Fiorentina, una rivoluzione veloce. Corvino ha in mente tanti cambiamenti

75



“Rivoluzione veloce” in casa Fiorentina, ricordando la data del 25 luglio 2012, la cosiddetta «notte delle pernici» che spinse l’allora ds Pradé e l’allenatore Montella a stravolgere la squadra. Un rinnovamento veloce e completo che i viola si apprestano a ripetere anche quest’estate. Corvino ha già preso Bruno Gaspar (dal Vitória Guimarães), Vitor Hugo (Palmeiras) e Milenkovic (Partizan), ha in pugno i giovani francesi Diallo e Karamoh, ha riscattato Maxi Olivera, Sanchez, Cristoforo, Castrovilli e Scalera e tagliato Salcedo, De Maio e forse anche Tello (più Gonzalo, che non ha accettato l’offerta di prolungamento contrattuale). Siamo solo all’inizio comunque. Perché i giorni della soluzione del caso Bernardeschi stanno arrivando e perché la rivoluzione pensata da Corvino e Pioli passerà molto anche dalle cessioni. Così riporta il Corriere Fiorentino in edicola.

75
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Bobbo
Ospite
Bobbo

Pioli ha chiesto solo e soltanto Keita se parte Bernardeschi!!!!Simeone se parte Kalinic e Papu Gomez se parte Borja. Gnigni ha detto immediatamente di no perché solo per lo spagnolo Lotito vuole almeno 35 – 40 mln cioè 80-90% dell’incasso per Bernardeschi!!! Questo è il problema più grande!!! Si rischia subito un allenatore scontento e demotivato!! ADV ha preso tempo perché la tentazione di accontentare Pioli ce l’avrebbe anche ma deve convincere il fratello a tentare un ultimo disperato anno per vincere qualcosa oppure vendere tutto. Vediamo chi la spunterà?!?!?!?

Scaramouche
Tifoso
Scaramouche

Corvino che ci rifa’ la squadra di sana pianta. Vendera’ il vendibile e ricomprera’ chissa’ cosa e chi…. Con o senza soldi in che tragedia stiamo per imbarcarci! Aiutooooooooooo!!!

pratociri
Ospite
pratociri

Il miglior cambiamento sarebbe la dipartita di Corvo.

Veritas
Ospite
Veritas

Non capisco, Corvino fa la campagna acquisti in base al progetto e ai soldi che la proprietà gli mette a disposizione. Con 0 soldi arrivano 0 giocatori, oppure Gaspar etc… che non valgono nulla. E’ logica matematica, che c’entra Corvino ?!? Sono convinto che anche Corvino non è una cima, visto che l’ha scelto questa proprietàma dargli la colpa di certe misere trattative mi pare esagerato.

gianfranco
Ospite
gianfranco

D’accordo con Antonello. Il punto però è che se l’ambiente oggi è questo, ciò è dovuto al fatto che questa proprietà l’ha prodotto. Tutto è nato dal fallimento dell’operazione Rossi-Gomez (lasciamo stare i motivi, ora non contano). Da allora i DV hanno optato per scelte al risparmio, iniziando a tirare i remi in barca, per rientrare e quindi vendere. Tutto qui. Questo e i prossimi anni saranno altri anni di rientro, fino a quando i DV avranno ripreso tutti i loro investimenti e allora venderanno; e quanto ricaveranno dalla vendita (anche poco) sarà tutto di guadagnato e si saranno tolti… Leggi altro »

Antonello
Member
Antonello

Il fallimento Rossi-Gomez per me è lo spartiacque, ma a volte ho l’impressione che si tenda a criticare l’operato della società a prescindere. Un esempio? Tutti contro l’eventuale arrivo di Borriello, ma io, se accompagnato da giovani quali Simeone o Lapadula o addirittura Niang, non lo disdegnerei affatto. A me sembra che Borriello sia antipatico a prescindere, quasi che la sua vita fuori dal campo ci facesse invidia. Intanto, se messo in condizione di giocare, il suo lo fa sempre, anche più di quel Babacar che oggi tutti vorrebbero tenere, ma che al primo errore vorremmo vendere!

rep
Ospite
rep

gli spaghetti alla carbonare ha in mente , sopratutto…

La canzone dei Bracci
Ospite
La canzone dei Bracci

Quanta fretta ma dove corri, dove vai Tanto in Champions con noi non ci arriverai Io sono Diego e lui Andrea, siamo in società, Con noi puoi bilanciar! Che,ce frega dei tuoi problemi, dei tuoi guai i più tirchi in questo campo, siamo noi Plusvalenza specializzata, fa un contratto e vedrai che presto te ne andrai Noi scopriamo bidoni e unn’azzecchiamo mai non sapremo sfruttare le tue qualità dacci solo una plusvalenza e ti iscriviamo al provino per il nulla e nient! Non vedi che è una vera sola non perdere l’occasione se no poi te ne pentirai non capita… Leggi altro »

Ilgatto
Ospite

Mi scuso pubblicamente con Pecos,lui aveva ragione ed io torto:i PRESCRITTI sono la peggiore proprietà mai comparsa alla Fiorentina.

roby
Ospite
roby

il primo da cambiare è CORVINO

Tifosissimo
Member
tifosissimo

anch’io avrei in mente un cambiamento, anzi IL CAMBIAMENTO: via tutta la proprietà e tutta la dirigenza, Corvino in testa.

Articolo precedenteBabacar non è un bomber di scorta: su di lui gli occhi di squadre della Premier
Articolo successivoLa prima offerta per Kalinic non basta. Se parte il croato ecco le alternative
CONDIVIDI