Gilardino: “Quanti ricordi e soddisfazioni con quella Fiorentina. Il segreto era il gruppo”

16



Silvano Galassi

L’ex viola e rossonero Alberto Gilardino torna a parlare dell’avventura vissuta in maglia viola

Parla così il doppio ex della sfida di sabato al Franchi tra Fiorentina e Milan Alberto Gilardino al sito di Gianluca Di Marzio: “Firenze? Eh, quanti ricordi…Penso subito al mio debutto, quel Fiorentina-Juve del 2008: segnai la rete del pareggio in girata al 90’. Immaginatevi il Franchi. Una storia bellissima, tra me e i fiorentini, tra me e il viola. Ho fatto tantissimi gol in una città stupenda dove sia io che la mia famiglia siamo stati davvero bene e magari un giorno torneremo a vivere. E poi eravamo un grande gruppo. Dalle cene che facevamo fuori nascevano i nostri traguardi sul campo, togliendoci soddisfazioni incredibili: con la Fiorentina ho giocato la Champions, abbiamo vinto ad Anfield con un mio gol, ci siamo giocati gli ottavi contro il Bayern”.

16
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Emanuele
Ospite
Emanuele

La differenza la si vede già dalle maglie: c’è uno sponsor sopra. Oggi nessuno vuole sponsorizzarci più. Nemmeno il Folletto!! Abbiamo sulle maglie uno sponsor che dobbiamo pagare noi loro.

michele
Ospite
michele

Gilardino vs Simeone, purtroppo un confronto impietoso.
Il Gila forse è l’ultimo vero centravanti che abbiamo avuto

Tifoso a prescindere
Ospite
Tifoso a prescindere

….Poi qualche fenomeno ha cominciato a fischiare la società perché non bastava più neanche partecipare alla Champions ma vincerla.
Allora si è deciso di infamare la proprietà.
Che fenomeni che ci sono a Firenze…..

Complimenti

Emanuele
Ospite
Emanuele

sì certo. Non sono stati i della Valle a cacciare gli allenatori, a riprendersi Corvino, mettere in vendita la società ufficialmente per poi rimangiarselo, e infine fare un mercato di plusvalenze e autofinanziamento. Sì sì colpa dei tifosi.

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Vaia vaia….

Oasis
Ospite
Oasis

Nessuno e dico nessuno contestava i della valle in quel periodo… smetti di dire cavolate…

ffffffffrrrrr
Ospite
ffffffffrrrrr

nemmeno io pensa un po’

Nedo1926
Ospite
Nedo1926

quante ……… in un solo commento

Birillo
Ospite
Birillo

Il segreto era che all’epoca c’erano buoni giocatori…

Lussio
Ospite
Lussio

Tipo Comotto, Pazienza, Natali…

Marco viola Alessandria
Ospite
Marco viola Alessandria

Ma almeno si impegnavano e si dannavano l’anima per vincere!

Andrea
Ospite
Andrea

C’era anche una società presente e ambiziosa…

ffffffffrrrrr
Ospite
ffffffffrrrrr

averli ora!!!!!!!!!!!!!!!

TizioCaioeSempronio
Ospite
TizioCaioeSempronio

Bei tempi sai….nostalgia😥

TEORIA_VIOLA
Ospite
TEORIA_VIOLA

“4 champsons lege, 2 scudette,” citt. …ah bei tempi Gila si si come no

Marco viola Alessandria
Ospite
Marco viola Alessandria

Meriti il “bomber” Larrondo

Articolo precedenteDalla Turchia: offerti 11 milioni dai viola per Elif Elmas. Il Fenerbahçe ne vuole 20
Articolo successivoCiccio Graziani: “Al posto di Montella avrei fatto volare di tutto nello spogliatoio”
CONDIVIDI