Formazioni a confronto: Salcedo e Tello dal 1′ sorprendono tutti

5



Continua la rubrica della ‘Formazione a confronto’ sui vari quotidiani. Insieme alla carta stampata si mette in gioco anche la Redazione di Fiorentina.it. L’obiettivo è cercare di capire quale possa essere la squadra che ha in mente Sousa di partita in partita. Impresa ardua, visto che il tecnico portoghese ama spesso rivoluzionare la squadra.

Per la gara contro il Torino (26° giornata di Serie A), queste le previsioni dei Quotidiani e di Fiorentina.it:

LA NAZIONE:  3-4-2-1 Tatarusanu, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori, Milic, Cristoforo, Badelj, Chiesa, Borja Valero, Saponara, Kalinic.

GAZZETTA DELLO SPORT: 4-4-1-1 Tatarusanu, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori, Maxi Olivera, Chiesa, Badelj,  Borja Valero, Cristoforo, Ilicic, Kalinic.

CORRIERE DELLO SPORT: 4-4-1-1 Tatarusanu, Sanchez, Gonzalo Rodriguez, Astori, Maxi Olivera, Chiesa, Badelj, Borja Valero, Cristoforo, Saponara, Kalinic.

REPUBBLICA: 3-4-2-1 Tatarusanu, Tomovic, Astori, Gonzalo, Chiesa, Badelj, Borja Valero, Maxi Olivera, Ilicic, Cristoforo, Kalinic.

IL CORRIERE FIORENTINO: 3-4-2-1 Tatarusanu, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori, Chiesa, Badelj, Borja Valero, Maxi Olivera, Ilicic, Cristoforo, Kalinic.

FIORENTINA.IT 3-4-2-1 Tatarusanu, Tomovic, Astori, Gonzalo, Chiesa, Badelj, Sanchez, Maxi Olivera, Borja Valero, Saponara, Kalinic.

Questa la formazione titolare schierata da Paulo Sousa: Tatarusanu, Salcedo, Gonzalo, Astori, Sanchez, Chiesa, Badelj, Borja Valero, Tello, Saponara, Kalinic.

LA CLASSIFICA:

Repubblica   64 (due gare in meno)
Corriere dello Sport    73
Gazzetta dello Sport  78
La Nazione   79
Corriere Fiorentino     80
Fiorentina.it  78

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Mario07
Ospite
Member

Tello a volte ha risolto le partite. E’ chiaro poi che Sousa sta sperimentando dei ruoli tipo Salcedo. Comunque purtroppo non riesce ad avere una difesa organizzata e forte. E’ convinto che bisogna segnare un gol più dell’avversario. E’ una teoria splendida ma solo quando ci si riesce.

Biliapolis
Ospite
Member

Tello ci ha lasciato veramente sorpresi, ma in negativo, per tutta la partita è stato un uomo in meno, inconcludente, non è nemmeno mai sceso a contrastare le incursioni dei granata, ma la cosa che mi ha più stupito è Sousa che l’ha lasciato in campo quasi tutta la partita, nonostante gli innumerevoli rimbrotti di Astori verso tello.

Lo Scettico
Ospite
Member
Abbiate pazienza ma queste analisi delle partite della Fiorentina,con la situazione che c’è,costituiscono meri esercizi accademici…non mi ricordo quante partite abbiamo perso ma probabilmente Sousa può battere il record di diciassette sconfitte in un campionato di Prandelli,il quale come ora lo stesso portoghese venne di fatto prima esautorato,poi lasciato al suo posto fino a fine campionato a prescindere…la questione invece è una sola:con la loro mentalità i Della Valle sono incapaci a gestire il calcio,non si fidano di nessuno escluso dei loro yesmen,i quali magari non sono a loro vota competenti ma in quanto yesmen vanno bene,non considerano che il calcio vive di emozioni oltre che di traguardi da raggiungere…mi ricordo sempre la frase di Becali allora manager di Mutu:”Andate a fare le scarpe,ragazzi,quelle le sapete fare bene,il calcio è un’altra cosa”… Potete stare sicuri che con un nuovo allenatore il copione sarà lo stesso.partenza con entusiasmo,poi quando il tecnico… Leggi altro »
claude
Ospite
Member

non riesco piu’ a capire sousa. ma non si puo’ far giocare salcedo per fare il terzino che spinge.non e’ nelle sue caratteristiche.

Paolo@
Ospite
Member

E chi ci metteresti te a fare i terzini? Guarda che Carobbi e Contratto hanno smesso da un po di tempo. . Ma si prendetevela tutti solo con Sousa. A giugno Sousa se ne andrà se Dio vuole poi vediamo con chi ve la prenderete dopo. L’ importante è non prendersela mai con la società. Se non era per loro si era ancora a Gubbio no?

wpDiscuz
Articolo precedenteRimontati ancora una volta. Sousa a rischio? Reja disponibile a fare il traghettatore
Articolo successivoPer la Fiorentina arriva l’ennesima beffa e i tifosi si dividono
CONDIVIDI