Di Gennaro: “Con la Samp partita più adatta a Vlahovic. Duncan porta forza e qualità”

2



Le dichiarazioni dell’ex centrocampista viola sul momento della squadra di Iachini

L’ex centrocampista della Fiorentina, Antonio Di Gennaro, ha parlato a Lady Radio:
“Per quanto riguarda Duncan, secondo me è un giocatore che serve, perché il centrocampo ha un po’ stentato. A parte Castrovilli, poi Badelj e Pulgar giocando insieme non si sono trovati e Benassi va a corrente alternata, quindi mancava un giocatore di forza e qualità. Inoltre Iachini lo conosce perché l’ha avuto al Sassuolo. Pulgar, Duncan e Castrovilli rappresentano un centrocampo con energia nuova. Bisogna capire come sta fisicamente Duncan perché arriva da un infortunio muscolare”.

4-3-3.Secondo me qualcosa di nuovo si potrà vedere nelle prossime gare, poi Iachini dovrà valutare gli equilibri. Con la Sampdoria è una partita delicata. Ramirez sta facendo vedere quello che tutti si aspettavano in questi anni e rimane un giocatore forte nonostante sia discontinuo. La Sampdoria ha ritrovato entusiasmo e gioco, riuscendo a dargli anche una stabilità difensiva. Credo che per creare occasioni da gol, nel caso della Fiorentina si potrà vedere anche un 4-3-3, anche in ottica del rientro di Ribery. In futuro poi vedrei molto bene anche Kouamé come esterno nel tridente”.

BADELJ  O PULGAR. “Direi Pulgar, perché anche sui calci piazzati ha un buon calcio e le palle inattive sono importanti. Nel mercato estivo la Fiorentina aveva cercato De Rossi e Nainggolan che sono due giocatori diversi rispetto a Badelj. Pugar in questo momento consente di avere un lancio diverso e un’intensità maggiore dal punto di vista tattico. Con l’inserimento di Duncan ci sarebbe la possibilità di avere anche due mezzali in grado di accompagnare l’azione, cosa che a questa squadra è un po’ mancata”.

CUTRONE O VLAHOVIC. “La Fiorentina se contiene e riparte come ha fatto finora forse avrebbe più bisogno di Vlahovic, rispetto a Cutrone che è più da area di rigore. A Genova preferirei uno come Vlahovic, anche perché Cutrone quando entra a partita in corso dà il meglio di sé”.

IGOR. “Può giocare come terzo di difesa come ha fatto in queste due prime partite ma può anche giocare anche al posto di Dalbert. Credo che potrebbe giocare anche a quattro, ma sarebbe una situazione da provare anche perché il 4-3-3 non è stato più utilizzato. Ora rientrerà Caceres che è un giocatore importante e potrebbe anche schierare una difesa a tre e mezzo”.

LAVORO DI RANIERI.Ha dato grande tranquillità e ha schierato la squadra con un 4-4-2 dove Ramirez parte dall’esterno per poi accentrarsi. Sa come gestire la squadra perché ha molta esperienza”.

2
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
GiacomoRoma
Ospite
GiacomoRoma

La Fiorentina che “osa” schierare 2 punte vere sin da inizio partita forse l’ho vista 5 volte negli ultimi 5 anni, potrei sbagliarmi ma siamo lì.

massimo
Ospite
massimo

Perchè al nostro mister il dottore gli ha proibito di giocare con due attaccanti?

Articolo precedenteCoppa Italia Primavera, ecco l’orario della semifinale di ritorno contro la Juventus
Articolo successivoQui Sampdoria: unico indisponibile Ferrari, personalizzato per quattro
CONDIVIDI