Franco Ligas e la risposta a Mario Sconcerti sui Della Valle, sui tifosi viola…

di franco Ligas da Facebook

207



Scambio di vedute tra i due giornalisti sul passato, presente, futuro, sulla gestione della Fiorentina e il comportamento della città e della tifoseria gigliata

Sul proprio profilo Facebook la risposta del giornalista Franco Ligas al Direttore Mario Sconcerti, entrambi tifosi viola, che ai microfoni di Radio Bruno aveva sottolineato come Firenze e i tifosi viola non hanno mai ringraziato i Della Valle per quanto fatto e cosa fanno per la Fiorentina.

Francamente vostro”…Adriano mi è sempre piaciuto più del figlio ma non posso non riconoscere che Mario Sconcerti è uno dei giornalisti sportivi più importanti del nostro paese. Una prima penna dei nostri quotidiani e grande affabulatore in TV ma anche i grandissimi possono sbagliare, se non hanno più la memoria storica viola.

Nel suo appuntamento settimanale in una radio fiorentina, Sconcerti ha accusato i tifosi di non aver mai ringraziato i Della Valle. Il grande giornalista non dice mai le bugie ma può dimenticare alcuni importanti particolari, soprattutto se impegnato in altro. 

I tifosi viola li hanno sempre ringraziati e non poche volte, anche fin dal debutto, contro la Sangiovannese riempirono lo stadio di Arezzo, lo hanno fatto staccando migliaia e migliaia di abbonamenti in C2. Come dimenticare Gubbio e la neve da spalare, anche quello è un modo di ringraziare questa famiglia già importante ma bisognosa di quella visibilità indispensabile per far sapere che, Diego, era un imprenditore in crescita.

I tifosi viola li hanno ringraziati difendendoli in quell’incidente di percorso costato, alla società tanti punti in classifica. Li ringraziarono nonostante avessero licenziato, via stampa, Cesare Prandelli accusato di fatti non veritieri. Li ha ringraziati quando Pradè rivoluzionò la squadra che Montella fece bella e splendente. I 25.000 alla presentazione di Gomez non erano un ringraziamento? 

Quel pomeriggio Andrea Della Valle era in brodo di giuggiole, per non dimenticare, diversi mesi prima, l’annuncio dell’arrivo di Giuseppe Rossi.
Per ringraziare i Della Valle abiurarono Montella e la sua voglia di avere una Fiorentina vincente e riversarono il loro affetto su Sousa, il nuovo che avanzava. 

Con il tecnico portoghese la Fiorentina riprovò l’ebbrezza del comando in classifica ma l’amore duro poco. Il tiro di fuoco fu micidiale ma, sotto sotto, la vera verità cominciava ad affiorare: i Della Valle non volevano più spendere anzi, dovevano guadagnare. 
Dopo anni di bugie e sotterfugi in tanti hanno capito, a Campo di Marte, che vento tirasse e quei “tanti” si hanno chiesto il perché del loro cambiamento.

I Della Valle non sono stati più ringraziati perché non avevano più un progetto tecnico ma solo quello finanziario, quello che anno dopo anno consente, alla società, per accumulare ricchezza. Per non spendere, e tenere buoni i tifosi, ricorrono ai prestiti come fanno le società satelliti. 

Se Gerson si confermerà un campione la Roma se lo riprenderà a giugno. (se lo riprende lo stesso ma questa è un’altra storia). I tifosi viola non possono ringraziare per l’arrivo in prestito di Pijaca: se riscatterà a Firenze, questi due anni in bianconero la Juventus lo riporterà a Torino e ci farà una bella plusvalenza. Una cosa sul giocatore croato voglio suggerirla ai colleghi e ai tifosi: per valutare il valore dei giocatori non consultatevi su internet, li trovate solo numeri e, come tali, non possono essere utili. 

Il giocatore, a Torino, è stato fermato si da un infortunio serio ma anche dall’utilizzo limitato di Allegri. Siamo di fronte ad un giocatore di talento ma tendente, come Bernardeschi, a giocare per se stesso”.

207
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Esatto. Tutto esattamente com’è stato. Grande Ligas.

