Firenze deve spingere la Fiorentina verso la salvezza. Squadra impaurita e nervosa, proprietà assente, serve la spinta della città per rimanere in Serie A

60



In pochi, anzi nessuno, avrebbe pensato anche solo un paio di mesi fa che la squadra viola si sarebbe ritrovata a una giornata dalla fine dal campionato a giocarsi la salvezza e invece è così

La Fiorentina oggi è una squadra impaurita, nervosa e tesa. Domenica contro il Genoa i viola si giocano la permanenza in Serie A in una partita tutta da vivere e in cui i tifosi, ancora una volta, sono chiamati a dare alla Fiorentina quel coraggio che la squadra ha smarrito da mesi.

I tifosi, sempre presenti al fianco dei giocatori (le contestazioni sono arrivate solamente nei confronti della società) avranno il compito di portare la Fiorentina al di là delle paure che si sono impossessate dei giocatori viola (almeno di quelli che ancora ci tengono a fare qualcosa di positivo).

Nei momenti di difficoltà i tifosi della Fiorentina hanno sempre garantito il loro supporto e sarà così anche questa volta. Sarà interessante capire cosa faranno invece i fratelli Della Valle. Diego nella sua lettera contro tutto e tutti ha chiesto ai tifosi veri di stare vicino alla Fiorentina, lecito aspettarsi dunque anche la sua presenza al ‘Franchi’ domenica sera, ma non è così scontato.

Ovviamente avere i la proprietà al completo sugli spalti potrebbe dare un senso diverso alla partita anche per chi poi contro il Genoa giocherà davvero. La proprietà in questa stagione è stata lontano dalla Fiorentina e quando si è avvicinata ha forse fatto peggio che meglio, ma i fratelli Della Valle sulle tribune del ‘Franchi’ darebbero comunque un segnale importante alla squadra.

Non sapendo però cosa faranno i proprietari della Fiorentina, se ci saranno o meno, ci si può appellare solo ai tifosi. Per tutta la partita i tifosi aiuteranno la squadra, non ci sono dubbi, con la loro spinta la Fiorentina potrà anche riuscire a conquistare quella vittoria che al ‘Franchi’ manca dal 16 dicembre.

Dopo la partita, e speriamo a salvezza raggiunta, ci sarà poi la tanto attesa resa dei conti e sarà interessante capire le prossime mosse della proprietà, prima responsabile di questo disastro chiamato Fiorentina.

60
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
maurizio
Ospite
maurizio

Fino a domenica sera non pensiamo ai cialtroni marchigiani ma soltanto a tifare FIORENTINA!!!!!!!!!

Fabio
Ospite
Fabio

I DV hanno combinato il casino i DV ne scano fuori con le loro forze. Invece domenica lo stadio sarà pieno e in tribuna loro come Cognini e Corvino non ci saranno. Quindi al fischio finale sia che siamo rimasti in A sia che siamo scesi in B la contestazione deve essere pesantissima verso proprietà, direttore sportivo, allenatore e squadra senza se e senza ma, tutti colpevoli in primis i fratellini DV

Hanamichi
Ospite
Hanamichi

Fino al 90+ recupero il Franchi deve essere una bolgia, tutti per la Fiorentina!!!! FORZA VIOLA OLE’!! Dobbiamo ridicolizzare tifoserie come quelle argentine, turche e greche. Dobbiamo mostrare che i tifosi viola sono i veri fuoriclasse e se cantiamo la bombonera diventa uno stadio da periferia abbandonata di terza categoria cinese.
Forza viola forte e duro, non potrei sopravvivere ad una retrocessione. La moglie si può lasciare, la viola resterà nel mio cuore fino alla morte ed anche oltre.

Claudio Granducato
Ospite
Claudio Granducato

Beh… se qualcuno si fa trovare al centro di Ponte Vecchio, direi che sono in molti quelli lieti di dare una spinta.

andrea
Ospite
andrea

allora tutti a Milano a tifare Inter, come siamo ridotti, perche’ mi sa che con le ns. forze non ce la facciamo.

MARCO
Ospite
MARCO

FORZA RAGAZZI. POI VADA COME VADA CIVILMENTE SI FESTEGGIA O SI VA A CASA. POI DA LUNEDI’ S’ASPETTA DIEGO CHE FA IL DISCORSO!!!

Ciclo Progetto e Bilancio
Ospite
Ciclo Progetto e Bilancio

La vera partita non è tanto domenica sera ( la viola si salva ) ma è da lunedì in poi . Li è la VERA CHIAVE ,

Ponzio
Tifoso
ponzio

secondo me hai ragione. Magari ci si salva, ma dopo i DV ci fanno fallire

marco mugello
Ospite
marco mugello

Dai, alla Viola manca ed è mancato da anni un centravanti vero…. tutti segnamai… Il Genoa prima andava bene, vendono Piatec e rischiano la B… ma Corvino, avendo fatto una cappella con Simeone, che non è un cattivo giocatore ma non è un centravanti classico, ha continuato imperterrito per la sua strada, avanti sacrificando Babacar, ora sacrificando Vlahovic, che gli fa ombra… per pure ragioni economiche!!!! e per questo rischiamo un tracollo economico con la B, insieme al Genoa, noi senza centravanti da sempre, e loro hanno venduto il loro ottimo centravanti!!! !!!! Se i Della Valle vorranno continuare, anche… Leggi altro »

El torpe
Ospite
El torpe

Semmai vale il contrario, questa squadra avrebbe avuto bisogno di qualche sferzata in più da parte dei tifosi.

marco
Ospite
marco

non vedo l’ora di essere a fine partita… comunque vada. Poi dai berci qualcuno va da amplifon…

Articolo precedenteLa giornata viola: il riassunto
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, Corriere dello Sport, Tuttosport
CONDIVIDI