Fiorentina sei sempre ambiziosa? Se sì, quanto? Borja Valero non ha chiesto la cessione, Corvino non vuole cederlo, ma… Per Kalinic e compagni nessuna offerta

152



Inizia oggi una nuova settimana per il mercato della Fiorentina e per il lavoro di Pantaleo Corvino, mirato a tentare di migliorare la rosa che poi sarà consegnata a Stefano Pioli. Come accaduto negli ultimi anni, e come vi stiamo ripentendo da mesi, ancora una volta Corvino dovrà operare sul mercato in regime di ‘autofinanziamento’, senza avere un vero e proprio budget a disposizione.

Certo, in molti diranno che con le cessioni di Bernardeschi, Kalinic, Badelj, Ilicic, Tatarusanu, Corvino avrà tanti soldi a disposizione per operare al meglio e portare a Firenze giocatori importanti. Questo è l’auspicio, ma dalle stanze della sede viola la linea guida sarebbe diversa. In sostanza potrà usare una parte dei soldi che arriveranno dalle cessioni.

E al momento, nonostante le tante voci e il lavoro di tanti intermediari, a Pantaleo Corvino non è arrivata nessuna proposta per Kalinic, Bernardeschi, Badelj, Ilicic. Siamo solo all’inizio del mercato e tutto può ancora accadere ma è una situazione che dovrebbe iniziare a far riflettere.

Semmai, la Fiorentina una volta per tutte dovrebbe dire se è sempre ambiziosa (allora le scelte di mercato dovrebbero essere diverse) oppure se si andrà incontro a qualcosa di più di un semplice ridimensionamento. Perché se la società viola ha deciso di non voler costruire una squadra per arrivare nei primi quattro posti, quelli che dal prossimo anno varranno l’accesso diretto alla Champions League, c’è il rischio che possa accadere la stessa cosa per l’Europa League. Anche perché ci saranno molte squadre che lotteranno dal quinto al settimo posto e la concorrenza aumenterà. Indubbiamente sarà dura ma lo sarà ancora di più se la squadra non sarà sufficientemente competitiva per tornare in Europa. E se alla fine sarà una Fiorentina che avrà davanti a se 5,6,7 squadre allora sarà evidente che si apriranno nuovi scenari anche sull’eventuale permanenza o meno dei Della Valle a Firenze.

Una situazione non facile per la Fiorentina che deve affrontare anche diversi problemi: quelli attuali si chiamano Borja Valero e Bernardeschi. La società viola inizia a perdere un po’ di pazienza con quest’ultimo ma col passare del tempo il divorzio sembra essere più probabile.

Per quanto riguarda la vicenda Borja Valero il finale è tutto da scrivere. Partiamo dalle certezze: Borja Valero non ha mai detto alla società, a Pantaleo Corvino, di voler lasciare la Fiorentina. È stato il suo agente, Alejandro Camano, a creare una situazione (vedi gli incontri con Inter e Milan) per portare via il giocatore da Firenze o cercare di far prolungare il contratto del suo assistito. Perché? Perché con lo spagnolo è l’ultimo contratto che potrà fare, visto i 32 anni del giocatore, e chiaramente punta a passare all’incasso per l’ultima volta. In molti diranno: “Il procuratore fa quello che gli dice il giocatore”. Vero, spesso è cosi ma ci sono anche volte dove il giocatore la pensa diversamente dal suo agente. E in questo caso pare che si sia stato anche uno screzio tra i due, che difficilmente però verrà confermato.

Dall’altra parte c’è la Fiorentina, in particolar modo Pantaleo Corvino. I 32 anni e l’alto ingaggio possono creare un problema. Corvino non vuol mettere Borja Valero sul mercato ma davanti alla richiesta di un prolungamento di contratto, allora, le idee del dirigente viola potrebbero cambiare.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

Società in dismissione già da qualche anno. Una proprietà che vorrebbe togliersi di torno la Fiorentina il prima possibile ricavando il più possibile. Si va avanti vivacchiando. La pietra tombale su ogni ambizione il ritorno del Mago del Salento, il collezionista di pippe che non ha rivali.

Bingo Bongo
Ospite
Member

Ma trà un mese la cambierete questa foto ? speriamo, un se ne pò +

F.R.
Ospite
Member

Perchè la vuoi cambiare? Mi pare che esprima in maniera perfetta quale razza di triade stia governando la società viola. Al posto del solito NON VEDO – NON SENTO – NON PARLO, abbiamo (da sinistra a destra):
NON CAPISCO – NON POSSO – NON FACCIO

Minatore
Ospite
Member

Si può sapere allora cosa cavolo scrivete tutti i giorni in merito a Bernardeschie, Valero, ecc. Ogni giorno sembra che stiano per essere ceduti, ma nessuno li ha mai chiesti. E dove dovrebbero andare di grazia se nessuno li vuole? A cosa servono tutte queste chiacchiere?

