FOP: Pasqual: Aiutiamo Andrea, Andrea Luci: Aiutiamo la ricerca

    0



    Pasqual all'Hall of FameManuel Pasqual e Andrea Luci, insieme, nella sala stampa Manuela Righini del Franchi, per presentare la campagna a favore della ricerca sulla F.O.P., malattia che ha colpito il figlio del capitano del Livorno. 

    Andrea Luci: “Voglio ringraziare tutti, Fiorentina, Livorno, i siti, le radio, tutti che mi hanno aiutato in questa lotta fin qui. E’ una malattia difficile da battere, al momento non ci sono cure. Il mio obiettivo e quello della mia associazione è quello di raccogliere fondi per cercare delle cure, e fare ricerca” 

    Manuel Pasqual: “Appena abbiamo saputo questo problema, ci siamo subito attivati. Nella partita di domenica le maglie saranno particolari, invitiamo tutti quelli che possono a darci una mano, intorno a questa associazione”.

    Ci saranno delle maglie personalizzate, particolari, che verranno messe all’asta per raccogliere fondi. Domenica la Fiorentina ha invitato al Franchi delle famiglie colpite da questa stessa malattia che ha colpito il figlio di Luci.

    Pasqual: “Noi stessi daremo una mano, compreremo queste maglie, aiuteremo l’associazione di Andrea”.

    Luci: “In Italia viene purtroppo fatta pochissima ricerca su questa malattia, in America sono un pò più avanti su questa FOP, stanno facendo dei test sugli animali, sono andati bene, ora aspettano di fargli sugli uomini..Non so quanto ci vorrà, almeno per sperimentare. Servirà ancora molto tempo. Conosco due famiglie che domenica verranno qui, spero che il popolo viola comunichi loro tutto l’affetto della città di Firenze per dargli conforto”.

    Ancora Luci: “La malattia colpisce i tessuti, i muscoli, che diventano ossa. Può portare alla disabilità totale di una persona. Questa ricerca può servire a limitare e sfiammare queste zone. Non sarebbe la cura definitiva, ma un grandissimo passo in avanti. Prima di quello che mi è capitato a me, parlando con gli altri che erano stati colpiti da questa malattia, ho notato che prima non c’era nessuna visibilità, nessun aiuto. Per questo ho deciso di rendere tutto pubblico, per avere più risonanza, per darci una mano”.

    Pasqual: “Si parla di bambini, sono il futuro, dobbiamo dare una mano grossa, tocca a tutti noi. Vogliamo dare una mano a questi bambini”. Derby? “Sarà una battaglia, come sarà una battaglia per questa malattia. Loro vengono da un momento difficile, noi vogliamo continuare a fare la nostra corsa. 

    Luci: “Dovremo mettere qualcosa in più, soprattutto a centrocampo, loro sono forti, dovremo cercare di far punti qui”.

     

    Terminata la conferenza