Gettate le basi per il rinnovo di Vecino: aumento dell’ingaggio e clausola a 25 mln

    0



    Vecino milanIeri è stato definito un altro rinnovo di contratto. Dopo Mati Fernandez e Alonso è stato Tomovic che ha prolungato fino al 2020. Nell’occasione, scrive La Gazzetta dello Sport, i dirigenti hanno avviato anche la trattativa per il rinnovo di Vecino, rappresentato da Lucci, lo stesso agente del serbo. Il centrocampista dovrebbe firmare un prolungamento fino al 2021 con aumento dai 400 mila euro attuali a circa 1,2 milioni. Un ritocco meritato che permetterà alla Fiorentina (si è parlato anche di una clausola rescissoria di 25 milioni) di blindare Vecino e metterlo al sicuro da assalti di altri club.