Patcom
Tifoso
Member
Grazie ai ciabattini che hanno fatto diventare la Fiorentina una banda di raccattati, senza alcuna ambizione perchè le ambizioni e i sogni costano. Siamo solo un supermercato aperto 24h su 24h, pronto a fornire i ns migliori prodotti a chi cerca di allestire squadre, loro sì, quantomeno con qualche ambizione. Faremo un campionato anonimo, sperando che non sia anche peggio! Spero che ormai il giochino degli incassi, per quanto venduto, lo abbiate già capito da un pezzo, altrimenti siete di coccio che la cifra sia grossa o piccola, noi vedremo solo pochi spiccioli che basteranno sì e no a prendere qualche mediocre e meglio se rotto, così si risparmia di più. I soldi finiranno nell’ormai famoso e leggendario buco di bilancio che non si estingue mai, anche se dentro ci vengono buttati tutti i soldi delle vendite. Questo ci dice che abbiamo dei grandi esperti di costi e ricavi, giusto… Leggi altro »
Marco Siena
Ospite
Member

Anche a non voler essere lombrosiani, quando ti ritrovi davanti tre facce così, ma dove vuoi andare? Ti cascano le p…e solo a guardarli!

Gasgas
Ospite
Member

Società in dismissione già da qualche anno. Una proprietà che vorrebbe togliersi di torno la Fiorentina il prima possibile ricavando il più possibile. Si va avanti vivacchiando. La pietra tombale su ogni ambizione il ritorno del Mago del Salento, il collezionista di pippe che non ha rivali.

principe
Ospite
Member

nel 2018 tra l’8^ e 10^ posto

manuelmivida
Ospite
Member
Non esiste solo il bianco e il nero. Il freddo e il caldo. La ragione o il sentimento. I dellavalliani o i contestatori a prescindere. Esiste anche chi osserva e ragiona. Senza dire quello che altri vogliono che venga detto. Questa società a parole parla di valori e attaccamento. Ma ha lasciato andare un professionista serio come Pasqual, giocatore che non amavo particolarmente per un Milic qualsiasi. Adesso sta pensando di lasciare andare uno dei migliori giocatori che ha per una cifra irrisoria facendola passare per una scelta tecnica. Un giocatore che pur giocando peggio quest’anno si è sempre dannato l’anima e non ha mai fatto polemica quando veniva schierato in posizioni di campo che lo esponevano a figure meschine. Sono sopravvissuto a partenze più dolorose in vita mia. Resta la maglia e si può vendere un giocatore. Ma non verrà nessun giocatore più forte di lui a sostituirlo. Arriverà… Leggi altro »
SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
Member

Via i Della Valle da Firenze.
Ormai dovrebbe essere palese anche ai più stolti degli allocchi che il Progetto dei marchigiani era un bluff!!
Anche i fratellini permalosi hanno capito di essere stati sgamati e che non c’è più trippa per gatti. Svenderanno tutto e poi, con la squadra retrocessa in b saluteranno.

Minatore
Ospite
Member

la lasceranno sempre un paio di categorie più su dove l’avevano presa e dove gli attaccatissimi fiorentini l’avevano lasciata.

Lukus
Ospite
Member

No ma, fammi capire, ma tu sei un tifoso della viola o della premiata ditta “Della Valle & C”? Perché il dubbio viene, sai, leggendo ciò che scrivi!!!

VIOLISSIMO
Ospite
Member

La verità è molto semplice: non ci sono soldi, ma non per la Fiorentina e basta bensì in tutto il calcio italiano. Tranne la Rubentus e le due milanesi/cinesi che i soldini ce li hanno eccome, tutte le altre società mancano di conquibus. E allora si tira in ballo l’autofinanziamento e cose del genere. Infatti prima si vende e poi con parte del ricavato si cerca di comprare ” al meglio”. Quello che avanza serve per mandare avanti la baracca che comprende anche il costo degli stipendi ai giocatori e ai dirigenti. Molto incidono i diritti televisivi ma anche le TV cominciano a tirare i remi in barca perciò tutti tirano a risparmiare.

PecosBill
Ospite
Member

Diciamo che l’autofinanziamento dei prescritti di calciopoli ha origine molto prima della situazione che hai descritto. Non a caso appena un anno dopo tale autofinanziamento una squadra italiana fece il TRIPLETE.

Minatore
Ospite
Member

lascia perdere Violissimo parli al vento…..

Il Duca
Ospite
Member

ma se l’abbozzaste di fare sempre il processo alle intenzioni? “…dovrebbe dire se è ambiziosa…” ma che ragionamenti sono? quando mai una società di calcio dirà “l’anno prossimo si farà tutto a miccino e si starà a vedere…” oppure “abbiamo grandi intenzioni e l’anno prossimo si spaccherà il c++o ai paperi…”?
e su Borja Valero facciamola finita, sembra che sia diventato l’ago della bilancia di tutta la squadra, è un buon giocatore di 32 anni e un bel professionista ma nella sua nazionale non c’è mai andato, un motivo ci sarà, no?

Insider
Ospite
Member

Ha precisato l’omo nero che siamo ambiziosi, non “molto ambiziosi”. La verità e che tutta questa gente, dal foulardato major all’accademico pugliese, si stanno rivelando per quello che sono: personaggi da cinepanettone.

