Firenze parla: “Azionariato popolare? Idea bella ma impossibile”

26



Firenze travolta. Da domande e pensieri molteplici. È il momento della riflessione e la città si interroga prima di tutto sul comunicato. È una provocazione? Oppure veramente c’è già qualcuno interessato dietro alla volontà di cedere? Sandro Fratini, proprietario del marchio Rifle: «Io non mi sono sentito chiamato in causa dal comunicato perché ho un rapporto cordiale e di amicizia con i Della Valle. Sono un grande tifoso ma non sono in grado di comprare una squadra di calcio. Non posso da un punto di vista economico. E sinceramente anche fra le mie conoscenze a Firenze non vedo nessuno che sia interessato o con i mezzi possibili per farlo. Secondo me nessuno può essere meglio dei Della Valle e da tifoso sono contento di averli come proprietari per più tempo possibile e che non si stufino. E non credo nemmeno a cordate o società a base popolare perché un club deve appartenere ad una proprietà che ci mette soldi e faccia». Così riporta Il Corriere dello Sport – Stadio.

A Firenze c’è una parte di tifosi che crede nell’azionariato e vorrebbe spingere decisamente in questa direzione. Sarebbe però una strada in salita; così Paolo Vallesi: «Azionariato popolare è una gran bella parola però mi sembra molto teorica. Sarebbe bello ma poi dopo averla comprata mi chiedo come sarebbe possibile fare il mercato e investire somme anche importanti. Insomma la società non va solo acquistata ma poi anche mantenuta e mi sembra complesso». E stesso concetto lo esprime il procuratore Furio Valcareggi: «Non abbiamo i numeri e la fedeltà per farlo. Non siamo catalani e non siamo pronti. Sarebbe il delirio perché non siamo educati a questo tipo di situazione. Chi vuole entrare nel calcio non ha grande liquidità. Chi ha tanti soldi non prende una squadra. Sa bene che con il calcio i soldi finiscono, non si fanno».

26
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Jimmi Fanfulla
Ospite
Jimmi Fanfulla

Sono disposto a mettere 100 euros, ma i giocatori da comprare li decido io!!! Un voglio storie, sennò si letiha subito

Steve67
Ospite
Steve67

quote annuali da 100/1000/10000/100000 euro – congresso (votato e con criteri aggiunti di scelta) di max 25 persone che decidono le sorti della società (spese-a cquisti-gestione e quant’altro) – bonus per tutti i soci e maggiori per i soci + facoltosi ( col tempo si trova qualsiasi formula biglietti-abbonamenti-gadgets-maglie) – ho stimato una quota (facile da raggiungere) di 150 mln annui e piano piano e con lo stadio le cose migliorerebbero….secondo me non sarebbe proprio pura utopia

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

I PRIMI SARANNO GLI ANTI DV…………………………….AHH AHH CHE RIDERE…….

FEDE
Ospite
FEDE

AZIONARIATO POPOLARE…… COSì SARETE CAPACI DI FARE RIUNIONI DI PIAZZA DOVE TUTTI I PROFESSORONI DA BAR POTRANNO GONFIARE LE PROPRIE BORIE DA SAPUTELLI……….. MA SIATE SERI E NON SCARICATE LE VOSTRE FRUSTRAZIONI SULLA FIORENTINA! TROVATE UN INTERESSE ALTERNATIVO…. ANDATE A LITIGARE AI CAMPETTI DI BOCCE!

viceversa
Ospite
viceversa

La maggior parte dei tifosi della Fiorentina non abita a Firenze (se la matematica non è un’opinione: 700.000 è più del doppio di tutti i residenti). Io ho fiducia che quelli pagherabbero. I fiorentini poco o nulla.

Pallinoviola
Tifoso
Member

via ragazzi, non facciamo i pidocchi! che bastano 5 euri per uno?

C.T
Ospite
C.T

….forza è il momento….tanto siamo tutti imprenditori , commercialisti , direttori sportivi e allenatori….magari tra tutti c’è anche chi mentre fa il bilancio crossa in area. POERANNOI….rimpiangeremo i Della Valle …e come!

Corso
Ospite
Corso

Vogliamo L esempio del Saint Pauli invece?? Avete presente , no ? Seconda squadra di Amburgo ( anzi squadra di un quartiere..) autogestita che ha saputo attirare poi fondi di investiment….

CarloB
Tifoso
Carlo

Ma ti senti quando parli! SECONDA SQUAFTA non una Fiorentina!

Gualtiero FI
Ospite
Gualtiero FI

Sagge parole nell’articolo. Parole in libertà e senza senso quelle di chi vuole l’azionariato popolare. In persone (i fiorentini) che non si trovano d’accordo su niente e tantomeno sulla fiorentina, è delirio pensare ad una società. Finirebbe poi come nel calcio storico.
Firenze città molto difficile da tenere unita. L’unica cosa che unisce è quel fare pseudo-snob e spirito individualista di critica senza costrutto.
ALE’ VIOLA comunque

bomber
Ospite
bomber

Chi rema contro l azionariato popolare è gobbo!!

tommaso
Ospite
tommaso

RIDICOLISSIMI !!!!!!!!!

