioni, asticelle, sentimenti comuni con la città, ma il risultato è sempre quello. Si partecipa per mostrare agli altri qualche buon giocatore che può e qualche volta “deve” essere venduto. Insomma, a prenderla alla larga ma non troppo si è diventati quasi la fiera del bestiame.,Non mi sarei mai aspettato, dopo quasi 70 anni che tifo viola, una cosa simile.

Roberto
Ospite
Roberto

Caro Fabio la penso esattamente come te e per questo reputo inconcepibile che ci siano ancora tifosi che difendendo questa proprietà

Silvano I vaia
Ospite
Silvano I vaia

Concordo pienamente, con l’aggiunta che almeno anni fa la fiorentina faceva buoi campionati e giocava le coppe (anche quella nobile). Negli anni i risultati sono sempre peggiorati ed ora siamo nell’anonimato del centro classifica (ovvia conseguenza della politica del risparmio)

si ruzza
Ospite
si ruzza

… a pulire con le unghie la xilella dagli ulivi …

IdC
Tifoso
IdC

Riepilogando, siamo i prim ia radunarsi fra le squadre maggiori di serie A ed i primi che (forse, TAS permettendo) hanno un impegno ufficiale, eppure siamo gli unici a non aver preso nemmeno un titolare.

La Juve, già padrona del calcio italiano, ha preso Cancelo ed Emre Can, il Napoli Verdi e Fabian Ruiz, la Roma Pastore, Kluivert, Cristante, Bianda, l’Inter Nainggolan, De Vrij, Martinez, Asamoah, il MIlan, mezzo morto, Strinic e Reina, la Lazio Acerbi e Durmisi ed infine noi… un cavolo di NESSUNO.

Mi chiedo come sia possibile!

CORVINO VATTENTE!!! E PER SEMPRE!!!!

The night
Ospite
The night

Guarda che va benissimo così: tanto per rimanere nella mediocrità,come vogliono i DV,grandi giocatori non servono!

Articolo precedentePedullà: “Tentativo del Frosinone per Gabriel ma la Fiorentina rimane in vantaggio”
Articolo successivoDi Marzio: “Domani incontro Empoli-Fiorentina per Castrovilli”
CONDIVIDI