PecosBill
Ospite
Member

Magari fossero personaggi da cinepanettone!!!!! Se fossero tali farebbero per lo meno ridere. Questi, invece, fanno letteralmente piangere.

Insider
Ospite
Member

Se li guardi con severo distacco, fanno sganasciare

Minatore
Ospite
Member

come i tuoi commenti….. più o meno…..

Fantagrullo
Ospite
Member
Allora, a parere mio la Fiorentina con gaspar , Hugo e milenkovic ha speso intorno ai 20 milioni, ovvero 2/3 dei soldi di kalinic ( 30 milioni ) . Con questi 3 giocatori abbiamo ingrandito il reparto difensivo ma non rafforzato , perché Hugo non vale Gonzalo , milenkovic non vale Hugo e Gaspar è poco più bravo di Gilberto ma non più bravo di Diks per me. Comunque la domanda che vi pongo è : mettiamo che oltre ai rimanenti 10 milioni di kalinic ci saranno anche i 50 di berna e i 15 che faranno vendendo ilicic , badelj e tata e supponendo che di questi 75 ne verranno usati solo 50 , voi siete più per prendere 7/8 giovani scommesse a 5 milioni ( come milenkovic per capirci ) e uno un po’ più “affermato” a 10/15 milioni ( tipo nestorowski o Simeone ) o vi piacerebbe… Leggi altro »
contailpelo
Ospite
Member

il CMM gli sta dando risultati insperati perchè dovrebbero vendere!non ci pensano nemmeno!( a meno che si presenti qualcuno!?.. con una offerta d’acquisto incredibile diciamo 300-400 milioni !!!) il valore della fiorentina presumibilmente potrebbere essere 120-130 e con “buchi “di bilancio da 25-30 milioni voi vendereste un vostro bene che vi rende il 20-30% del suo valore di mercato? io no a quanto pare nemmeno loro! e non mi tirate la c…..a dei bilanci pubblici anche pacciani era pubblico!!!

piero
Ospite
Member

Non sono un nemico dei DV, anzi, ma è evidente che qualcosa non torna.
Autofinanziamento? Mi sta bene (e ci mancherebbe, i soldi sono i loro), ma se incassi 10 allora investi 10 e non 5 come l’articolo sembrerebbe far pensare. Se così fosse (e ripeto se) allora mi metterei dalla parte di chi critica i DV pur essendo conscio che al momento sono la nostra migliore opzione in termini di dirigenza e chi non lo ammette ha le fette di prosciutto davanti agli occhi oppure è a conoscenza di notizie che io non ho.

matteo praga
Ospite
Member

Scusa Piero ma quello che stai dicendo al condizionale lo stanno facendo da anni, se non te ne sei accorto…. perche dovremmo dargli ancora fiducia? solo perche non ci sono alternative? quindi se tua moglie ti riempie di corna (sono sicuro non sia cosi) cosa fai te la tieni fin quando non ne trovi un’altra o la sbatti fori dall’uscio anche a rischio di stare solo..?

VITO
Ospite
Member

Credo che si stiano ponendo la domanda : perchè andare avanti se le possibilatà di successo si sono azzerate ?
Forse sono più necessari posti di lavoro e prodotti utili che palloni e polemiche assurde.

Insider
Ospite
Member

Nel mondo c’è una grande domanda di ciabatte. Si dedichino alla loro inesauribile passione per le tomaie e lascino il calcio a chi ha voglia di farlo. LIBERA NIS A MALO.

FALCO lo SFIAMMACHECCHE®
Ospite
Member

«LIBERA NOS» ignorante.

Potini
Ospite
Member

La I e la O sono accanto sulla tastiera, più probabile che sia un errore di battitura, ma che te lo dico a fare, che comunque questa frase la conosci solo per la canzone di Ligabue

Minatore
Ospite
Member

Ci sono Tutunci e Pupo sempre pronti con un tir pieno di milioni……

Potini
Ospite
Member

Per l’autofinanziamento basta uno dei due

FALCO lo SFIAMMACHECCHE®
Ospite
Member

Potini la siepe pensi che lavorare in regime di «autofinanziamento» sia facile? Non mi dire che anche tu ritieni che chiunque possa gestirlo tranquillamente, senza avere la benché minima esperienza… Dai, fantastico! Allora abbiamo risolto ogni problema! Presentati stamani stesso alla sede della Fiorentina e dopo aver suonato il campanello grida a voce alta «Sono un esperto di autofinanziamento! Assumetemi come consulente, anzi, no, assumetemi al posto di Cognigni». Poi aspetta che ti aprano.

Potini
Ospite
Member

Era una battuta in risposta ad un commento di livello scarsissimo, non mi aspetto che capisca. Non sono un esperto ma ti posso dire che noi l’autofinanziamento ed il fair play finanziario li abbiamo cominciati ad attuare misteriosamente anni ed anni prima della loro entrata in vigore, all’improvviso, senza una spiegazione logica e con una squadra che sarebbe stata stabilmente e tranquillamente al posto di Roma o Napoli. Si è deciso di smantellarla e di portare le ambizioni a zero, si sono fatti comunque errori che hanno portato ad un buco di bilancio perenne, che in confronto quello dell’ozono è un bottone e da lì è nato il mio disamore per i DV. Nota che non li chiamo mai ciabattini come non chiamo chi non la pensa come me con epiteti tipo leccavalle. Saluti.

