Fiorentina Women’s, quanti rischi nell’urna Champions: da Lione-Psg a Barça-City, le big da evitare

1



FIORENTINA WOMEN'S-BRESCIA FINALE COPPA ITALIA 26-05-2018. ESULTANZA FINALE CON LA COPPA VINTA. SILPRESS/GALASSI SILVANO

Le ragazze viola di nuovo in Champions League, ma a Nyon c’è il rischio di ‘pescare’ una delle big europee.

Il sorteggio per i sedicesimi di Women’s Champions League si terrà a Nyon il 17 agosto. E per la seconda stagione consecutiva, in Svizzera ci saranno anche i dirigenti della Fiorentina Women’s. Il rischio è sempre lo stesso, scrive La Nazione: incontrare già dal primo turno una delle big della competizione.

SQUADRE DA EVITARE. Gli ottavi raggiunti lo scorso anno hanno permesso alla Fiorentina di incrementare il proprio ranking Uefa, ma non abbastanza per entrare nel novero delle sedici teste di serie: diciottesima posizione nella classifica, davanti alla Juve ma dietro alle big. Tra queste, sono sicuramente da evitare il Lione, da tre edizioni consecutive campione d’Europa, ma anche le corazzate Paris Saint-Germain, Barcellona, Manchester City, Bayern Monaco, Chelsea e Wolfsburg, che eliminò le viola agli ottavi nell’ultima edizione.

LIVELLO MEDIO. Evoca dolci ricordi invece il Fortuna Hjørring, estromesso l’anno scorso ai sedicesimi nel primo storico doppio confronto in Champions della Fiorentina: la squadra danese è di nuovo fra le possibili avversarie, in una fascia di medio-alta difficoltà in cui si possono inserire anche l’altra danese (il Brøndby) e le due svedesi (Rosengård e Linköping).

‘DA PESCARE’. Più abbordabili invece le altre, dalle svizzere dello Zurigo alle russe dello Zvezda Perm, dalle ceche dello Sparta e dello Slavia Praga alle scozzesi del Glasgow City: queste ultime due squadre partiranno dal turno preliminare, ma non dovrebbero avere problemi a qualificarsi, estromettendo così l’Atletico Madrid dalle teste di serie ed evitando un possibile incrocio con Elena Linari, che passerà proprio alle spagnole.