Firenze vuole i giovani: i big hanno deluso, giusto lanciare Vlahovic, Montiel e gli altri

50



‏RENTINA-PRIMAVERA-PARMA 22-03-2019 CRISTOBAL MONTIEL. GALASSI SILVANO/SLPRESS

Lo spagnolo e il serbo sono entrati bene contro il Torino, dando vivacità alla squadra. Europa ormai irraggiungibile, i tifosi vogliono vedere i ragazzi.

Stefano Pioli dice di credere ancora al campionato, ma appare essere il solo. Per quello che si è visto non ci crede più di tanto la squadra e adesso sembra non ci credano più una buona parte dei tifosi. La Coppa magari sì, a condizione di un’impresa, di un recupero generale del gruppo, di un ritorno di Chiesa. Ma al campionato no. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio.

FAI GIOCARE I RAGAZZI. La logica del calcio dice che Pioli farebbe bene a gestire al meglio il gruppo titolari, per preservarli e portarli al top alla gara di Bergamo. Sono stanchi, demotivati, spremuti, a rischio brutte figure. Il tecnico deve «tenerli in piedi» per presentarli al meglio contro l’Atalanta. È quello il vero appuntamento che conta. L’unico, per provare a salvare la stagione. Meglio, molto meglio se in campionato farà giocare i più giovani, compresi i «primavera». Anche i tifosi preferirebbero e lo hanno dimostrato domenica quando sono entrati per un frammento di gara Vlahovic e Montiel. 

LARGO ALLA LINEA VERDE. In campionato c’è l’occasione di provare la linea verde. Mica tutti insieme, magari uno per volta. Ecco i candidati. Iniziando dal «ragazzo che gioca bene» già chiamato a gran voce: Tofol Montiel, trequartista, debutto in A giusto con il Torino, 15 gol tra campionato primavera e Viareggio, più 8 assist in tutte le competizioni. È piccolo ma tutti ci scommettono. Dusan Vlahovic, invece è una prima punta: debutto in A il 25/9/2018. Prima da titolare il 9/12/2018 contro il Sassuolo 55 minuti. Dodici reti tra campionato primavera e Coppa Italia. Entrambi dovrebbero partire per Roma. Continuiamo: Gerogios Antzoulas, difensore centrale, 2000, 27 gare stagionali in tutte le competizioni, 3 gol e 2 assist. Federico Simonti, terzino sinistro, 2000 (nato a Bagno a Ripoli) 29 partite in tutte le competizioni. Gabriele Ferrarini, terzino destro, 2000, 27 presenze, 2 gol al Viareggio, 3 assist in campionato. Nicky Beloko, mediano, 2000 23 presenze stagioni, 1 assist in campionato, 2 gol e un assist in Coppa Italia. Erald Lakti, centrale. 2000, 24 presenze stagionali, un assist in campionato. Marco Meli (toscano), centrale 2000, 22 presenze stagionali, 6 gol tra campionato e coppa. Fermo per intervento al varicocele. Christian Koffi, ala destra, 2000, 26 presenze, 2 gol e 4 assist in campionato.

DA LANCIARE. Ma in prima squadra c’è anche Hancko, difensore laterale o centrale, ha già giocato, aspetta solo nuove occasioni. Questi sono il futuro della Fiorentina. Forse non ha più senso insistere su Gerson che è della Roma, su Mirallas che non sarà riscattato, forse neppure su Edimilson, è fuori Pjaca. Gli altri devono pensare prima alla Coppa Italia, poi al mercato. Posto quindi ai ragazzini del futuro, piano piano ma con decisione. 

50
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Noni
Tifoso
Massimo

Si ,fuori quella pippa di GERSON

Zandim
Tifoso
zandim

Quali sarebbero i big?

michele
Ospite
michele

Si dai facciamoli giocare, tanto per smerdare anche loro che proprio non hanno colpe….

Leo
Ospite
Leo

Big????
Buona questa.

Modena
Ospite
Modena

Mi hai anticipato.

gabriele
Ospite
gabriele

Ci vuol gente pronta per giocare, giovane ma pronta. Questi primavera son stati visti e rivisti puoi lavorare giusto su quelli che ha fatto debuttare e non son pronti manco quelli.

Articolo precedenteI 65 anni di Antognoni, leggenda viola. Festa con squadra e famiglia
Articolo successivoBatistuta, ieri visita agli Uffizi con la famiglia
CONDIVIDI