Insider
Ospite
Member

Anche i minus habens come te non nancano mai

Patrizio Petruccioli
Ospite
Member

sopratutto perchè cercare nemici se questi che scrivono sono gli amici????

onsag
Ospite
Member

Diciamolo, non si respira un gran clima attorno agli
esercizi di equilibrismo del mercato della ACFFiorentina.
La nave con al timone il retore di Vernole sembra piu’
una bagnarola che un incrociatore. Non mi aspetto niente
di buono dal futuro e quindi torneremo ad ingoiare i soliti
bocconi amari. Nel frattempo ci sara’ sempre chi attribuira’
tutte le colpe alla presunta lentezza di Borja Valero o alle
timide evoluzioni sulla fascia di Milic e Maxi Oliveira o
ad un Tatarusanu perennemente imbullettato sulla linea
di porta e con dei piedi da far piangere. Tutto vero, ma di
fatto completamente marginale: il vero problema sta nella
gestione di questa societa’ e del suo organico ed e’ gia’
evidente che l’anno prossimo purtroppo saran dolori.

F.R.
Ospite
Member
Da quello che “si dice”, le cose sono andate press’a poco così: il secondo anno di Montella, AdV era convinto di dover fare il salto. DdV lo sconsigliò in modo pressante. AdV non lo ascoltò e decidendo per conto proprio fece le operazioni che ben sappiamo (Gomez & Rossi). Purtroppo le cose non andarono bene, come si sa. A questo punto la logica commerciale prevede 2 possibilità: Correggere l’errore con altri investimenti oppure Rientrare senza indugio in maniera progressiva. AdV sarebbe stato dell’opinione di rilanciare, ma il fratellone gli ha detto più o meno questo: “Caro Andrea, hai voluto fare come hai voluto e questo è il risultato. Io non ho più intenzione di lasciarti fare alcunchè. A tutto ciò che serve per rientrare penserà Mario (Cognigni). Tu farai – se vuoi – le interviste quando si vince….” Purtroppo parlare di ambizione è complicato quando il padrone (quello vero) non… Leggi altro »
pippo
Ospite
Member

LA FOTO , IL BELLO , IL BRUTTO , IL CRE….

Frafrafra
Ospite
Member

Corvino i*****. Società/Pietà.
Borja non si tocca

Winny
Ospite
Member
Ci sono tre punti cardine che sono sotto la luce del sole. Il primo è che i DV hanno mollato. Non c’è bisogno di un genio per capirlo: al di là della fuffa sui presunti buchi di bilancio etc, basta guardare gli ultimi 7-8 mercati di Giugno e Gennaio: se ogni volta vendi 10 e compri 3, è ovvio che hai mollato, e i risultati si vedono confrontando le classifiche nei vari anni. Il secondo è che i DV non vogliono ammettere di aver mollato. Firenze sa apprezzare l’onestà, ma evidentemente questo loro non lo hanno capito. Quindi ci hanno riempito gli occhi di fumo su progetti, ambizioni, rilanci etc., roba che ricorda la propaganda di regime che arriva a negare anche l’evidenza. Il terzo punto è che ci sia ancora gente (anche se un po’ meno, mi pare) che crede ai DV. Vedi i 20mila abbonati dell’anno scorso, o… Leggi altro »
DM1984
Ospite
Member

Hai mai pensato, anche solo per un istante, che chi fa l’abbonamento lo fa per amore della Fiorentina e non per sostegno ai Della Valle? No perchè ormai pare diventata una questione prettamente pro o contro società, ma la squadra che va in campo è quella con la maglia viola, che teoricamente dovremmo amare sopra ogni cosa. Teoricamente.

Potini
Ospite
Member

Completamente d’accordo anche se anti DV: non ci deve rimettere la squadra, anche perché i veri soldi alla proprietà arrivano da altri canali

Lukus
Ospite
Member
No Luciano, la nostra dirigenza non ha perso la testa! A parte che per perdere la testa bisognerebbe…prima averla avuta e, francamente, non mi pare che in 15 anni di proprietà DV di testa, almeno in senso calcistico, non mi pare abbiano dimostrato di averne molta. Ma a parte questo, è fin troppo chiaro che qui non è questione id testa ma…di dispetto! Questi si sono offesi e stanno letteralmente facendo a pezzi la squadra, con l’obiettivo di svalutarla di quel tanto che basta a rendere acquistabile da qualcuno (probabilmente un qualche scalzacani qualsiasi visto che acquirenti seri non ne cercano!) senza rimetterci (cosa difficile visto che fra acquisizione a zero e buchi di bilancio ripianati vendendo gente non credo siano di gran che in perdita!)! Questa almeno è la mia sensazione, che sia partita la “smobilitazione a dispetto”!!! Una volta venduti tutti i meglio, reinvestiranno solo una piccola quota… Leggi altro »
F.R.
Ospite
Member

Per Pioli vale lo stesso discorso di Antognoni: “Tengo famiglia”!

