Giovanni e Thomas: amici dalla culla e avversari per novanta minuti

0



Nel calcio molto spesso si formano rapporti di amicizia profondi, ancor di più se i due in questione erano già amici prima di iniziare a tirare i primi calci a un pallone. È questo il caso di Giovanni Simeone e Thomas Rodriguez. Migliori amici ed entrambi figli di due ex calciatori argentini, come Diego Pablo Simeone e Leonardo Rodriguez (ex Atalanta), che insieme hanno vinto con la nazionale albiceleste la Copa America 1991 (con Batistuta capocannoniere), l’edizione del 1993 e Confederations Cup 1992. I due figli d’arte invece hanno giocato insieme nelle giovanili del River Plate e in Primera Division con la maglia del Banfield, e come hanno rivelato in un’intervista di qualche anno fa al portale argentino Olé, hanno condiviso tanti momenti insieme.

 

Dai viaggi in auto per andare e tornare dagli allenamenti, alle partite alla play in ritiro e anche diversi aneddoti. Come quando il cholito un giorno pensò che a un autolavaggio gli avessero rubato i tappetini dell’auto, cambiandoli con degli altri più scadenti. Mandò così il compagno a lamentarsene con un impiegato come se fosse stato truffato, ma quando quest’ultimo gli spiegò che Giovanni aveva pagato un servizio che comprendeva dei tappetini nuovi, e quelli vecchi erano ancora all’interno dell’auto, sotto quelli nuovi, Thomas non sapeva che fare mentre Giovanni se la rideva. Quest’estate invece quando Thomas è arrivato a Genova sponda rossoblu, Gio ha fatto appena in tempo a salutarlo, portandolo però a mangiare a Boccadasse, nota località con una bella vista sul mare. Fin qui in stagione due hanno avuto un percorso opposto, con il centrocampista del grifone che ha giocato solo 10 minuti in Coppa Italia, mentre il numero nove viola è sempre stato schierato titolare. Domenica i due si ritroveranno da avversari, almeno per novanta minuti.