Franchi coperto (e non solo), presentato progetto da 100 mln. 5 anni per la realizzazione, ipotesi avvicinamento curve… (FOTO FI.IT)

221



Il progetto prevede la copertura del Franchi e la riqualificazione di Campo di Marte: 100 milioni stimati per 5 anni di lavori. C’è un’ipotesi curve avvicinate ma a costi superiori. A settembre la decisione di Uva

È stato ufficialmente presentato questa mattina, presso l’hotel NH Collection Firenze Porta Rossa, il progetto di ristrutturazione dello stadio Artemio Franchi, con annesso intervento di riqualificazione dell’area di Campo di Marte.

Come già raccontato da Fiorentina.it nella nostra anticipazione in ESCLUSIVA, il progetto prevede la copertura dello stadio Franchi, passando dagli attuali 7000 posti coperti ad una copertura totale di oltre 43000 posti, la realizzazione di un parcheggio interrato che fornirebbe 3200 nuovi posti auto, la completa pedonalizzazione dell’area intorno allo stadio, con annessa viabilità interrata, nuovi campi sportivi e palestra rinnovata per la Fiorentina, una piazza di 10mila metri quadrati dietro la Maratona dove collocare la zona commerciale e diversi interventi per aumentare l’area verde della zona.

Il progetto, presentato dai presidenti dell’associazione Noi per Firenze Michele Turini e Eliana Canesi, dall’architetto Carlo Bandini e dall’ingegner Gianni Bellucci della BCB Progetti, risulta essere dunque ben più articolato della semplice copertura dello stadio Franchi, in quanto prevede la creazione di una vera e propria cittadella sportiva nella zona di Campo di Marte, come dichiara Michele Turini a margine della conferenza stampa: “Presentiamo il progetto di restyling dello stadio Franchi, ma anche con la realizzazione di un’area importantissima, una cittadella dello sport a livello internazionale. Interventi ci saranno sulla viabilità, sui parchi pubblici e non solo. Questo progetto ha già avuto pareri favorevoli da parte delle istituzioni. Prima fase dei lavori nei 37 ettari di Campo di Marte, un’area che tornerà a splendere”.

L’architetto Carlo Bandini ha posto l’accento sul voler “cercare un progetto sostenibile, con obiettivi realizzabili. Sia nella realizzazione di copertura dello stadio, che delle piazze e della viabilità. Anche nel confronto con la Soprintendenza”.

LE ISTITUZIONI. L’idea di questo progetto parte diversi mesi fa, in piena campagna elettorale per le elezioni comunali. Il progetto era visto di buon occhio dal sindaco Nardella, ma proprio per la concomitanza con la campagna elettorale si è preferito posticiparne la presentazione. L’assessore all’urbanistica Cecilia Del Re ha già visionato il progetto, che dovrà passare al vaglio di Michele Uva, scelto come “consigliere per lo stadio e i grandi impianti sportivi”. Il mese buono per conoscere le sorti di questo e di tutti gli eventuali progetti che riguarderanno restyling del Franchi e nuovo stadio è settembre.

TEMPI E COSTI. “Abbiamo previsto cinque anni – racconta ai media presenti, tra cui Fiorentina.it, l’architetto Bandini –. Dandosi da fare è possibile. Una parte iniziale con la realizzazione delle strutture di copertura dello stadio, con interventi esterni nel primo anno/anno e mezzo. Negli ultimi 3 anni, in tre lotti di 4 mesi l’uno, tireremo su sostanzialmente la copertura dello stadio. Tutto questo per non interrompere il campionato”. Insomma, l’idea del Bandini è procedere con l’inserimento dei pilastri esterni nei primi due anni (fino al 2021), per poi passare alla vera e propria copertura nei successivi tre anni (2022-2024). I lavori per la copertura verrebbero svolti all’incirca nell’intervallo tra giugno e settembre.

Per quanto concerne i costi, l’architetto Bandini risponde così: “Sono stimati intorno ai 100 milioni di euro per tutto l’intervento. Dove la copertura è realizzata con una struttura leggera e poco invasivo per il Franchi, che andrebbe bene anche per la Soprintendenza. Nel nostro progetto copriremo lo stadio e tutti i posti”. I costi per la copertura del Franchi si aggirano intorno ai 30 milioni di euro, mentre il resto della stima è destinato all’ampia riqualificazione del quartiere.

IPOTESI CURVE. Tema da sempre molto sentito dalla tifoseria della Fiorentina è l’avvicinamento delle curve. Così ha risposto l’architetto Bandini: “Abbiamo studiato bene la geometria, ed è uno stadio costruito con una geometria asimmetrica. Avvicinare le curve sarebbe però molto più costoso e andrebbe studiato con il Comune e la Soprintendenza e la Fiorentina. È una strada più lunga e costosa”.

