Samp, Giampaolo amareggiato: “Forse ci pesa essere sesti. Problema mentale”

2



Dopo la sconfitta 3-2 a Benevento, il tecnico della Sampdoria Marco Giampaolo ha parlato del ko dei suoi, con i doriani che dopo la sosta ospiteranno la Fiorentina: “Il secondo tempo non è stato all’altezza. Dopo un buon inizio abbiamo mostrato limiti di personalità e errori. Forse stiamo giocando ad un gioco più grande di noi. Però non bisogna rassegnarsi, ma migliorarsi. Noi grandi con i grandi, ma non ancora all’altezza mentale quando il coltello lo abbiamo dalla parte del manico. La classifica devi saperla sostenere: ti dà delle responsabilità. Dobbiamo fare quel salto di qualità, far scattare quel clic.

Andare alla sosta con una sconfitta non va bene perché non smaltisci nulla e ci meritiamo di pensare alla sconfitta in questi 15 giorni. Abbiamo tutto un girone di ritorno da affrontare, dobbiamo essere all’altezza mentale di questa classifica. Forse alzare questa asticella ci ha tolto quella leggerezza che ha caratterizzato la prima parte di stagione. A me per primo. Dobbiamo rivedere qualcosa dal punto di vista mentale, non tecnico, tattico o fisico. La delusione è tanta: non c’è cosa peggiore di deludere chi crede in te. E oggi lo abbiamo fatto, nei confronti dei nostri tifosi venuti fino a qui. Forse ci pesa essere sesti, forse il dover alzare il livello delle aspettative ci sta penalizzando. Bisogna essere leggeri, quelle posizioni sono per squadre che lo dichiarano sia con gli investimenti che con le parole ad inizio campionato”.

2
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
ste
Ospite
ste

e qualcuno lo voleva a firenze come allenatore…..

ste
Ospite
ste

ma sesti non secondi………….

Articolo precedenteSerie A, Atalanta sul doppio vantaggio all’Olimpico al 45′. Ma in 10 uomini
Articolo successivoOrsi su Fiorentina-Inter: “I viola avrebbero meritato qualcosa in più”
CONDIVIDI