Formazioni a confronto: Sanchez e non Tomovic, en plein per molti

1



Continua la rubrica della ‘Formazione a confronto’ sui vari quotidiani. Insieme alla carta stampata si mette in gioco anche la Redazione di Fiorentina.it. L’obiettivo è cercare di capire quale possa essere la squadra che ha in mente Sousa di partita in partita. Impresa ardua, visto che il tecnico portoghese ama spesso rivoluzionare la squadra.

Per la gara contro il Monchengladbach (sedicesimi di andata di E.L.), queste le previsioni dei Quotidiani e di Fiorentina.it:

LA NAZIONE:  4-2-3-1 Tatarusanu, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori, Maxi Olivera, Vecino, Badelj, Borja Valero, Bernardeschi, Tello, Kalinic.

GAZZETTA DELLO SPORT: 3-4-2-1 Tatarusanu, Sanchez, Gonzalo Rodriguez, Astori, Tello, Badelj, Vecino, Maxi Olivera, Bernardeschi, Borja Valero, Kalinic..

CORRIERE DELLO SPORT: 3-4-2-1 Tatarusanu, Sanchez, Gonzalo Rodriguez, Astori, Tello, Badelj, Vecino, Maxi Olivera, Bernardeschi, Borja Valero, Kalinic.

REPUBBLICA: 3-4-2-1 Tatarusanu, Sanchez, Gonzalo Rodriguez, Astori, Tello, Badelj, Vecino, Maxi Olivera, Bernardeschi, Borja Valero, Kalinic.

IL CORRIERE FIORENTINO: 4-2-3-1 
Tatarusanu, Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori, Maxi Olivera, Vecino, Badelj, Borja Valero, Bernardeschi, Tello, Kalinic.

FIORENTINA.IT 3-4-2-1 Tatarusanu, Sanchez, Gonzalo Rodriguez, Astori, Tello, Badelj, Vecino, Maxi Olivera, Bernardeschi, Borja Valero, Kalinic.

Questa la formazione scelta da Sousa: Tatarusanu, Sanchez, Gonzalo Rodriguez, Astori, Tello, Badelj, Vecino, Maxi Olivera, Bernardeschi, Borja Valero, Kalinic.

LA CLASSIFICA:

Repubblica   57 (due gare in meno)
Corriere dello Sport    67
La Nazione   72
Corriere Fiorentino     72
Gazzetta dello Sport  72
Fiorentina.it  72

1
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
viceversa
Ospite
viceversa

Questa volta Sousa non ha voluto fare il fenomeno. E, guarda caso, ha vinto.

Articolo precedenteBernardeschi, un gol alla Messi. La difesa si salva ancora
Articolo successivoOpzione e rinnovo di Sousa, un esame lungo 30 giorni
CONDIVIDI