Franck da trasferta: la Fiorentina punta sul fuoriclasse per non fermarsi

3



Due gol nelle ultime due esterne per Ribery, che a San Siro raccolse una standing ovation da brividi. Stasera vuole essere di nuovo trascinatore.

A Firenze lo amano pazzamente, ma è fuori casa che Franck diventa davvero Le Roi. FR7 infatti ha segnato nelle ultime due trasferte di campionato e spera di proseguire stasera a Brescia il proprio trend. Entrambi i suoi gol in A sono arrivati lontano da Firenze sfruttando gli spazi lasciati dalle difese avversarie. E soprattutto il proprio pazzesco talento. Così scrive La Gazzetta dello Sport.

PERLE. A Parma contro l’Atalanta Ribery, servito da un lancio perfetto di Federico Chiesa, impattò al volo di sinistro piazzando il pallone all’angolo. Gol speciale di un giocatore fuori dal normale. Il francese poi osservò, soffrendo dalla panchina, la rimonta della Dea, capace di pareggiare nel recupero dopo essere stata sotto di due gol. Nella trasferta successiva con il Milan andò ancora meglio. Franck scatta, dribbla, incanta. Piazza anche il terzo gol viola dopo una serpentina delle sue e al momento del cambio il Meazza si alza. E applaude convinto un campione che si fa beffe dell’età. La Viola domina, Ribery ringrazia e guarda avanti.

AL RIGAMONTI. Stasera lo stadio sarà più piccolo e l’avversario sulla carta alla portata. Ma lui, come tutta la Fiorentina, sanno perfettamente la verità. Sarà ancora più dura. Il Brescia gioca bene, ha entusiasmo e anche individualità eccellenti. Montella lo ha ribadito più volte ai suoi. A Franck un po’ meno: perché sottovalutare un impegno non è roba per lui.

POSIZIONE. La sosta è servita per lucidare la preparazione. Non ha giocato in amichevole con la Pistoiese, lavorando da solo a Firenze. Anche un paio di giorni fa si è allenato in modo specifico e non con i compagni. Del resto la gestione fa parte del percorso. Stasera guiderà l’attacco viola: non più a tutta fascia come per gran parte della carriera. Ribery gioca dove sente di poter essere utile a se stesso ed ai compagni. Un po’ centravanti, un po’ centrocampista. Libero di incantare.

3
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Daviol71
Ospite
Daviol71

Sarà una partita dura sotto l’acqua, previsto temporale, speriamo non venga sospesa… ci vogliono 11 gladiatori

Grunz
Ospite
Grunz

FR7 è SICURAMENTE un gladiatore ma vale la pena rischiarlo su un campo che dovesse essere al limite della praticabilità ? Io vedrei ben il BOA su questi campi……………

Samuele
Ospite
Samuele

Al momento a Brescia è sereno…l’apertura pioggia rimane più ad ovest verso Milano…almeno la app di 3bmeteo non da pioggia a brescia…speriamo sia così.

Articolo precedentePedro, prima convocazione in attesa di esordio e gol: “Sono felice”
Articolo successivoChiesa determinato, sarà in campo dal 1′. Boateng e gli altri dalla panchina
CONDIVIDI