Futuro Chiesa, c’è la corsa di molti grandi club ma toccherà alla Fiorentina la prima mossa

55



((__lxGc__=window.__lxGc__||{'s':{},'b':0})['s']['_217003']=__lxGc__['s']['_217003']||{'b':{}})['b']['_643015']={'i':__lxGc__.b++};

Sorpasso Milan sull’Inter (ma ci sono anche Juventus e Real Madrid) ma un altro anno a Firenze con rinnovo è la prima opzione se la Viola va in Europa. Senza coppe, però, andrà via

Come riporta La Gazzetta dello Sport, la Juve lo corteggia da quando aveva solo tre partite di Serie A alle spalle e un contratto da ragazzo della Primavera. L’ultimo assalto ad agosto. Il giorno dell’accordo per il trasferimento di Pjaca in maglia viola, Beppe Marotta ha tentato di strappare alla famiglia Della Valle una mezza promessa su Federico Chiesa.

TENTATIVO ANDATO A VUOTO. Anche un accordo verbale che non avrebbe avuto nessun valore concreto. Un tentativo andato a vuoto. L’ennesimo. Ma la Juve non intende mollare la presa sul 20enne esterno d’attacco, figlio d’arte.

C’è anche chi ha ipotizzato che qualcosa nel futuro di Chiesa potrebbe cambiare durante il prossimo mercato invernale. Fantasie. Babbo Enrico, che lo segue nella sua crescita tecnica e professionale, per il momento ha una sola idea: allungare il contratto di un anno con la Fiorentina garantendo a Fede continuità sul campo e un ingaggio (intorno ai 2,5 milioni) all’altezza del suo valore di mercato.

ANCHE IL REAL. La famiglia Chiesa non vuole mettere fretta ai dirigenti viola. È pronta ad aspettare fino a Natale. Perché, alla faccia di offerte faraoniche che continuano ad arrivare sia dal punto di vista professionale (l’ultima è targata Real Madrid) che economico (tre club gli hanno offerto un ingaggio superiore ai 4 milioni netti) l’idea è quella di restare in maglia viola anche nella stagione 2019-20. A patto, naturalmente, che la Fiorentina partecipi a una Coppa, altrimenti il divorzio sarebbe inevitabile.

Nel frattempo la famiglia Chiesa si guarda anche intorno. Il pressing della Juve fa piacere. Ma i bianconeri non sono la prima opzione nel caso di un addio a Firenze. Così come babbo Enrico ritiene prematura la sfida all’estero.

SORPASSO MILAN. Attenti, questa è la novità clamorosa: il Milan ha scavalcato l’Inter nella classifica del gradimento dell’attaccante viola. Questo nonostante la stima che lega il padre al tecnico nerazzurro Luciano Spalletti. La prima mossa spetta comunque alla Fiorentina. Non resta allora che aspettare i prossimi mesi.

55
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Con l’autofinanziamento la vendita di un giocatore come Chiesa è automatica ,però con una cifra del genere sarebbe automatico anche comprare tre quattro giocatori di alto livello ,non venti da pochi euro e cercare solo scommesse .

Pastasciutta
Tifoso
Pastasciutta

si comincia

Birillo
Ospite
Birillo

La strada sembra tracciata, con una società che ambisce al settimo posto…

Aug
Tifoso
augusto sandolo

Ma il contratto di Chiesa non scade nel 2022?

Viva Antognoni
Ospite
Viva Antognoni

Se lo vendono e spero di no, a tutti ma mai alla Rube.

pino
Ospite
pino

La prima mossa tocchera` al giocatore

sempreviola1
Ospite
sempreviola1

io ci credo e spingo la VIOLA con tutto il cuore perchè se noi andiamo in s.l col c….o gli altri vedranno giocare CHIESA nella loro squadra……meditate gente……meditate…..

Aldo
Ospite
Aldo

Che noiosi che siete con queste congetture.

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

I club mediocri non possono trattenere i buoni giocatori… E se non riescono a trattenerli restano mediocri. E’ un circolo vizioso nel quale la Viola è caduta da qualche anno, divenendo una squadra di seconda fascia al pari di tante altre del nostro campionato, che ormai danno per scontata la loro dimensione e partono mentalmente già battute ad ogni inizio di stagione e ad ogni inizio di match con le squadre di vertice. I tifosi della mia generazione non possono proprio accontentarsi di questa pochezza, non per partito preso ma semplicemente perché noi abbiamo conosciuto la Fiorentina di CG, che… Leggi altro »

Kurt
Ospite
Kurt

Certo, noi abbiamo conosciuto la Fiorentina di Cecco Grullo, quella che è retrocessa e poi fallita in modo che ci ha costretto a spalare la neve a Gualdo Tadino. Siamo abituati ai grandi traguardi.

Gigi
Ospite
Gigi

Caro Kurt e’ vero abbiamo spalato la neve, ma il nostro Presidente non vendeva i migliori anzi comprava il meglio che C’era. in giro. Forza Vittorione!

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Kurt, sei proprio sicuro che sia meglio l’anonimato tranquillo al quale ci hanno condannato i DV?

Alebg
Ospite
Alebg

POLÉMICO,
Hai tutto il mio sostegno in merito al circolo vizioso:
in effetti, un frignone gobbo come te, soffre sempre più quando la Viola tiene i migliori e inizia bene la stagione…
Ti capisco…

PolemicoViola
Ospite
PolemicoViola

Frignone gobbo, dici? Mah… Sarà. Ma meglio frignone gobbo che cerebroleso con la schiena dritta

marco mugello
Ospite
marco mugello

Io ti capisco… Kurt e Alebag sono offensivi e basta… hanno preso dalla politica… da diversi anni si vedono più offese che ragionamenti… è un basso napoletano dei vecchi film anni 60. volano stracci e popolane scalmanate che strillano, ma se uno offende, vuol dire che non ha idee nella zucca… Cecco grullo è fallito per situazioni fuori dalla Fiorentina…

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Beh, la Fiorentina l’ha fatto fallire lui, mica Babbo Natale, non rigiriamo le frittate.
Se poi lui s’è messo contro gente che non poteva battere e l’hanno affossato, questo non c’entra con la Fiorentina.

trallalero
Ospite
trallalero

Chissa quale sarà “la mossa” della fiorentina… Ahahahah
Società ridicola!

Articolo precedenteItalia, ci vuole Chiesa: adesso Mancini deve puntare soprattutto su Federico
Articolo successivoChiriches e l’infortunio al ginocchio, per il Napoli di Ancelotti i problemi aumentano
CONDIVIDI
((__lxGc__=window.__lxGc__||{'s':{},'b':0})['s']['_217003']=__lxGc__['s']['_217003']||{'b':{}})['b']['_643015']={'i':__lxGc__.b++};