Gioventù dorata, Firenze se la ride. Pioli, Corvino e i baby acquisti per la prima squadra

20



Nessun dubbio, questa è la battaglia preferita da Pantaleo Corvino, quella che gli riesce meglio, quella che gli porta successi che sono incontrovertibili: il settore giovanile. Così scrive Il Corriere dello Sport – Stadio. Con la sua squadra di tecnici, dal professor Vergine a Niccolini, il dt viola ha già vissuto due stagioni diverse e importanti. La prima con quattro titoli conquistati e con ragazzi come Babacar, Bernardeschi e Chiesa arrivati e approdati poi alla prima squadra. La seconda, quella ancora in corso, con tre finali conquistate con la Primavera e con almeno tre ragazzi già pronti per la prima squadra. Di fatto Corvino ha investito nei ragazzi perchè convinto che sia solo questa la strada per far crescere la Fiorentina nel prossimo futuro. Lo dimostra questa stagione.

Dalle cessioni ha ottenuto circa 140 milioni, di questi 70 sono stati investiti per i vari Simeone, Veretout, Biraghi, Benassi, Gaspar, Vitor Hugo, Eysseric, poi anche Dabo. Altri 30 milioni invece sono stati destinati al rilancio ulteriore del gruppo dei giovani, da Milenkovic, Castrovilli, Hristov, Maganic, Vlahovic, Graciar e compagni. Linfa per la Fiorentina del domani. I risultati sono tangibili, la Primavera è alla terza finale in un anno. Ma la speranza più importante riguarda proprio il possibile salto di categoria di questi giovani. Per Castrovilli si stanno muovendo club di A e B. Ma anche Pioli, che sta facendo seguire dal figlio il rendimento della sua Primavera, è attentissimo alla crescita dei ragazzi. Perchè proprio all’interno della squadra di Bìgica ci sono elementi che possono diventare veri e propri acquisti di mercato a zero euro.

Moena assicurata, per esempio, per Sottil. Ha un talento formidabile, attaccante esterno che ha nell’assist la sua qualità maggiore. Una sorta di interfaccia di Federico Chiesa. Idem per Hristov. Vera colonna della difesa, che per certi aspetti ricorda proprio Milenkovic, un difensore centrale che ha nella stazza, nel coraggio e nel tempismo armi fondamentali. Pure il bulgaro è pronto per il salto, è maturo oltre l’età che ha, insomma un acquisto senza esborso per Pioli. Terzo nome seguitissimo è quello di Gori. Il biondo bomber di Bigìca. In questa stagione è arrivato alla bellezza di 20 gol. Non solo, è bravo anche a far reparto da solo, a lottare per far salire la squadra e con Sottil forma una coppia fra le più interessanti di tutto il calcio giovanile italiano. Gori può diventare il sostituto ideale di Simeone, una sorta di gemello dell’argentino, tutti e due lottano sempre e comunque.

20
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Il Duca
Ospite
Il Duca

corsport-stadio riesce sempre a distinguersi per fantasia e invenzioni…..

Francoviola
Tifoso
francoviola

Chiamatelo GORIČ, altrimenti nessuno se lo ….

Bani Obeso
Ospite
Bani Obeso

Bisogna aver fiducia che sia così, ci servono come il pane questi ragazzi… se non hanno successo loro, la si fa dura visto il “budget”…

exit
Ospite
exit

dai che fra un paio di anni si vendono a parecchio anche questi!!

geronimo
Ospite
geronimo

A me piace molto anche il nero centrocampista della Juve …….. fernandez ??? non ricordo bene ma è forte ….. se fa un anno in qualche squadra vera non mi stupirei che venisse fuori meglio di quel mandragora che ora la juve vuol appiopparci….. con il “rotto” pjaca x fregarci Chiesa……….. Lontano dai gobbi!!

CAMparino
Ospite
CAMparino

La gestione di Milinkovic Slavic e salah sono gli unici grandi rimpianti degli ultimi cinque anni

Ai livelli di quando nell’82 la Fiorentina rinuncio all opzione su van basten per prendere Socrates

macao
Ospite
macao

Guarda che tu hai fatto un po’ di confusione sulle date. Socrates fu acquistato nell’ 84 e non al posto di van basten. Per quanto riguarda quest’ultimo, c’era già l’accordo con Nassi, quando Agroppi che era l’ allenatore della Fiorentina,venne squalificato per una vicenda di calcio scommesse ai tempi del Perugia. Così arrivò Bersellini con Piercesare Baretti presidente e l’affare Van Basten saltò.