Uno da Vernole
Ospite
Member

aaaaaah! REDAZIONE!
ancora le “Tre (dis)Grazie” come foto??

Bargan
Ospite
Member

Essere ambiziosi con il ds del Casarano ed il ragionier Cognigni è già ambizioso.

Conte Verde
Ospite
Member

Ma quali ambizioni? Smettiamola di illudere la gente. Sono ormai tre/quattro anni che le ambizioni di questa proprietà (per me una delle peggiori della nostra storia) sono state accantonate.
E’ in corso una sorta di progetto Atalanta, con qualche soldo in più dei bergamaschi, ma tanta incompetenza, rispetto a loro, nel saper fare calcio.
Anche la stampa fiorentina (a parte qualche rara eccezione) dovrebbe smettere di far finta di nulla: la realtà è si sta sempre più abbassando il valore tecnico della squadra. Ogni anno c’è un chiaro ridimensionamento generale, senza più obiettivi stimolanti. Tanto è vero che oramai giocatori pronti e fatti, a Firenze, non vengono più da tempo.

Luciano
Ospite
Member

Sento parlare con insistenza di salah al Liverpool per 45 milioni. Poi sento che il Milan è’ interessato a Kalinic ed il valore e’ stimato in 20/25 milioni. Ma abbiamo perso la testa. L’Inter e’ interessata a borca Valerio, che si può’ prendere a 4/5 milioni. Ma abbiamo perso la testa. Tutti sono interessati a Bernardeschi. Nessuno fa’ offerte almeno di un certo interesse. Ma abbiamo perso la testa. Notizie dai giornali o giornalisti TV _ fiorentina interessata a Borriello. Ma abbiamo perso la resta. Squadra tedesca interessata a Badely offerta 5 milioni. Ma abbiamo perso la testa. Sono tutte ca_____te oppure la dirigenza della nostra squadra del cuore hanno perso veramente la testa.

ROMOLO
Ospite
Member

o Luciano, fatti un vlioum o uno spino…arelaxate….respira…son tutte caxxate…respira profondamente…non credere a niente che leggi sui giornali….ancor meno sul web…repira, in…..out…..in …..out……va tutto bene. La Viola esiste.

Insider
Ospite
Member

Luciano credi solo a gnigni signore dio tuo. E ai leccavalle suoi profeti

Aliush
Ospite
Member

Come dicevo, a forza di plusvalenzare i pochi campioni, siamo al fondo del barile. Un gliene frega nulla a nessuno dei nostri giocatori!

rep
Ospite
Member

l’anno scorso ci dissero che era necessario
vendere Alonso per ripianare , dopo di che ,
non ce ne sarebbe stato più bisogno perchè non c’erano
altri buchi di bilancio ( furono le loro
parole )…adesso , ricambiano le carte in tavole….
ma da dove nascono tutti questi deficit di bilancio
avendo l’omo nero che è il Cerbero dei conti e
con Corvino che compra ciofeche a 2 mln ? Con
un taglio del monte ingaggi che ormai è arrivato
a livelli di guardia e che prosegue inesorabile da
più di 2 anni ? Se il tifoso si sente preso in giro
fa bene , perchè è esattamente quello che
sta avvenendo . Che senso ha vantarsi di fare
l’autofinanziamento , a differenza di altri club ,
quando poi vedi che in ogni caso sei sempre
in perdita ? A questo , l’inutilità di Cognigni è
conclamata . Invece , guai a chi lo tocca…

el Che
Ospite
Member

rep….ma hai 5 anni o sei “challanged”??

ci sono tre maniere di gestire i conti, mantenendoli in pareggio:
maniera numero 1: prima spendi, guardi il bilancio e copri i buchi (come? non sto qui a diquisirlo)
maniera numero 2: fai piu entrate che uscite (aka RISPARMIARE) e spendi la differenza dopo
maniera numero 3: non spendi e non fai entrate

il 99% delle aziende usa (o dovrebbe usare) la maniera 1 (investi e poi copri…se ce la fai senno fallisci)
il 99% delle famiglie DOVREBBE usare la maniera 2 (guadagni e poi spendi i risparmi)
la maniera 3 e’ il famoso materasso di banconote (usato sia da aziende e privati che perlopiu’ evadono il fisco)

se rispondi e metti la tua email privata ti mando i disegnini. si.

Marco Siena
Ospite
Member

EL CHE, non ti arrampicare sugli specchi, di’ piuttosto che sei un traumatizzato da Gubbio e ti svegli spesso, pensando di stare a spalare la neve … oppure sei angosciato dall’ipotesi di una cessione della Fiorentina ad un gruppo straniero che non mangia olive all’ascolana, e questo ti terrorizza perché casette D’ete va bene, ma Shangai è troppo esotica… Chi ancora si ostina a difenderli deve ricorrere all’ambito dell’irrazionalità, della paranoia, delle nevrosi ossessive, lasci perdere le argomentazioni logiche… I disegnini ti ci vogliono a te per esorcizzare le tue paure… Occhio che se non arriva Gaspar, falliamo!

