Franchi impenetrabile, numeri da capogiro in questo inizio di stagione

10



In questo inizio di stagione il Franchi è tornato ad essere un fortino.

Come riporta La Nazione, numeri da capogiro, quattro vittorie interne su quattro, come la Juventus, ma sono 12 i gol realizzati al Franchi: in media, tre reti segnate a partita. Nessuno ha fatto meglio. Anche la difesa, fin qui, sul terreno amico, è stata ermetica: una sola rete al passivo, quella segnata da Tomovic col Chievo, a cui poi sono seguiti i clean sheet con l’Udinese, la Spal e, appunto, l’Atalanta. L’ultima volta in cui i viola erano riusciti a calare un poker di successi casalinghi era stato nella stagione 2015/16, la prima di Paulo Sousa sulla panchina viola: Milan, Genoa, Bologna e Atalanta non riuscirono nemmeno a marcare una rete. Adesso, nel mirino ci sono i record di Cesare Prandelli, quello che per primo varò il «fortino» Franchi. Nel 2005/2006, l’anno della ricostruzione della prima era Corvino, furono addirittura sei i turni casalinghi vittoriosi.

 

10
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Sergio
Ospite
Sergio

Dico solo una cosa,non che Simeone mi dispiaccia,tutt’altro,ma se avessimo in squadra un centravanti fortissimo,alla Higuain o similare,dopo la Juve ci saremmo noi,

riccardo
Ospite
riccardo

bah…hai detto ciccino d’avane… uno alla higuain?quelli che garantiscono 20-25 gol a stagione non ce li possiamo permettere. fatevene una ragione!

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Se Pjaca inizia a carburare, e soprattutto se Pioli riesce a sistemare un paio di cose là davanti in modo da permettere a Simeone di segnare e non di girare a vuoto come una trottola, iniziamo a vincerne qualcuna anche fuori casa… E se arriviamo ad una media-goal a partita di poco superiore a 2 (ora siamo a 1,87 mi pare) ora che siamo a fine stagione stazioniamo in zona champions, anche perché quest’anno il campionato promette un livellamento punti verso il basso inusuale per le squadre di vertice (Juve a parte, chiaro). Tra Napoli e Inter potevamo avere almeno… Leggi altro »

marcomugello
Ospite
marcomugello

Abbiamo una difesa fortissima… è il resto che non funziona al massimo… Chiesa, l’unico fuoriclasse a disposizione deve essere accanto a Simeone, se fa magie dietro serve a niente, se fa magie davanti come Insigne vince le partite da solo, vedi domenica, a parte il rigore era al tiro solissimo……. ma a Pioli serve che faccia il terzino!!! Altrimenti, centravanti il Belga, in attesa di altra idea brillante… Pioli, non si manda l’acqua in salita, se non con idrovore enormi e fiumi di energia elettrica… inutile avere una difesa fortissima se l’attacco latita e Simeone corre i 10.000.

Daniele
Ospite
Daniele

Diciamo che siamo soprattutto BRAVI e un pizzico fortunati…sta girando tutto (o quasi) bene. Lasciate stare i numeri che lasciano il tempo che trovano. Forza Viola avanti così!!!

Professionista marchigiano
Ospite
Professionista marchigiano

Domenica contro lotito dobbiamo vincere, o di botta o di rimbalzo !!

Negoziante marchigiano
Ospite
Negoziante marchigiano

Dobbiamo comunque migliorare fuori casa !
E’ vero che abbiamo incontrato Napoli, Inter, Sampdoria, ma potevamo fare di più almeno altri due punti non avevamo rubato niente.

Speriamo a lazio di portare via bottino pieno…….magari giovedì si straccano un poco !!

Contadino marchigiano
Ospite
Contadino marchigiano

Tocchiamoci i gioielli di famiglia, per cortesia. Quando parla La Nazione combina più danni dell’alluvione del ’66. Questi vanno sempre a cercare ” l’ultima volta che…” e portano una sfiga stratosferica oltre a non capirci una beata mazza ed essere contro la Fiorentina!!!!!!!!!! Scacciare i demòni.

cav974
Ospite
cav974

L’alluvione del 66 nella campagna marchigiana ha fatto danni?

michele
Ospite
michele

Tutti i foulavd gli portò via la piena….a collo nudo pev giovni e giovni….

Articolo precedenteChiarugi: “Chiesa non deve essere demonizzato per un episodio”
Articolo successivoSGUARDO AL FUTURO: Zekhnini decisivo, Castrovilli ‘stakanovista’. Bene Hristov-Bangu (VIDEO)
CONDIVIDI