Genoa-Fio, squadre a confronto: Genoa che tira tantissimo. Cross a iosa per Pavoletti

    0



    Ilicic Genoa Terza di campionato pronta a partire anche per la Fiorentina. Squadra viola a caccia di punti pesanti a Marassi contro il Genoa di Juric. Il grifone arriva alla gara del Ferraris da capolista, con 6 punti in classifica su 6 a disposizione. Entrambe vittorie per 3-1 per i rossoblu. E curiosamente entrambe le volte in rimonta dopo essere passati in svantaggio. Con 6 gol fatti il Genoa è secondo per reti segnate fin qui. Meglio ha fatto solo il Torino con 7. La Fiorentina ha invece segnato due reti. Peggio hanno fatto in pochi. Entrambi i gol della squadra gigliata sono arrivati su palla inattiva. 3 i punti messi a referto dai viola.
     
     
    FASE OFFENSIVA Il Genoa è la seconda squadra assoluta in Serie A per conclusioni dietro solo alla Roma per tiri totali, con 35 conclusioni in due partite, di cui 15 nello specchio, terzo dato assoluto, e 20 fuori, secondo dato assoluto. La Fiorentina invece ha tirato fin qui solamente 13 volte, terzultimo dato del campionato, con solamente 6 conclusioni nello specchio, quartultimo dato della Serie A e 7 fuori dallo specchio, 14° dato. Predilige il gioco di squadra il Genoa di Juric. E’ infatti la squadra con il più alto numero di assist, 10. Nessuno ha fatto meglio. 5 quelli vincenti, anche qui primo dato assoluto. Molto poche le manovre offensive corali dei viola, solo 3, quartultimo dato del campionato. Usa molto le corsie laterali il grifone. Sono tantissimi i cross che arrivano in area per Pavoletti. 19 i cross utili in due giornate collezionati dal Genoa, quarto dato del campionato, con anche 13 traversoni sbagliati che fanno un totale di 32. Dieci in più di quelli effettuati dalla Fiorentina, che si ferma a 13 utili e 9 sbagliati.
     
     
    FASE DIFENSIVA La Fiorentina ha subito solamente 2 reti. Meglio hanno fatto Juve, Samp e Chievo. Oltre al Sassuolo che però ha lo 0-3 col Pescara che falsa la statistica. Ha però subito molte più conclusioni degli avversari di turno. 5 le parate decisive collezionate dai portieri viola nelle prime due uscite, 11° dato assoluto del campionato. Solo 4 quelle compiute dai numeri uno del Genoa. 15 tiri totali subiti in due gare, di cui 6 nello specchio dai rossoblu. 28 totali, 6 nello specchio dalla Fiorentina.

    ALTRI DATI
    Sa alzare molto l’intensità il Genoa di Juric, ma a folate. Tanto che il grifone è la terza squadra con il minor numero di chilometri percorsi del campionato. Solo 101 di media, addirittura 7 in meno della Fiorentina che con 108 chilometri si piazza al sesto posto assoluto. Segno evidente che il Genoa sa molto bene cosa fare col pallone. A livello di singoli Pavoletti è a 2 reti, bomber del Genoa. Ma Laxalt e Pandev sono nella top 5 assoluta per assist forniti fin qui, 2 a testa. Nessun viola presente nella top 20 di entrambe le categorie. Tra i recuperatori di palloni spicca Izzo del Genoa all’8° posto assoluto con 9 palloni recuperati. Ilicic insegue a 7 al 12° posto. Pavoletti è quarto assoluto per tiri totali, 5.
    Squadra che usa molto le fasce, ma con criterio. Pavoletti il pericolo numero uno, anche se è il gioco del Genoa che lo esalta più che il contrario. Sulla carta potrebbe esserci tanto lavoro per Tatarusanu, visto che il Genoa tira tantissimo, e tanto lavoro per i centrali di difesa, visti i tantissimi cross che la squadra di Juric sforna in ogni gara.