Dragonpollo
Tifoso
dragonpollo

murati con clausole rescissorie improbabili e poi a maturare nelle neopromosse di quest’anno, dal Parma in poi.
L’anno prossimo si vedono i risultati del lavoro degli altri.
Ma che se ne parla a fare?
Questa dirigenza non ha capacità imprenditoriale…

Francesco Londra
Ospite
Francesco Londra

Corvino in tutto questo c’entra poco, ha comunque dato il suo contributo regalando Mancini, Zaniolo e Piccini e comprando Maganijc a 2.5 milioni…

Il boss fiorentino
Ospite
Il boss fiorentino

Zitto zitto che si dice che ci sia da pagare 5 milioni per Gomez ancora,. L’affare del secolo di Pradè. Sccc

luigi
Ospite
luigi

Cerofolini si può nominare. E non solo, dovrebbe anche essere titolare.

cavatorti
Ospite
cavatorti

Cerofolini e Sottil sono, a mio parere i più pronti. Diakathè, se mettesse la testa a posto, sarebbe il nostro miglior acquisto per il centro campo: ha la classe e la padronanza del pallone che mi ricordano Rivera (altra testa però). Ranieri potrebbe essere utile per ovvie carenze nel ruolo e per la sua duttilità. Gori fa delle cose fantastiche anche se l’ho visto sbagliare reti incredibili sbagliando l’impatto col pallone. Ha comunque tutto per poter migliorare e diventare forte e non saprei quale possa essere la migliore soluzione per lui. Resta fermo il fatto che i giovani non si… Leggi altro »

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

complimenti per la disamina. perfetta. Aggiungo solo che diakhate mi risulterebbe abbia come procuratore proprio Raiola …. e questo purtroppo te la dice lunga su alcune cose…

gibi
Ospite
gibi

Ottime le tue valutazioni. Mi permetto di aggiungere: Diakate ha pochi eguali per la tecnica, ma ha leve lunghe e entra spesso in ritardo prendendo molti gialli. Ha un gran tiro ed è uno dei pochi col lancio di quaranta metri. Il suo tallone d’achille è la presunzione, troppo pompato dalla famiglia e da Raiola. Gori ha l’istinto del Killer, ma è molto generoso e talvolta sbaglia per stanchezza e precipitazione. Ma è un goleador vero. Deve migliorare ancora con la tecnica di base. Dovrebbe vedersi i filmati degli allenamenti di Batistuta, parlare con lui, e imparare come si diventa… Leggi altro »

Riccardo Mugello viola
Ospite
Riccardo Mugello viola

Tutto bello ma tanto con pioli non giocheranno mai o quasi per cui alla fine sarà tutto inutile o meglio venduti e quindi utili per le casse

diaz
Ospite
diaz

Hai ragione: qualsiasi allenatore preferirebbe Sottil a Chiesa e Gori al Cholito. Cerofolini potrebbe essere pronto (e per me anche Hristov come prima riserva) ma gli altri li manderei a giocare in B,

gibi
Ospite
gibi

Sbagli, nessun allenatore preferirebbe Gori a Simeone o Sottil a Chiesa. Sicuramente però Pioli preferisce Falcinelli a Gori e Dias a Sottil.

antani
Ospite
antani

Si guarda mi sto scompisciando dalle risate. Fa molto piacere vedere i giovani cresciuti nel tuo vivaio diventare campioni in altre squadre!! Grazie ancora società di indegni!!!!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Gori potrebbe essere meglio di Simeone che, al massimo, potrebbe essere una buona riserva in una squadra che abbia ambizioni.
Già, ma purtroppo questo non è il nostro caso. A noi interessa il progetto edilizio e non quello calcistico.

Vincenzo
Ospite
Vincenzo

Sono contento per i giovani così troveranno un’altra squadra che se li terrà per vincere qual’cosa, la fiorentina fa da allevamento e vendita nuovi giocatori….vedi Bernardeschi, Babacar e molti altri come loro poi tocca a Federico Chiesa… la fiorentina ne 4000 vincerà così uno scudetto o altro….Aimè!!!!!!

Articolo precedenteMeret, la Fiorentina punta al prestito ma c’è anche la Roma
Articolo successivoBologna-Napoli, Grassi può rientrare nell’affare Verdi. Falcinelli-Lazio come vice Immobile
CONDIVIDI