Sergiser
Tifoso
sergiser

Si poso essere d’accordo sul cambiamento di atteggiamento dei Dei Della Valle all’arrivo di Paulo Sousa ma prima di giudicare bisognerebbe sapere quale era in quei momento la posizione finanziaria del Gruppo delle loro Aziende. Io ho lavorato in banca per 40 anni e ho visto tantissimi casi di Aziende che erano in piena difficoltà ma i titolari non volevano per ovvi motivi far sapere a terzi i loro problemi. Visto questo particolare caso se lo escludiamo per principio resta solo la volontà di Diego ed Andrea allora ci domandiamo come mai questa retro marcia ? Saranno state le tante… Leggi altro »

desolati
Ospite
desolati

Analisi perfetta.

Ciabattini
Ospite
Ciabattini

Sconcerti: “cr7 alla Juve farebbe panchina ”
E due mesi dopo venne ha inviate un paio in finale
Dopo un anno la Juve l’ha comprato, sicuramente per tenerlo in panchina…
SOLO I LECCACIABATTE possono fare terra alle boiate che spara…

Grande Ligas l’hai castigato, sei uno di noi!!

Cristiano
Ospite
Cristiano

Ma i vari ADV, Cognigni, Corvino, Freitas di che livello sono nel calcio moderno come dirigenti? Di medio-basso livello, quindi….finche’ ci sono loro il risultato e’ chiaro!

Sergio clerici
Ospite
Sergio clerici

Grande.!!!

Giorgio
Ospite
Giorgio

Grande Franco! Uno di noi!

Scaramouche
Tifoso
SCARAMOUCHE

Ligas con questo sintetico riassunto degli anni Della Valle ha stracciato a 360° il collega suddito Sconcerti, schiavo per interesse con la stampa strisciata, leccaculo per reggere il seggiolone Rai, galoppino e complice mediatico di Diego.
Franco hai dannatamente ragione su tutto.
Un Robin Hood Viola tra i giornalisti.?

Ciabattini
Ospite
Ciabattini

Franco un giornalista serio che non può temere ritorsioni delle ciabatte. Finalmente un grande, che dice le cose come stanno. cominciate a meditare, ciabattai

I'm Bored
Ospite
I'm Bored

Ovviamente rispetto il pensiero di questo sardo specialista in tennis che parla di calcio anche a nome mio nato e vissuto a Firenze con il colore Viola nel cuore . Non credo però che lui sappia come la pensano i Fiorentini . Fa politica sociale e fa confusione su cosa è ,per un tifoso, la gratitudine. Visto che c’è potrebbe scrivere anche a Corsi che ha detto che i fiorentini dovrebbero baciare la terra dove passano i Dv Sarei curioso conoscere anche qui, la sua opinione. Anche se lo rispetto confermo che lo trovò fuori luogo. Non è nostrano ed… Leggi altro »

Darth
Tifoso
Darth

Figurati se ho qualcosa da imparare da uno che è amico di mastella. Ipocriti, arroganti e presuntuosi. Intanto la storia dice che sotto la loro presidenza la Fiorentina ha subito l’onta di una condanna per illecito sportivo. Il resto sono chiacchiere.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

DARTH, l’inglese “annoiato” si sarà perso qualche puntata!!! Ahahahahahah!!!!!
Quasi quasi sarei tentato di trascrivergli la sentenza di calciopoli. E non quella sportiva, bensì quella di un Tribunale della Repubblica Italiana nell’unico grado di giudizio che è stato possibile celebrare prima dell’intervento della………..prescrizione.

Wolwerit
Ospite
Wolwerit

Ligas chivquello sardo tifoso e amico di Silvio berlusconi servo della tv ? di regime non mi interessa grazie ?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ahahahahahahahahahahahah!!!!!!!!!!!!!!! Da sganasciarsi dal ridere:
https://www.youtube.com/watch?v=AKBfDWtZuic&feature=youtu.be

Sergio clerici
Ospite
Sergio clerici

I Della Valle hanno smesso di fare calcio.
Ha ragione Franco.
Corsi è un altro che con il calcio fa soldi

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Rompicoglioni, bastian contrari,seme contro, criticoni quanto volete ma ..masochisti i fiorentini mai, sarai mica un po’ tu?

Mark Russo
Ospite
Mark Russo

Sei proprio inqualificabile. Non avevo mai letto una sequela di bischerate così vasta. Sei lo Zachini o M.T?

Articolo precedenteCorsi: “A Firenze dovrebbero baciare per terra dove passa la famiglia Della Valle”
Articolo successivoAdesso due settimane per sfoltire la rosa e incassare 25-30 milioni di euro
CONDIVIDI