Mambo
Ospite
Member

No mio caro premio nobel per l’economia. Non funziona così. Nella maniera numero 1 tu dai per scontato che se spendi prima, fai un buco poi. Bella c******.
Spendere prima significa fare investimenti che ti porteranno poi a guadagnare di più della maniera nr. 2. Dovrebbero essere investimenti mirati. Strategie possibili solo nei cervelli vigili di un management e di una proprietà sveglie. Non è ovviamente il caso della Fiorentina dei della valle. Almeno di quella degli ultimi anni in parabola conclamata. Non è un modus operandi solo statunitense. Anche in Italia esistono aziende che hanno investito, hanno innovato, e ora raccolgono i frutti di quanto fatto.
Noi qui abbiamo solo da raccogliere le olive lasciate marcire dal panzone che purtroppo hanno fatto scendere dalla scala.

Minatore
Ospite
Member

E bravo Mambo ogni azienda dovrebbe avere a capo uno come te. Ci pensi? Investimenti mirati, seri: non ci sarebbero più fallimenti. Vivremmo tutti da nababbi. Peccato che tu abbia scoperto l’acqua calda.

claudio
Ospite
Member

mi duole dirlo ma vedi juve,hanno investito, hanno incassato dalle cessioni e dalla champion e reinvestito in giocatori di qualita’

mauro dessy
Ospite
Member

l’offerta dell’Inter è oltremodo offensiva e ridicola…siamo arroivati a quesato punto?

PolemicoViola
Ospite
Member

Che i soldi non venissero tutti reinvestiti si sapeva benissimo visto che siamo in autofinanziamento. I veri problemi sono due: 1) non saranno tutti usati, d’accordo, ma quale percentuale delle vendite sarà reinvestita? La metà? Il 20%? 2) se non vendi non compri e il tempo passa. Se non cedi i pezzi da novanta non puoi fare ALCUN mercato serio, a parte le solite scommesse o poco più che sono state già prese per la difesa.

Forse non è una smobilitazione, ma di certo è una gestione alla ioboia, come al solito….

SATANELLO VIOLA
Ospite
Member

VIA I GOBBI DA QUESTO SITO…………………….

Marco Siena
Ospite
Member

Chi, quelli che vogliono tenere i Della Valle perché il campionato italiano abbia una squadra in più che faccia allenare i gobbi in vista della champions????

slap
Ospite
Member

slap slap

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

Ancora a chiedersi che intenzioni hanno i DV? Ancora non è abbastanza chiaro? Andiamo, su, questa cosa sta diventando comica, cosa deve fare di più (anzi, di meno) Diego, per far capire una volta per tutte che non ha più alcuna intenzione di investire un euro nella Fiorentina? Aspettate che lo dichiari apertamente? Beh, questo non lo farà mai, mettetevi il cuore in pace.

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

VEDI…HO COPIATO ANCHE QUESTO………

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

Gestione Della Valle, la più ridicola in 90 anni di storia….

Via i marchigiani da Firenze

Umberto
Ospite
Member

Magari, così i toscani si faranno vivi con tanti soldoni, ridicoli .Rendetevi conto che di quei 90 anni ,15 sono Marchigiani

Marco Siena
Ospite
Member

Appunto, un se ne pole più!

Bargan
Ospite
Member

Di ridicolo ci sei solo te Umberto. Non sai nulla della Fiorentina. Vai sul sito gobbi.

Magnifico Messere
Ospite
Member

Che mi copi ??

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

CERTO CHE SI,ERO DACCORDO,RISPARMIAVO TEMPO……….

Magnifico Messere
Ospite
Member

Gestione Della Valle, la più ridicola in 90 anni di storia….

Via i marchigiani da Firenze

FIONO
Ospite
Member

Parole parole parole..La cosa certa ò che si può parlare ridimensionamento o rafforzamento solo a mercato concluso. Il resto son chiacchere per rimpire queste afose giornate estive..Vendere un Valero a 32 anni, un ILICIC mai decisivo a 29 anni, un Kalinic di 29 anni a 35 milioni, un Bernardeschi che ha dimostrato pochino a 35 etc. non vuol dire solo smantellare ma anche agire con saggezza, Il fatto che dovrebbe far stare tranquilli i tifosi è che la difesa è quasi sistemata, l’unico fenomeno giovane in rosa (Chiesa) è stato tolto categoricamente dal mercato e resterà al 100%. Il resto sono chiacchere per fomentare quei tifosi che non capiscono come funziona oggi il calcio

Marco Siena
Ospite
Member

Gnamo, levati la maschera da FIONO, Cognini. Oppure sei Panerai?

rep
Ospite
Member

la difesa quasi sistemata….non sei serio , vero ?

