Gerolin: “Pioli nome giusto per ripartire. La Fiorentina voleva Goldaniga poi…”

5



Manuel Gerolin, direttore sportivo, ha parlato a Lady Radio: “Sia Sousa che Pioli sono due ottimi tecnici: era giusto però cambiare; Stefano conosce l’ambiente ed è il nome giusto. Va detto che però la squadra la fanno anche la società e i dirigenti, non solo il mister”. “Ottavo posto viola? Sicuramente con la mancanza di Inter e Milan doveva approfittare di questa annata e fare qualcosa di più. Ci sono state delle sorprese, come ad esempio l’Atalanta, ma si poteva certamente andare avanti in classifica in confronto a quanto è stato fatto”.

“Mercato? Con circa 5 titolari da cambiare bisogna un po’ rivoluzionare la squadra per forza di cose: sarebbe stato meglio avere uno zoccolo duro, ma bisogna anche vedere quali sono le necessità a livello contrattuale all’interno della Fiorentina. Non è facile comprare a poco ed avere qualità: purtroppo per la Fiorentina, Milan e Inter vorranno tornare protagoniste e dunque il prossimo anno sarà un po’ più difficile”.

Nestorovski alla Fiorentina? Credo che il Palermo se il giocatore vuole andare in A sia costretto a farlo partire: è un attaccante che ha fatto gol in tutte le categorie e che all’epoca presi a pochi soldi, ma adesso dà sicuramente qualche certezza in più. Tandem con Baba? La concorrenza con giocatori bravi fa sempre bene, e vi posso dire che Corvino comunque è grande intenditore di calcio, state tranquilli”.

“Prezzo di Bernadeschi? I prezzi sono fatti in base alle richieste che si fanno, sicuramente Berna è molto appetibile, anche se a volte alcuni prezzi mi sembrano un po’ oltre i valori in campo”. “Toledo? Credo che le cifre per l’argentino non siano aderenti alla realtà: parlo del riscatto a 30 milioni, sono cazzate. Trattative con la Viola? L’anno scorso la Fiorentina era interessata a Goldaniga, ma poi non se ne è fatto di niente”

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Vercuronio
Tifoso
Noble Member

forse jeegghe robotte d’acciaio costa meno e vedrai si piglierà lui. ora gli’è un po’ rugginoso, sai gli anni passan per tutti, ma dopo un po’ di riabilitazione potrà fare i’suo.
Di giocatori rotti si son presi a vagonate, uno più o uno meno…

marco mugello
Ospite
marco mugello

Io vedrei benissimo una coppia di loro due, in un 442 che diventa un 424 o un 4132… avere davanti due bestie da 15-20 goal a campionato oggi è pericolosissimo per ogni difesa, gli stopper non sono più quelli di una volta, le difese sono larghe e distratte, Batistuta, ma anche Toni ai suoi tempi, oggi andrebbero tranquillamente a un goal a partita, e anche anche… oggi le difese e specialmente i centrocampisti in fase difensiva puntano sulla densità…birilli… Gente come Viercovod, Thuram , Baresi oggi sarebbero mostri imbattibili…

gianni usa
Ospite
gianni usa

Quante volte ci e’ stato detto che la Fiorentina era sulle tracce di un giocatore bono davvero e poi non se ne fatto di niente. Chissa’ perche’

Milan51
Tifoso
Aldo di Milano

Anche questo pezzo da 90 dice che l’ingaggio di Pioli è buono ma non spiega il perché . Conosce l’ambiente … che vuol dire ? Sa già allora che dovrà prendersi tutte le colpe ed intascare zitto zitto 2,4 mln ?

alebg
Ospite
alebg

Di Toledo s’era capito.Mi chiedo come certe operazioni possano essere ritenute legali.
Comunque,memo male per Goldaniga.

Articolo precedenteIl punto del ‘Ragazzo che gioca bene’: “Sbagliato il saluto a Gonzalo durante la partita. Berna, se vuoi Firenze un accordo lo trovi”
Articolo successivoUefa, Francesco Totti riceverà il premio del presidente Ceferin
CONDIVIDI