Gila, niente Lazio.. attacco ‘nueve’. Gomez torna presto, anche Rossi. Montella resta..

0



Gilardino più no che si, secondo lem indiscrezioni raccolte, questa sera all’Olimpico contro la Lazio. Dopo l’infortunio subito da Mario Gomez, con Babacar ancora out, sembrava che contro la formazione di Pioli toccasse all’attaccante italiano. Invece, gli ultimi allenamenti, abbinati ai test effettuati dalla staff di Montella, avrebbero evidenziato che Gilardino non sarebbe al meglio della condizione.

Ecco che allora Montella ha deciso di cambiare nuovamente il fronte d’attacco. Sicuro di partire titolare Diamanti, accanto a lui dovrebbe partire Joaquin con entrambi dietro a Ilici che in questa maniera giocherebbe da falso nueve. Salah dovrebbe partire dalla panchina pronto a entrare a gara in corso. A centrocampo è vero che Montella ha recuperato sia Borja Valero che Pizarro ma dal primo minuto (la Fiorentina partirà col 4-3-3 pronta a modificare modulo a gara in corso) partiranno Kurtic, Badelj e Matias Fernandez. Anche in difesa Montella recupera dei giocatori come Tomovic e Savic ma la linea dei quattro dovrebbe essere formata da Richards, Gonzalo Rodriguez, Basanta e Pasqual. In porta Neto. Tra qualche giorno tornerà a disposizione anche Tatarusanu ma in questo momento Montella non ha nessuna intenzione di cambiare.
Montella scioglierà gli ultimi dubbi solo il ‘risveglio atletico’ che la squadra effettuerà questa mattina anche se le indicazioni arrivate dagli allenamenti degli ultimi giorni fanno pensare a una formazione già decisa.

Una gara, quella contro la Lazio, che servirà alla Fiorentina di andare avanti con la sua serie di risultati positivi in campionato, Coppa Italia e Europa League, una sfida che permetterà alla Fiorentina di avvicinarsi al secondo e terzo posto in classifica, a Roma e Napoli. La Fiorentina è diventata una grande squadra nella mentalità, nell’atteggimanento, nel gioco. Un treno lanciato (ancora nemmeno a tutta velocità) che può raggiungere qualsiasi risultato. Qualsiasi giocatore sia impiegato, dall’inizio o a gara in corsa.
Sarà determinate mantenere alta la condizione fisica. E sotto questo aspetto Montella e il suo staff hanno lavorato nei minimi dettagli, preparando e calcolando allenamenti e recuperi mirati.

Situazione recuperi. Mario Gomez tornerà a disposizione di Montella per la gara contro il Milan. L’attaccante tedesco sta lavorando molto per recuperare dell’infortunio alla caviglia. Babacar, invece, tornerà a disposizione di Montella per la gara di ritorno di Europa League contro la Roma.
Giuseppe Rossi alla JuventusGiuseppe Rossi (ci ha fatto piacere che alcuni media negli ultimi giorni hanno riportato la stessa notizia che vi avevamo dato alcune settimane fa come anche che da tempo Giovanni Bonocore collabori al suo recupero…) tra qualche giorno, la prossima settimana, tornerà a lavorare in gruppo. L’obiettivo è essere presente per la gara di ritorno (7 aprile) della semifinale di Coppa Italia contro la Juventus e c’è ottimismo su questa possibilità. Insomma, presto potremmo vedere giocare assieme Rossi, Salah e Mario Gomez.

Montella e SalahQuestione futuro Montella. Negli ultimi giorni, soprattutto nelle ultime ore, c’è chi ha deciso di ‘spingere’ Vincenzo Montella al Milan. Alcuni ‘media’ purtroppo hanno deciso di creare una situazione che possa portare l’allenatore viola alla corte rossonera. Montella è e sarà, come da indiscrezioni raccolte da Fiorentina.it, l’allenatore della Fiorentina anche nella prossima stagione. Non c’è nessuna intenzione da parte del tecnico e nemmeno da parte di Andrea Della Valle di arrivare a chiudere in anticipo il progetto Fiorentina. Anche perché da parte dello stesso Patron viola c’è stata la promessa al tecnico viola che la prossima estate, la squadra, il progetto sarà ulteriormente ‘rinforzato’ secondo le indicazioni dello stesso tecnico viola.

Autore: Gianni Ceccarelli, Fiorentina.it