Frey: “Pioli sarà il profilo giusto, vi racconto i miei ricordi di Giuliano Sarti”

2



Sebastien Frey, ex portiere di Fiorentina e Inter, è intervenuto a  Radio Blu: “Giuliano Sarti? Sono sempre stato orgoglioso di ricevere parole belle e complimenti da un portiere che ha fatto la storia del calcio italiano. Le mie prime parole vanno alla famiglia, sono vicino in questo momento. Ha vinto uno scudetto con la Fiorentina, altri due con l’Inter, è stato in Nazionale, un portiere importante nella storia del calcio italiano e internazionale. Un portiere di altissimo livello, mi tengo quell’immagine lì. Rimarrà per sempre nella storia. Un episodio in particolare con lui? Ci siamo incrociati un po’ di volte, parlandoci sempre da colleghi con discussioni molto profonde sul ruolo del portiere. Ho sempre ascoltato con grande attenzione i suoi consigli. I primi anni che arrivai a Firenze mi disse: ‘È una piazza bellissima e ‘pericolosa’, ci vuole grande carattere e determinazione’. Non conoscevo il calore del tifo, devo dire che me la sono cavata bene seguendo i suoi consigli.

Momento viola attuale? Dispiace, vedo dubbi all’interno di questa Fiorentina. Purtroppo non so cosa farà la proprietà la prossima stagione. Mi auguro portino avanti questo progetto, tornando ad investire per portare in alto la Fiorentina, questo dipenderà dal mercato estivo che faranno. Pioli? Punto su di lui, è un allenatore e un uomo che stimo. Un personaggio pulito, nel calcio di oggi è importante. Considerando quello che ha fatto con l’Inter, ha cercato di sopravvivere facendo un ottimo lavoro, poi quella nerazzurra è una piazza talmente grande, che avuto tanti problemi, però penso che per Firenze e la Fiorentina sia il profilo giusto”.

2
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
claudio
Ospite
claudio

Bhe mi pare che frey, pur non sbilanciandosi ha detto molto.
Giustamente fa notare che dipende dalla campagna acquisti che corvino farà.
Per cui la vedo grigissima

all access (aka tattamea)
Ospite
all access (aka tattamea)

proponiti come direttore sportivo, invece di blaterare on line

Articolo precedenteUfficiale: Stefano Pioli è il nuovo allenatore della Fiorentina
Articolo successivoRanking Uefa, Fiorentina la 3° miglior italiana negli ultimi 5 anni
CONDIVIDI