Luigi M
Ospite
Member

I giocatori di calcio, salvo rare eccezioni, sono come quadri d’autore, fino a quando li hai appesi al muro valgono una cifra quando li vai ad offrire si deprezzano della metà e anche più. Di una cosa sono certo, se si vendono i campioni scordiamoci di acquistarne di migliori qualsiasi sostituto arrivi indebolirà la squadra attuale, se poi ci mettiamo anche che con le cessioni vogliono ripianare i debiti, stiamo freschi.

Il traduttore
Ospite
Member

Alla veglia funebre di mi’ zio, i parenti avevano una faccia più serena di quei tre in poltrona!!! Ma il divertimento dov’è???

Apollonia
Ospite
Member

Io sono davvero fiduciosa quest’anno. Pioli mi da sicurezza e credo che anche i DV sotto sotto vogliono fare bella figura. L’importante, oggi come oggi, è che l’ambiente resti unito.

Marco Siena
Ospite
Member

Sì, hai ragione, perché prima era tutta colpa di Sousa, ora con Pioli si ritorna in champions, sono d’accordo

Altai
Ospite
Member

Sì….poi il 25 dicembre arriva un signore vestito di rosso con un bel sacco

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

SI’ BONA…………

LEMAC
Ospite
Member
Quello che dice l’articolo a proposito delle cifre da stanziare in caso di vendita dei pz pregiati era piuttosto noto anche se nn ufficialmente dichiarato. Se DV incassa 100 ne spenderà forse 40 o 50 max. Se nn è questo ridimensionamento cos’altro è ce lo spiegheranno a stagione in corso ma molti tifosi, anche i più duri di comprendonio, stanno finalmente capendo dove i brothers foulardati ci vogliono portare, cioè a lottare per la sopravvivenza in serie A, prima di sbarazzarsi forse definitivamente della società. Corvino è un esecutore, è pagato per attenersi al diktat di casette d’Ete, nella speranza magari di sfruttare qualche occasione se capita. Questi soggetti se ne devono andare e con loro tutto lo stuolo di pseudodirigenti. Bisogna farglielo capire e l’unico modo civile è quello di nn abbonarsi. La voglia di andare allo stadio per sostenere la Viola è molta lo so, ma i DV… Leggi altro »
Franco 52
Ospite
Member

Lo volete capire che il bilancio di una societa è un sacco in cui le entrate e le uscite devono essere documentate la differenza o è utile o è perdita e gli utili sono tassati al 50 p.c. chi falsifica i bilanci va incontro a pesanti sanzioni
K

Lukus
Ospite
Member

Situazione “kafkiana, Come volevasi dimostrare è già partito il mantra del “i soldi delle cessioni non si reinvestono tutti”, a dimostrazione del fatto che non si tratta di rifondazione ma di…smobilitazione! E sarà sempre peggio finché questi qua non se ne andranno da Firenze!
Se smobilitazione deve essere, con tutto quel che ne segue, che lo sia anche per loro!!!
Almeno, se se ne vanno, tutto ciò che ci aspetta sarà…servito a qualcos’altro oltre che a galleggiare al di fuori di qualsiasi ambizione!!!
ANDATEVENEEEEE!!!

FALCO lo SFIAMMACHECCHE®
Ospite
Member

Ragazzo, lo capisco che sei in preda ai facili entusiasmi adolescenziali…
ma adesso usa un po’ il cervello, dai che puoi farcela: secondo te, come dovrebbero e potrebbero «ANDARSENE»? Potrebbero vendere a qualcuno, giusto? Qualche compratore con i soldi, perché «svendere» un qualsiasi oggetto (figuriamoci una società) sarebbe da pazzi. Potrebbero anche «svendere» – se decidessero – perché, come pensano molti decerebrati, «ormai i soldi se li sono ampiamente recuperati». Svendendo ad un Preziosi/Cellino/Ferrero di turno farebbero bene? Potrebbero anche fregarsene di recuperare qualche soldo (anche poco) e magari chiudere tutto, non iscrivere la viola al prossimo campionato e decidere di «restituire la società al Sindaco». Ecco quest’ultima ipotesi spero si realizzi. In modo che TU e i tuoi compagnucci possiate finalmente tifare il tuttocuoio.

scettico
Ospite
Member
Falco, francamente non si capisce la tua opinione su questa società perchè non fai altro che rispondere ad altri utenti e non ne esprimi mai una tua, dici che è assurdo che la proprietà svenda a qualcuno e fin qui siamo d’accordo; l’hanno acquistata, hanno speso dei soldi ed è giusto che la rivendano al prezzo che ritengano equo, (purchè ovviamente sia ragionevole); per il resto non capisco se sei contento di come stanno gestendo il tutto oppure hai solo paura di cascare peggio (prezionsi? cellino? ma siamo sicuri siano così peggio visto che operano in città e ambienti ben diversi dal nostro); inoltre non capisco cosa ve ne frega che i DV recuperino TUTTI i soldi, se ancora non l’hanno fatto, che hanno investito, può darsi ma voi dovreste essere tifosi no? dovrebbe interessarvi la parte sportiva, di quella finanziaria, sopratutto se inerente le tasche dei proprietari che vi… Leggi altro »
Insider
Ospite
Member