Ale
Ospite
Ale

Dare uno sguardo ai Green bay packers in nfl. Piccola città, grandi risultati, lista d’attesa per avere un abbonamento…e non parliamo di NY o LA. Ma quelli sono americani !

rick
Ospite
rick

Se non sono cinesi o arabi al giorno d’oggi la Fiorentina ( o una qualsiasi squadra di seria A) non la compra nessuno.

viceversa
Ospite
viceversa

I numeri e reddito e patrimonio totali ci sarebbero. L’unico ostacolo è che i fiorentini sono gran spendaccioni… coi soldi degli altri. Se no, con 350 euro a testa subito e 50 euro l’anno poi, si compra la squadra e si mantiene comprando ogni anno un giocatore forte. Occorre però qualcuno che si metta alla testa dell’operazione e la organizzi. Ma… non siamo catalani.

NUU
Ospite
NUU

ahahahahahah …ci mancava solo il bambino sognatore …..con 50 euri ti si compra la bambola del Bati e ti si mette sul letto così l’abbracci mentri ti addormenti e sogni di guidare la Fiorentina allo scudetto ……Firenze tifosi allo stadio 30.000/45.000 se consideriamo anche l’indotto e quelli che non vanno mai allo stadioesageriamo 100.000 ora te con 50 x 100.000 con 5 milioni vorresti acquistare un giocatore forte ??? e i soldi per l’ingaggio ??? e gli ingaggi degli altri in squadra ?? e l’affitto chi lo paga ? e gli stipendi di magazzinieri allenatori etc etc ??? …..dai torna… Leggi altro »

viceversa
Ospite
viceversa

Ecco uno che non pagherebbe! I tifosi viola sono stimati sopra i 700.000, ma, come ho scritto non sono catalani, ma sono come NUU. Buoni a pretendere che paghino gli altri.

franco 52
Ospite
franco 52

qualcuno potrebbe cominciare a lanciare la sottoscrizione, vediamo quante adesioni arrivano. Comunque la soluzione a questa impasse e’ una sola: una rinnovata sottoscrizione
di fiducia agli attuali proprietari e non parliamone piu’!

luk 66
Ospite
luk 66

ANCORA QUESTO AZIONARIATO POPOLARE
COME AI TEMPI DI CEHHI GORI
BASTAAAAAAAAAA

Bomber
Ospite
Bomber

Per me l’azionariato popolare è un sogno che ho già da qualche anno…ovvero da quando non ho più creduto a nessuna parola dei DV, da quando Gnigni mi ha chiamato Cliente ecc….Vorrei però ricordare ai DV che l’operazione di acquisto della Fiorentina fu una bellissima operazione di marketing vincente e….. viceversa l’operazione di vendita gli vedrebbe sconfitti agli occhi del mondo e con ricadute di immagine sui loro marchi….quindi a tal proposito,………in tutta umiltà ma per il solo bene della Viola,…….vorrei consigliare loro di INCENTIVARE UN AZIONARIATO POPOLARE ( almeno provarci ) con una vendita di azioni di almeno il… Leggi altro »

Tigre
Ospite
Tigre

Quando si parla di tirar fuori i propri soldi le cose diventano impossibili, ma con i soldi degli altri……..
Firenze come sempre taccagna!

CLAUDE
Ospite
CLAUDE

E ORA….LECCATEVI LE FERITE. SAREBBE BELLO FARE UN REFERENDUM E LEVARE DALLE PALLE QUELLI CHE CERCANO LA VIOLA IN SERIE B O LEGA PRO

Antonio
Ospite
Antonio

Avete rotto il ca**o tutti, i rosiconi, iDV permalosi, gli impreditori fiorentini, i giornali, i social e i gobbi infiltrati.
A me l’azionariato popolare piacerebbe, ma è pura utopia

cristiano
Ospite
cristiano

“I soldi finiscono, non si fanno”….ma il signor Valcareggi ha mai letto il bilancio del Bayern? Sono sei anni che viene chiuso in attivo e hanno appena finito di pagare lo stadio in anticipo di quasi 10 anni. Certo, hanno grandissimi sponsor dietro le spalle, ma gli sponsor arrivano se il club e’ vincente…se in 15 anni non vinci neppure un trofeo, vuol dire che ti accontenti di partecipare, altro che ambiziosi. Per partecipare, va bene anche un azionariato popolare tipo il nuovo club di Manchester, creato dagli ex tifosi dello United che non volevano una proprieta’ americana. Parti dai… Leggi altro »

all access (aka tattamea)
Ospite
all access (aka tattamea)

A Firenze saresti tu e forse altri due o tre

PiElle, Fi
Ospite
PiElle, Fi

sono veramente in pochi a fare soldi con il calcio – perfino Berlusca, che certamente non è uno sprovveduto, è straricco di suo, e che è stato il prototipo del presidente-tifoso, alla fine ha dovuto mollare prima che il Milan gli mandasse in vacca Mediaset

Articolo precedenteGoldman Sachs, colosso finanziario coinvolto nella cessione societaria? Dopo Inter-Roma…
Articolo successivoFeltri: “DDV è stufo, si è rotto i c… Con parte dei tifosi problemi grossissimi e insuperabili. Siamo ai titoli di coda”
CONDIVIDI