Fiorentina, tra dubbi e certezze di formazione per la sfida col Genoa

    0



    Fiorentina-Chievo Verona 28-08-2016 SanchezLe prove anti-Genoa in casa Fiorentina inizieranno questa mattina con la seduta delle ore 10, a cui parteciperanno tutti i reduci dalle Nazionali ad eccezione di Sanchez. Il centrocampista si ripresenterà a Firenze nel tardo pomeriggio ed addosso avrà le fatiche di un vero e proprio tour de force intercontinentale. Nelle due partite con la Colombia, Sanchez infatti ha giocato dal primo all’ultimo minuto. Possibile quindi che l’allenamento di venerdì per il «Cafetero» sia di totale scarico. Complice il recupero difficile di Vecino (si allena sempre a parte), in vista del match di Marassi c’è già un dubbio significativo: chi come partner di Badelj in mediana? Borja Valero arretrato o una «sorpresa»?

    Dalle possibilità alle «quasi» certezze. Tatarusanu e Gonzalo stanno aumentando i giri del motore per presentarsi contro il Genoa dal primo minuto. Il portiere romeno ha sfruttato questi giorni per smaltire il colpo alla testa contro il Chievo che, almeno nelle prime battute, aveva un po’ preoccupato. Tata a Genova vuole esserci, anche per scacciare i dubbi ed i rumors di una possibile cessione all’estero circolate nelle ultime ore di calciomercato. Per quanto riguarda invece Gonzalo, il recupero dalla distrazione muscolare alla coscia destra è sostanzialmente completato. Le ultime due sedute serviranno per fugare gli ultimi dubbi.

    La Fiorentina si allenerà in seduta singola oggi, domani e sabato. La partenza per Genova avverà nel pomeriggio di sabato con un volo dall’aeroporto di Peretola. Il rientro in città domenica invece avverà in pullman.