L’idea dei progettisti di BCB, spiegata in conferenza stampa, è quella di realizzare uno stadio dentro lo stadio, che avvicinerebbe le curve del Franchi fino ad una distanza minima di 7,5 metri dal campoIpotesi estrema ma forse l’unica praticabile, vista l’inusuale struttura geometrica del Comunale e il sempre presente nodo della Soprintendenza. In caso di realizzazione, si andrebbero a perdere circa 800 posti, mantenendo comunque la capienza al di sopra dei 40000 posti.

Bisogna però chiarire ulteriormente che il progetto presentato, dal costo di 100 milioni, non prevede l’avvicinamento delle curve, ma l’opzione è stata presa in considerazione per un eventuale futuro. Non sono stati chiariti i costi aggiuntivi di tale mossa, è stato solo detto che “costerà molto di più”.

CHI FINANZIA? Il progetto verrà finanziato in parte dal Comune, in parte da investimenti privati e si cercherà di coinvolgere anche la Fiorentina. Michele Turini ha dichiarato che ci sono già imprenditori privati pronti a sostenere i 100 milioni di costi stimati. “Stiamo studiando un project financing per capire gli interventi e i ritorni economici”, ha dichiarato l’architetto Bandini.

RAPPORTO CON LA FIORENTINA. Gli interlocutori della conferenza stampa hanno chiarito che ancora non si è parlato con l’attuale proprietà della Fiorentina, visto anche il repentino cambio di proprietà.

PIANO B. Il progetto presentato risulta essere più veloce e meno costoso della realizzazione del nuovo stadio nella zona dell’attuale Mercafir. Tuttavia, il nuovo stadio resta nelle idee di Comune e Fiorentina, perciò i curatori del progetto hanno pronte al vaglio diverse ipotesi anche se il Franchi in futuro non sarà più la casa della Fiorentina. In tal caso, è pronto un adattamento del progetto attuale, con l’ipotesi copertura in dubbio ed il sicuro ridimensionamento del numero dei posti auto. Resta chiaro che dati, cifre e numeri esposti nella conferenza stampa di oggi riguardano il progetto per intero, che prevede che lo stadio Franchi ospiti ancora per molti anni i giocatori in maglia viola.

Le immagini della presentazione grazie al servizio Galassi/Silpress per Fiorentina.it:

221
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Piero
Ospite
Piero

Va bene per Katmandu, Volgograd o Kiev…sto cesso

Alois
Ospite
Alois

perfetto e grandioso Avanti a tutto fuoco Sostenibile e riammodernato diventa uno degli stadi più belli d’Italia avanti così….Alois

Ggg
Ospite
Ggg

Il caldo fa male

venvia
Ospite
venvia

Sembra una torta di compleanno

agenzia mastikazzi
Ospite
agenzia mastikazzi

ma buttaelo giù quì cesso di stadio

Docrob
Ospite
Docrob

Avanti con il restyling del Franchi, a me piace e si evitano altre colate di cemento.

Superviola
Ospite
Superviola

Il nuovo stadio sorgerebbe in una porzione dell’attuale mercafir che, da parte sua, verrebbe ristretta nelle volumetrie, cioè alla fine non ci sarebbe nessuna colata di cemento aggiuntiva sulla città, solo una diversa composizione dell’attuale.
Poi cosa hai contro le colate di cemento? a me piacciono…

contailpelo
Ospite
contailpelo

superviola ah… quando in queste paese si facevano le colate di cemento! da quando si è smesso l’italia si è ridotta con le pezze al c..o….le colate o le fanno gli amici o al massimo gli amici degli amici se no puppa…

Lulù Oliveira
Ospite
Lulù Oliveira

Andare a mettere le mani su una struttura di 90 anni fa è di una demenza devastante. E c’è anche gente che ha studiato per presentare queste boiate

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Un progetto assolutamente sensa senso, inutile che il progetto di Nervi sia tutelato dalle belle arti se con la copertura non si vede più. Che senso ha?? Più dignitoso buttarlo giù che deturparlo.

Chianti Viola
Ospite
Chianti Viola

Non è che a forza di presentare plastici , va a finire che si finisce la plastica ??

