Fiorentina, senza errori arbitrali, a quota 51. Le altre…

    0



    DamatoIeri sera, all’uscita del Franchi, i tifosi viola si dividevano: chi imputava le colpe della sconfitta alla stanchezza di una squadra che da settimane è chiamata a giocare ogni tre giorni, chi criticava le scelte di Montella e chi diceva agli amici “Se ci fischia quel fuorigioco di Icardi, non lo so come va a finire.”

    Stanchezza, scelte tattiche e.. sviste arbitrali: ecco le tre componenti della sconfitta viola. E’ vero, la Fiorentina non era nella sua miglior serata ed è vero anche che la scelta di partire con Joaquin-Ilicic davanti non ha emozionato nessuno, ma l’arbitraggio di Damato (e le decisioni dei suoi assistenti) lasciano comunque quel velo di amarezza nel cuore dei tifosi viola al quale ormai, molti, sono abituati.
    Una squadra che, quasi sempre, gioca un calcio così spettacolare meriterebbe più punti in classifica, eppure sono tanti quelli lasciati per strada, vuoi per ingenuità di una squadra che ancora deve completare il proprio percorso di crescita, vuoi per errori arbitrali che, un fuorigioco qua, un rigore là, hanno spesso viziato le gare dei viola.
    Impressionante dare uno sguardo alla classifica di Serie A senza errori arbitrali: ci siamo divertiti a fare questo gioco, considerando quanto i singoli errori abbiano inciso sulle gare della Fiorentina e delle sue rivali. E’ pur vero che la storia non si fa né coi sé né coi ma, i dati però sono lampanti e, siamo certi, vi faranno balzare sulla sedia: la Fiorentina, con arbitraggi impeccabili, da moviola, sarebbe terza a quota 51 punti, con una gara in più rispetto ad un Napoli quarto a quota 41. Dieci punti di vantaggio, un divario che sembra impossibile se non ve lo motivassimo.
    Oltre al punto in più guadagnato ieri sera contro l’Inter (ipotizzando che, senza il gol di Icardi, la gara sarebbe finita in parità), mancano due punti contro il Cagliari, uno contro il Napoli e contro l’Udinese e due punti contro il Genoa. Sette punti in più che avrebbero proiettato la Fiorentina a quota 51, +10 su un Napoli che, senza errori arbitrali a suo favore, sarebbe fermo a quota 41, con una gara in meno rispetto ai viola, ma con 6 punti in meno rispetto all’effettivo bottino conquistato.
    Dati che sottolineano il peso delle decisioni arbitrali nell’arco di un campionato: non che siano una scusante sempre valida, perché la Fiorentina ieri ha le sue colpe, ma errori così lampanti aumentano l’amarezza dei tifosi, visto che la Fiorentina è la squadra che, in Serie A, ha perso più punti di tutti per le decisioni dei direttori di gara. Adesso rialzarsi subito e continuare a crederci, comunque, perché questa squadra può.

    QUESTA LA CLASSIFICA DI SERIE A (PRIME CINQUE POSIZIONI) SENZA ERRORI ARBITRALI:
    Roma 57 (+6) – una gara in meno
    Juventus 56 (-4)
    FIORENTINA 51 (+7) – una gara in più
    Napoli 41 (-6)
    Inter 40 (+1) – una gara in più