Giuseppe Dossena: “L’assenza delle coppe può essere un vantaggio”

1



L’ex giocatore del Bologna e campione del mondo nel 1982, Giuseppe Dossena,è intervenuto sulle frequenze di Radio Bruno: “La Fiorentina aveva dato segnali positivi anche dopo la sconfitta contro l’Inter. A Verona il risultato ha conferito autorità ai viola, si può ben sperare per la squadra di Pioli. La non partecipazione alle coppe è un vantaggio a patto che in campo si mettano tutte le risorse a disposizione”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Santa Proprietà
Ospite
Member

“Dossena Cepparello”: scritta all’esterno della Curva Fiesole, durante il campionato 1981/82, quello dello scontro “Antonio”/Martina. Dossena sembrava dover usurpare la maglia azzurra numero 10 ad Antognoni, ma così non fu. Anzi, col capitano Viola rotto per la finale del Bernabeu, Bearzot concepì una squadra con un difensore in più, piuttosto che col “Beppe” al posto di “Antonio”.

Amen.

wpDiscuz
Articolo precedenteNappi: dalla foca contro il Werder agli scherzi di Baggio e Borgonovo
Articolo successivoFiore: “Il trequartista è una figura quasi scomparsa. La Fiorentina un cantiere”
CONDIVIDI