Fiorentina Women’s, a Londra per cercare l’impresa contro il Chelsea

di Giampaolo Marchini - Qs-La Nazione

6



Questa sera la squadra di mister Cincotta affronta le blues per la gara di andata dei sedicesimi di finale di Champions League

Come ricorda il Qs-La Nazione, stasera (ore 20,35, diretta streaming su ChelseaTv) la Fiorentina Women’s gioca la prima partita dei sedicesimi di finale di Champions League nello stadio Kingsmeadow contro il Chelsea. In palio non solo il passaggio del turno, ma anche e soprattutto la possibilità di capire a che punto sia il percorso di crescita della Fiorentina, come club e come squadra.

In Italia le viola hanno fatto scuola e, magari, hanno anche insegnato a qualcuno la strada. Ma quando si va in Champions la musica cambia, non solo per le viola. Per il calcio femminile italiano in generale.

La squadra è alle prese con le scorie della finale di Supercoppa contro la Juventus, ma a queste ragazze non manca il coraggio e ci proveranno perché, come recita il loro hastag #InsiemeSiamoPiùForti. La partita di ritorno si giocherà mercoledì 31 ottobre al ‘Franchi’ alle 19,30.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
PiElle, Fi
Ospite
PiElle, Fi

la supercoppa ha lasciato qualche strascico (compreso l’assurdo infortunio della Kostova), ma ha anche dato carica
però la vedo dura…..
sempre e comunque FORZA VIOLA

tomcat
Ospite
tomcat

scorie? Ma che si dice?

marco
Ospite
marco

veramente sarebbero gli ottavi…non non i sedicesimi di finale….ragazzi sveglia………….!!! ma cmq sempre forza viola e forza ragazze…!!!

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Il Chelsea è in crisi in campionato, ma ha giocatrici che vincerebbero la serie A da sole. Penso a Kirby o a Bauchmann, che anche il 99% degli uomini si venderebbe l’anima per avete la loro tecnica…

Marco sempre in fiesole
Ospite
Marco sempre in fiesole

Forza ragazze!!!

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Forza Ragazze. Siamo tutti con Voi.
Lorenzo.

Articolo precedenteChiesa si racconta: “Se valgo 60 milioni? Io penso solo alla prossima gara, al Cagliari”
Articolo successivoVeretout e la particolare ‘sfida’ col Cagliari, l’ultima volta gli costò 3 giornate
CONDIVIDI