Genoa-Fiorentina, squadre a confronto: in casa grifone imbattuto. Entrambe ottime difese

5



Genoa e Fiorentina arrivano al recupero della terza giornata con 6 punti di distacco in classifica. 26 per i viola frutto di 7 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte. 20 i punti rimediati dal Genoa con 5 vittorie, 5 pareggi e 5 ko.

NUMERI A CONFRONTO  24 i gol fatti dai viola per l’8° dato del torneo con 1,6 reti segnate a partita, mentre il Genoa ne ha segnati 17 per una media di 1,13 reti segnate a partita. E’ salita al 5° posto assoluto in Serie A per tiri la squadra di Sousa, con 188 totali di cui 103 in porta e 85 fuori. Il Genoa è invece solamente 11° per conclusioni con 155 totali, 74 in porta e 81 fuori. Entrambe puntano molto sul gioco collettivo davanti. I viola sono 8° per assist tentati, 42 con 12 riusciti. Il Genoa è subito dietro con 41 tentati e 13 riusciti. Alla voce reti subite entrambe hanno ottimi dati. 17 il gol al passivo rimediate da Fiorentina e Genoa per la quinta difesa del campionato dietro a Juve Roma, Napoli e Chievo. Entrambi i portieri sono tra i meno impegnati della Serie A. 44 parate per i portieri del grifone, 43 per Tatarusanu, solo Buffon e Reina ne hanno fatte di meno. Corre pochissimo, ma bene il Genoa. E’ la seconda squadra che percorre meno chilometri di tutte le squadre in A, 103,9 di media. La Fiorentina ne percorre di media 106,8.

IN CASA IL GENOA è ancora imbattuto. 3 vittorie e 4 pareggi lo score della squadra di Juric. Vittorie contro Juve, Milan e Cagliari. Pareggi con Udinese, Empoli, Pescara e Napoli. 11 gol fatti, con il gol mancato solo con Empoli e Napoli su 7 gare, porta rimasta inviolata in 3 gare su 7.

IN TRASFERTA LA FIORENTINA 7 gare giocate fuori dalle mura amiche, 3 vittorie, 1 pareggio e 3 ko per i viola. Successi a Empoli, Bologna e a Cagliari, pari a Udine, e sconfitte a Torino contro Toro e Juve e contro l’Inter. Sempre preso almeno un gol tranne che al Dall’Ara ed al Castellani, mentre la Fiorentina ha sempre segnato almeno una rete.

Per quanto riguarda i singoli Simeone è il bomber rossoblu con 4 reti. 3 gli assist di Lazovic e Veloso. Kalinic con 8 gol e Berna con 7 sono i bomber viola, mentre alla voce assist spicca Ilicic con 4. Izzo è secondo assoluto in A per palle recuperate dietro solo A Koulibaly, anche Burdisso è nei top 15. Genoa in casa forte ed imbattuto. Ma con questa Fiorentina, e con questo Kalinic, tutto è possibile.

5
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Lenone di Lernia
Ospite
Lenone di Lernia

Genoa ? Chi ha dato in nome alla squadra non doveva essere coltissimo.

Ferrantugo
Ospite
Ferrantugo

Ma si può sapere a che ora è la partita, Maremma cane!?!?!

D.mazzoni
Tifoso

La gara inizia alle 20.00

Tiziano
Ospite
Tiziano

Letto così, pare di affrontare Chelsea o Real Madrid; letto così, pare che il solo Kalinic, eletto a potente dio della guerra, sia l’unico in grado di far volgere lo scontro a nostro vantaggio. Letto così, pare scritto, più che da un giornalista dal nostro condottiero tremebondo e lamentoso, Sousa. Anche a me non piace come gioca la Viola, non piace la zero mentalità aggressiva e vincente che la squadra ha in campo, frutto evidente di un allenatore forse bravo ma certo tremebondo ed insicuro. Ma da qui a raffigurare il Genoa come una corazzata, zeppa di top… Forse, più… Leggi altro »

Piacenza Viola
Ospite
Piacenza Viola

Sperare non costa nulla, speriamo bene, sosteniamola sempre, forza viola, forte e sempre

Articolo precedenteDal Sassuolo al ‘Grifone’ Sousa ha scelte obbligate
Articolo successivoLa corsa di Fede, il fiuto del Cholito. A Marassi la sfida dei figli d’arte
CONDIVIDI