Fiorentina-Udinese, l’Album dei Ricordi: dal gol di Edmundo alla rovesciata di Bati

2



Fiorentina e Udinese si affronteranno domenica al Franchi per la 43° volta in campionato tra Serie A e B. I precedenti dicono 27 vittorie della Fiorentina, 10 pareggi, e solo 5 successi friulani. Udinese che non vince al Franchi dal novembre del 2007, quando i bianconeri si imposero per 1-2 con Quagliarella e Di Natale che resero inutile il gol del momentaneo 1-1 di Giampaolo Pazzini, mentre le ultime 11 sfide giocate a Firenze tra campionato e coppe, hanno visto la viola vincere sempre.

Ha iniziato la serie il 4-2 del 2008-09. Dopo aver chiuso in svantaggio il primo tempo grazie al gol di Floro Flores, la Fiorentina in 27 minuti realizzò 4 reti con Mutu, Montolivo (2) e Gilardino.

L’anno successivo fu invece 4-1, con Vargas, Gilardino, Santana, Jovetic a strapazzare l’undici di Pasquale Marino.

E poi altra scorpacciata di reti nel 2010-2011, con un 5-2 spettacolare targato Vargas, Cerci (2), D’Agostino (2).

Vittoria 3-2 nel 2011-12 con doppietta di Jovetic e gol di Cassani, e vittoria nel 2012-13, 2-1 in rimonta, con doppietta di Jovetic in quella che fu la prima in Serie A di Montella da allenatore della Fiorentina:

Quindi la doppia vittoria a Firenze del 2013-14. In Campionato, 2-1, con reti di Cuadrado e Gonzalo Rodriguez, ma soprattutto il 2-0 in semifinale di Coppa Italia con il quale la squadra di Montella si è guadagnata il pass per la finale di Roma, poi purtroppo, persa contro il Napoli

Due anni fa fu 3-0 per la Fiorentina di Sousa, con reti di Borja Valero, Babacar e Bernardeschi:

E 3-0 fu anche l’anno prima con reti di Ilicic, Kalinic e Gonzalo.

3-0 anche nell’ultimo anno di Montella contro l’Udinese di Stramaccioni: doppietta di Baba con una rete bellissima:

L’anno scorso fu 2-1 viola con doppietta dell’ex Thereau: 

Altra vittoria viola nel 98-99, con Edmundo che al ’92 valse la 4° vittoria di fila nelle prime 4 giornate di campionato, in una stagione che vide i viola girare la boa da campioni d’inverno.

Ma quando dici Udinese pensi immediatamente alla stagione 1997-98, Batistuta che segna il 2-3 allo scadere in rovesciata, Alberto Malesani che corre sotto la curva dei tifosi viola…

Vincere, per la Fiorentina, domenica potrebbe essere l’occasione giusta per dare continuità alla bella e convincente vittoria all’esordio contro il Chievo.