Giovanni Galli: “Bravo Biraghi ma anche Corvino. Sul rinnovo di Chiesa..”

di Lady Radio

9



L’ex portiere e dirigente viola ha elogiato il difensore ma anche chi ha deciso di puntare su di lui. E sul rinnovo del contratto di Chiesa non è ancora tempo per certi discorsi

Giovanni Galli ha commentato a Lady Radio la vittoria dell’Italia, ripartendo dalla coppia Chiesa-Bernardeschi: “Sarebbe stato bello vederli insieme tanti anni a Firenze. Due giocatori importanti, un destro e un sinistro con intensità e corsa. Due giocatori che potrebbero fare i terzini, le mezz’ale, gli esterni nel tridente, le punte. Hanno caratteristiche e qualità per fare più ruoli. La capacità dell’allenatore è quella di trovargli la sua giusta sistemazione. Non bisogna confondere però le situazioni con i rimpianti.

Sulla gara dell’Italia contro la Polonia? “Ieri sera è stata una partita eccellente, con qualche sbavatura a livello difensivo che potevano costarti care. Il centrocampo mi è piaciuto tanto, è la prima partita in cui Verratti gioca veramente bene in Nazionale. Un plauso a Mancini, questa prestazione è figlia e frutto delle sue idee”.

Sulla prestazione e gol vittoria di Biraghi: “Bisogna riconoscere e avere rispetto per la persona e il professionista. E’ andato in nazionale ma non è colpa sua se non ci sono alternative. Il gol è la tappa finale di un percorso di crescita. In fase difensiva ha commesso degli errori, ma è stato bravo a farsi trovare al posto giusto nel momento giusto. Significa che sei concentrato e dentro la partita. Bravo Pantaleo che lo hai portato alla Fiorentina, bravo a Cristiano per come hai sfruttato la tua occasione”.

Sul rinnovo di contratto di Chiesa: “Avere tre anni di contratto è un conto, averne uno è un altro. Si parlerebbe del terzo rinnovo in due anni che gioca in Serie A. La Fiorentina ha dimostrato al ragazzo e al padre-procuratore Enrico di investire sul giocatore e di tenerlo. Semmai ci dovesse essere una cessione bisogna che questa convenga a entrambi. Sarebbe un rinnovo per respingere le sirene esterne, ma quando c’è stima e fiducia reciproca tutto è più facile”.

9
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Alebg
Ospite
Alebg

Bravo Giovanni. D’accordissimo.

Lo Scettico
Ospite
Lo Scettico

Giu’allora portiamo altra acqua al mulino dei leccavalle…primo è vero che Corvino spesso ci azzecca ma è anche vero che spesso prende delle sole…D’Agostino,Felipe,Vandenborre,Da Costa,Lupoli,Mazuch,Hable,Castillo,Tanque Silva,Cristoforo,Brunoi Gaspar e Maxi Olivera che se non lo si conosceva non era un problema suo,più qualche altra decina di giocatori fantasma…secondo se si continua con le cessioni dei migliori le annate saranno sempre a quel modo l’…se va bene arrivi quinto se va male nemmeno ti qualifichi per l’Europa League per la quale basta il settimo posto…voglio anche aggiungere che se Galli fosse stato valido come dirigente sportivo,visti i suoi trascorsi a quest’ora sarebbe… Leggi altro »

ELP
Ospite
ELP

Ma anche te se ci capivi qualcosa di calcio a quest’ora eri al posto di Corvino, invece alle sei e mezzo di lunedì ti tocca scrivere qui per farti notare

Maxtin65
Member
maxtin65

E non è l’unico…..purtroppo ….

sergio
Ospite
sergio

sei proprio juventino ,,ma perchè scrivi qui?.. hai rotto… sparisci gobbaccio

Belushi
Ospite
Belushi

Incredibile che a qualcuno professantesi tifoso viola roda quando le cose sono fatte bene, e ancora più incredibile é che questo qualcuno rompa gli zibidei se un commentatore notoriamente scettico cambia idea semplicemente perché in questo momento c‘é più da elogiare che da criticare. Forza Viola

Chianti
Ospite
Chianti

O scettico di nome e di fatto…..se leggi le risposte che ti hanno fatto non dormi per tre giorni….
Vaia vaia vaia

Marcello
Ospite
Marcello

Tutto giusto…. Alla Playstation, però… ‘Come siamo bravi a criticare!’

Enzo Pettirossi
Ospite
Enzo Pettirossi

Galli da tifoso hai ragione, la Fiorentina non si può permettere giocatori molto importanti con ingaggi molto elevati; io sono molto realista la Fiorentina deve monetizzare nel miglior modo possibile, Chiesa va venduto non per meno di 80/100 milioni, così come Milenckovic 70/80 milioni spesi, se per Biraghi ti danno 30 milioni va venduto, vanno acquistati 3 giocatori dall’Udinese De Poul, Samir, Fofana e Di Lorenzo dell’Empoli, Haller come punta o El Shaarawy.

Articolo precedenteOra serve il definitivo cambio di marcia. Non di squadra, ma di alcuni singoli. Pjaca su tutti
Articolo successivoCalcio, donne: Uefa aumenterà del 50% fondi per sviluppo
CONDIVIDI