Giocatori sconsolati e sempre superati. Ci prova solo Castrovilli

6



Il centrocampista è l’unico a provarci, ma predica nel deserto come fece Ribery con il Verona. Bisogna fare qualcosa e in fretta.

Quel che preoccupa principalmente della Fiorentina è l’espressione dei giocatori, tutti sconsolati: davvero siamo diventati questo? E immancabilmente superati – i giocatori sconsolati – a livello fisico nei contrasti, come se il Torino (senza Belotti e Iago Falque) avesse bevuto la pozione magica di Asterix. E Castrovilli, l’unico che sembra aver conservato, se non l’efficacia, almeno il passo del calciatore, a giocare da solo: più un’esibizione da calcio a sette, senza schemi. Quello bravo che cerca di fare da solo. Così scrive La Nazione.

COME RIBERY. In serie A però è un po’ più complicato, chiedere a Ribery che a Verona si era comportato più o meno come Castrovilli: un paio di dribbling palla al piede, lo sguardo intorno e non c’era nessun compagno. E allora il problema è serio davvero. Ci vorrebbe qualcosa di fast, più ancora dello stadio o del centro sportivo, perché la classifica è esattamente l’opposto della burocrazia italiana: non aspetta.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
BOATENG
Ospite
BOATENG

Il motivo è uno solo, rosa di giocatori mediocri e mal costruita dal duo Pradè/Montella. SE togliamo MIlenkovic, Ribery, Castrovilli e Chiesa (però senza mal di pancia), il resto è robetta da serie B

Marione
Ospite
Marione

Togli pure Milenkovic vai

Vairans
Ospite
Vairans

Ma cosa si aspetta per cambiare MONTELLA, STA IN PANCHINA SEMBRA che stia al cimitero, ma quando legge lr partite é molto tardi bisogna Cambiare ci vuole più prrsonalita!!!!

Alessio PD
Ospite
Alessio PD

Eh no, non è andata proprio così. Castrovilli indubbiamente è stato l’unico a provarci per 90 minuti ma anche lui ha bisogno dell’oculista. Per ben 3 volte è arrivato sulla tre quarti e aveva liberissimo il giocatore sulla sua destra e non lo ha servito. Chi risponde “per forza era Ghezzal” allora evidenzia un fatto ancora più grave, uno spogliatoio inesistente (nel qual caso Dainelli che cazzo ci sta a fare?)

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Castrovilli corre come un matto poi porta troppo palla probabilmente perche’ non ci sono schemi con movimenti di squadra piu’ che mancanza di fiducia nei compagni in quell’occasione si e’ allungato troppo il pallone per via del campo (diffcile) o la poca lucidita’ dopo l’ennesima corsa di 30 metri palla al piede.

illepri
Ospite
illepri

io è da agosto che sto male.. e non sono un tifoso sfegatato, ma sta storia pradè barone e il loro mercato e la depressione cronica di montella, mi hanno devastato.. oggi ne vedete e commentate i frutti, ma io c’ero arrivato ben prima..

Articolo precedenteIl triste ritorno in treno da Torino. Cuffie e silenzio: parla solo Rocco
Articolo successivoMalinconia viola. Le due settimane di Montella: niente scossoni (per ora)
CONDIVIDI