Ggg
Ospite
Ggg

100 milioni il modello base poi se ci vuoi qualche optional… Vedi le curve per esempio per vedere la partita paghi in più.. Quello è un accessorio… O uva o uva ma che banda l è?

rep
Ospite
rep

un club che non ha lo stadio di proprietà , è fuori dal tempo ,
fuori dalla storia , non possiamo continuare a giocare
per i prossimi decenni in stadio fatto quasi 100 anni fa…,.
ma via….siamo seri….Brunelleschi si metterebbe a ridere

UbriacoDiViolone
Member
UbriacoDiViolone

Ormai in tutto il mondo gli stadi di fanno scavando. Buttiamo giù tutto tranne le scale elicoidali e la torre, scaviamo e rifacciamo campo e spalti, con le torri si va sopra la copertura dove ci sono ristoranti e negozi

california viola (antitrump)
Ospite
california viola (antitrump)

Ma sono io che vedo male o la torre si infilza nella copertura? Se questi sono architetti, Commisso non e’ gobbo.

gangia81
Ospite
gangia81

Robertino, via: datti una calmatina!

SuckerPunch
Tifoso
Theshrike

Ma rifai lo stadio e non parli con la proprietà che lo usera? Gli fai la cittadella senza sentire le esigenze? Che senso ha?

billycobram
Ospite
billycobram

In caso di stadio nuovo il franchi diventerebbe una nuova cattedrale nel deserto con costi di gestione altissimi che non porterebbe un euro alle casse del comune, Tutti vorremmo uno stadio nuvovo e tutti pagheremmo per quello vecchio. Siamo ostaggi di queste benedette scale del Nervi ma a mio avviso il Franchi andrebbe tirato giu con buona pace delle Belle Arti. I soliti discorsi, 20 anni di chiacchere e siamo ancora a zero. A Milano, l’attuale sindaco è stato processato e pagherà di tasca propria per aver postdatato una firma che altrimenti avrebbe bloccato i lavori per Expo2015.( al tempo… Leggi altro »

Glielo sistemo io
Ospite
Glielo sistemo io

Ecco il nocciolo della questione: “Siamo ostaggi di queste benedette scale del Nervi” .Allora smontiamole, mettiamole in una teca per chi le vuole ammirare, poi demoliamo tutto e ricostruiamo il nuovo.

M. da San Frediano
Ospite
M. da San Frediano

l’essenziale è che non facciano rabberci e accrocchi. Quello sopra potrebbe rientrarvi

massy
Ospite
massy

Ovvia un altro bel plastico per giocare a Subbuteo.

Darth
Tifoso
darth

Purtroppo per com’è l’Italia forse conviene ragionare su quale strada è più facilmente percorribile,più che valutare vantaggi e funzionalità. È triste e anche penalizzante, ma tragicamente concreto.

Superviola
Ospite
Superviola

Investimento di 100 milioni e 5 anni di lavori, se ti sembra una strada facilmente percorribile….

Simone
Ospite
Simone

Sarebbe bello avere le curve attaccate al campo… far diventare il franchi una vera bolgia…

rifare il Franchi non avrebbe senso in questo modo

Alebg
Ospite
Alebg

Se non avvicinano le curve non ha senso..
Sembra il plástico della Lego.

guido
Ospite
guido

Progetto senza senso, velleitario ed esteticamente brutto… totalmente irrispettoso di un grande come PL Nervi .Allora meglio demolirlo come fanno all’estero ed avere il coraggio di costruirne uno nuovo seppellendo tutti i ricordi , gioie e dolori per trarre nuova forza per un futuro migliore.

Nick Viola
Ospite
Nick Viola

Mezza torre maratona fuori e mezza dentro….. ma vai viaaaa. Mi fa ridere. Ero bono buono anch’io

Docrob
Ospite
Docrob

E come no, vaìa..

M. da San Frediano
Ospite
M. da San Frediano

…ma i sordi chi li mette? Se cò discorsi si facesse gli stadi noi a Firenze ci s’avrebbe tutto

andre
Ospite
andre

ahahaahahh!!!! una barzelletta, prima si copre lo stadio, poi in un ” eventuale futuro” si avvicinano le curve. SEMPRE PEGGIO CARO SIG. SINDACO

Marco77
Ospite
Marco77

Ma icchè c’entra il sindaco? A me Nardella mi sta anche abbastanza sulle palle, ma qui cosa c’entra?

cinciano2
Ospite
cinciano2

in questi anni si son visti più plastici noi a Firenze che il salotto di Bruno Vespa

Straviola
Ospite
Straviola

Ma non si era detto che solo la proprietà dello stadio consentiva alle società di crescere economicamente e poter investire di più nella squadra

Dario
Ospite
Dario

E’ una …….. pazzesca ,serve un impianto moderno vicino ad una uscita dell’autostrada basta buttare via soldi su quel dinosauro del Franchi.

