FUORI CAMPO di ROBBIATI: “Lodi in caso di cessione Pek. Sennò solo un difensore..”

    0



    RobbiatiLa Fiorentina ha concluso l’anno in bellezza, brindando all’ennesima vittoria che le ha permesso di accorciare le distanze dal Napoli e di essere al soli 3 punti dalla zona Champions. Si è chiusa un’annata importante, dunque, per i viola. Un’annata bella sotto tanti aspetti. Adesso, che sta per cominciare il 2014, mi auguro che la squadra possa continuare a mantenere questa costanza, aspettando Gomez… e il mercato.

    A proposito di mercato, qualcosa la Fiorentina farà, ma non credo che abbia bisogno di mettere tanto le mani su questa rosa, almeno in entrata. Semmai verrà fatto qualcosa in uscita (anzi, qualcosa è già stato fatto vista la cessione in prestito di Alonso al Sunderland), perché ci sono tanti giocatori giovani che non trovano spazio e che, probabilmente, la società deciderà di mandare a giocare per farsi le ossa. Poi… vediamo un po’: a centrocampo la squadra sta bene, ha anche recuperato Ambrosini e quindi con l’ex milanista, Pizarro, Borja Valero e Aquilani ha l’imbarazzo della scelta in mediana. Lodi? Dovesse andar via Pizarro, sarebbe il giocatore più adatto a sostituirlo, poi Montella lo conosce bene; sulle fasce, anche se ha ceduto Alonso, la ritengo ben messa, visto che ha ampia scelta con Pasqual e Vargas da una parte, Cuadrado e Joaquin dall’altra; in attacco… bisogna vedere come sta Gomez, sennò col rientro del tedesco, Pepito, Ilicic che sta tornando in condizione ed il giovane Matos, penso non sia opportuno intervenire più di tanto (interverrei solo con un vice Gomez nel caso in cui il giocatore dovesse tardare ulteriormente il rientro). A questo punto direi che, pur avendo già a disposizione un organico importante per poter competere su tutti e tre i fronti, semmai tenterei di rinforzare la rosa con un bel difensore. E i nomi che si fanno sono tutti validi.

    Chiudo il mio intervento settimanale con i doverosi auguri di buone feste a tutti i tifosi della Fiorentina. Che sia per tutti un 2014 ricco di soddisfazioni e che la squadra (viola, ovviamente) possa finalmente regalarci qualcosa di importante. Una vittoria, un trofeo. I tifosi se lo meritano e credo sia arrivato il momento.