È un noto provocatore gobbo innamorato del buho di bilancio

FALCO lo SFIAMMACHECCHE®
Ospite
Member

A te ti piace insider ehhh:-)

FALCO lo SFIAMMACHECCHE®
Ospite
Member

Io non ce l’ho con i Della Valle. Loro stanno ONORANDO LA PROMESSA FATTA ALLA CITTA’: «Se le condizioni del sistema calcio cambieranno e se si potrà realizzare la cittadella aumentando gli introiti, allora riusciremo a tenere la Fiorentina stabilmente tra le prime posizioni. Altrimenti tireremo a campare dignitosamente, sperando in qualche passo falso di chi ci sta sopra…». Io ce l’ho con i FIORENTINI (me compreso) che si sono VOLTATI DALL’ALTRA PARTE quando c’era bisogno di aiutare la «vecchia» Viola quando stava in cattive acque. Sarebbero bastati 50miliardi di vecchie lire (25milioni di Euro di adesso) per salvarla. Ma i «volponi» di Firenze sapevano con chi avrebbero avuto a che fare: con i tifosi permalosi e cronicamente insoddisfatti, che all’inizio si esaltano e poi subito infamano, quando non arriva il «nome famoso» o non si arriva in Champions.

Marco Siena
Ospite
Member
Caro FALCHINO, volevi tifosi perennemente soddisfatti, gente che non si aspettasse nomi importanti? Perfetto, allora non compri un club in cui hanno giocato Batistuta e Rui Costa, Baggio, Antognoni, Passarella, Bertoni (e smetto qui perché gli anni Cinquanta e Sessanta meglio non nominarli neppure, visto che oggi abbiamo comprato Gaspar…)… Ti compri l’Empoli, il Benevento e via a scendere. Non c’è nulla di male. Vuoi dare al calcio tot, decidi di investirci una cosa giusta o che non sia una voce importante del tuo gruppo, perfetto, allora non puoi comprare un club che, quando sei arrivato, contava più di un milione di tifosi. Oneri e onori, onori ed oneri, non si scappa. Una volta che lo hai rivalorizzato, e i DV questo lo hanno fatto nessuno glielo toglie, lo cedi, ti metti sul serio a cercarti degli acquirenti, senza prolungare agonie decennali che esasperano i tifosi e svalutano il tuo… Leggi altro »
slap
Ospite
Member

slap slap

PecosBill
Ospite
Member

Per te non ci sarebbe alcun problema poiché continueresti tranquillamente a tifare Sandellavallese o, in subordine, Ascoli e Sambenedettese.

Umberto
Ospite
Member

TU il POGGIBONSI

FALCO lo SFIAMMACHECCHE®
Ospite
Member

Pecos Gobb-ill tu mi fai più ridere quando tu posti con il nick di «SCULETTO dal 2011», l’è dimolto più ganzo.

PecosBill
Ospite
Member

In verità “posto” SOLO e SOLTANTO con questo nick, caro TRITACOJONS.
Chiedine conferma alla Redazione.
Oltretutto non sai nemmeno distinguere i modi di “parlare” e di “scrivere” di un utente.

FALCO lo SFIAMMACHECCHE®
Ospite
Member

Pòera favalessa.
Il FALCO SFIAMMACHECCHE® è unico e originale e non è uno pseudonimo come il tuo (= amodelpiero | californniabianconera | Via i DV | Conte bianconero | Conte di latrinemont | Sculetto | Sinapsi vinovo | Armando dall’Ingobbeta e molti falsi nick).

china osmannolo
Ospite
Member

lascia stale pecos bill lui è un glande glande

PecosBill
Ospite
Member

Illuditi che sia come dici TRITACOJONS.

fabio
Ospite
Member

E se alla fine sarà una Fiorentina che avrà davanti a se 5,6,7 squadre allora sarà evidente che si apriranno nuovi scenari anche sull’eventuale permanenza o meno dei Della Valle a Firenze……e chi lo dice? Il loro obiettivo è diverso da quello che si pensa, prima le licenze poi si vede cosa fare. Non credo che in assenza di questo presupposto, lascino Firenze e la Fiorentina, è troppo importante e non secondario.

rep
Ospite
Member

prima lo pensavo anch’io , adesso ne sono
meno convinto…le licenze già ci sarebbero ,
se avessero accettato la proposta iniziale di poco
più di 30 ettari , a quel punto la Fiorentina poteva
essere già in vendita da un pezzo , secondo
questo ragionamento…ed invece….è tutto
da dimostrare che si arrivi in fondo a questo
nuovo progetto , che si intreccia con quello ,
ugualmente complicatissimo , del nuovo
aereoporto….si rischia seriamente di arrivare
alle nuove elezioni comunali ( tra 2 anni ) ,
non essendone venuti a capo …..

wpDiscuz
Articolo precedenteDall’Olanda: spunta un interesse viola per Brenet, terzino destro del PSV
Articolo successivoPalermo, indagato Zamparini: mancato versamento dell’IVA
CONDIVIDI