NERO
Ospite
NERO

No. Copertura sarebbe ok, ma il resto son soldi buttati. Devono buttare giu tutto o quasi (magari lasciare tribuna e torre per ricordo) o e’ inutile. Vadano ai beni culturali e si facciano dire nome e cognome del genio che fermerebbe la demolizione di uno stadio sempre piu vecchio ed insicuro, Lo stadio non e’ una scultura da ammirare, ma e’ un servizio per i cittadini.

sergio
Ospite
sergio

certo ci vuole uno stadio nuovo,e moderno, ma buttare giù il franchi lo può dire solo uno che non è Fiorentino e non tifa Fiorentina… anche il Franchi fa parte di Firenze ed è soprattutto la Fiorentina…. la sua storia. quindi dirlo è una pura idiozia.

Marco77
Ospite
Marco77

Allora vai sul sito della tua squadra e non ti occupare di cose che un ti riguardano, grazie

Claudio_dai_Falciani
Tifoso
Claudio_dai_Falciani

Un progetto che si boccia da solo!
Basta vedere dove sono gli spalti delle curve.
Velleitari ed incapaci.

Branci
Ospite
Branci

In Inghilterra buttano giù uno stadio storico come wembley noi non si può toccare nulla, eppure di “robetta” bella ne abbiamo a Firenze oltre alle scale del nervi

Vittoriosullabalaustra
Ospite
Vittoriosullabalaustra

Smettetela. Il Franchi non va toccato! Come in ogni città seria va fatto un nuovo stadio. Spero che la sovrintendenza metta fine a tutte questa illazioni. Stadio nuovo.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Curve lontane -> progetto inutile

Violascuro
Ospite
Violascuro

L’unica soluzione per non avere problemi logistici, è quella di fare uno stadio nuovo e continuare a giocare in quello vecchio fino a quando il nuovo non sarà disponibile. Semplice e soprattutto sensato. No al vecchio e SI al nuovo!

Magallo
Ospite
Magallo

Dobbiamo essere sinceri ed onesti.
Anche se ci costa tantissimo affermarlo.
Ma è nostro dovere farlo.
I plastichini dei Della Valle erano migliori!!!!

MassimoG.
Member
MassimoG.

Ma nel frattempo dove si giocherebbe, a Empoli ?

MassimoG.
Member
MassimoG.

Ennesimo modellino da esporre in Comune, chissà se esiste il Guinness World Record per questa categoria ….?

Giuseppe
Ospite
Giuseppe

Brutto proprio

Bischero
Ospite
Bischero

Mah …a queste cifre conviene farlo nuovo e supermoderno con tutti i confort

Bedo
Ospite
Bedo

E’ uno schifo tremendo con le curve distanti dal campo. Soldi buttati via. Tempo 5 anni, scherziamo? Siamo su scherzi a parte spero. Particolare che nessuno ha preso in considerazione: per cinque anni dove si va a giocare, a Perugia? A Montecatini con 1000 posti? Proporrei l’Abetone almeno su un campetto costruito in poco tempo e coperto con tanto di pali e materiale di poco pregio tanto per parare la neve si potrebbe almeno andare d’inverno a sciare! Le persone anziane? Un abbonamento a Sky pagato dal Comune. E’ una provocazione chiaramente “idiota” cosi come e’ “idiota” e’ il progetto… Leggi altro »

Nzzizzo
Member
nzzizzo

il plastico fa cacare
le curve lontane sono una follia
ma almeno leggetelo l’articolo, dince sunfa in 5 anni lavorando solo d’estate

Bischero
Ospite
Bischero

Quello dietro pare infantino

Simone
Ospite
Simone

Visto che lo stadio è vincolato dalla sovrintendenza, qualcuno dovrebbe bussare alle porte del ministero dei beni culturali chiedendo di accollarsi le spese di manutenzione ed eventualmente di ammodernamento. Vedrai come corrono a togliere il vincolo… Così si butta giù e si rifà nuovo, lontano dalle case e con verde intorno.

Ggg
Ospite
Ggg

Grande.. Approvo al cento per cento

sergio
Ospite
sergio

butta giù casa tua …se ce l’hai,,,, ma dove vivi?… lontano dalle case e nel verde…a Monte morello?…

Siffert
Ospite
Siffert

Da una cosa vecchia ma bella a una cosa non nuova e brutta . Sembra un progetto fatto da i mi geometra….

Lucio - Quartiere 4
Ospite
Lucio - Quartiere 4

porta rispetto ai geometri!

Articolo precedenteQuattro ottimi giovani, più di mezza squadra da rifare. E Simeone è un caso
Articolo successivoEx viola, ufficiale: Diakhate va in prestito al Lokeren (serie B belga)
CONDIVIDI