Gli amici del tecnico giallorosso: “Fiorentina, con Di Francesco hai perso tempo”

22



Gli amici fraterni del tecnico della Roma Eusebio Di Francesco, Rosario Guarino (proprietario del bar Cristallo ad Empoli) e Massimo Cioni (proprietario di un negozio di abbigliamento con Caccia e Montella) a La Gazzetta dello Sport hanno rivelato un retroscena a proposito dell’allenatore giallorosso: “In estate abbiamo fatto il tifo perché diventasse allenatore della Fiorentina ma ancora una volta la società viola non è andata dritta al bersaglio. Parole, ipotesi. Come l’anno prima, come quando se n’era andato Montella. Eusebio era tra i papabili. Un cardinale che non diventa mai Papa. Sarebbe stato l’allenatore giusto per aprire un nuovo ciclo Fiorentina. Ma i dirigenti viola hanno preso tempo ed è arrivata la Roma”.

22
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Unus
Ospite
Unus

E il barbiere di Camaioni e il rosticciere di Ponte a egola che ne pensano ? Non ci lasciate in ansia ,suvvia altri pareri illuminati ed illuminanti

Nessie
Ospite
Nessie

“perso tempo”? questi sono appunto gli amici di Eusebio. Magari la societa’ ha scelto un altro no!? Ma qui e’ pieno di masochisti che danno sempre ragione agli “altri” e mai ai DV o Corvino o Pioli. Thereau / Del Neri: tutti a dare ragione a Del Neri e poi si e’ visto quanto e’ forte. Benassi/Miha: in molti a dar ragione a Miha intanto questo segna gia’ da tre domeniche consecutive cosa che non ho mai visto fare a pizzarro, valero, aquilani, vecino, badjeli. Etc … Poi la Roma e’ piu’ forte di noi a prescindere dall’allenatore di turno.

StefanoRoma
Tifoso
Stefano - Roma

Ma non ci sarebbe mai venuto! Con le prospettive che ti presentano i Della Valle..

paolo re
Ospite
paolo re

Intanto bisognerebbe capire se avrebbe accettato di allenare una Fiorentina smembrata e oggettivamente ridimensiona sul piano degli obiettivi.. Ai Della Valle poi gli allenatori ambiziosi, mi par di aver capito,, piacciono poco. Non credo che sia necessario aggiungere il perchè.

Osvaldo
Tifoso
Osvaldo

Con i dellebelle solo chi non chiede il giusto e china la testa è colui che resta!!!!!

Simon mago
Ospite
Simon mago

Ma soprattutto mi importa una sega di di fran esco…..avrebbe allenato la roma scalzo e gnudo….figuriamoci…..è stata la Fiorentina a perdere tempo, o lui a prenderselo? Ai posteri l’ardua sentenza………forza testa a pioli….sempre. .

deno
Ospite
deno

…Di Francesco dopo buoni campionati con il Sassuolo attendeva una chiamata da una Società con programmi ed ambizioni decisamente superiori, da qui il no alla Fiorentina…
Pioli dopo vari licenziamenti, cercava di giocarsi la carta del rilancio, da qui il si alla Fiorentina….

Ludwig
Tifoso
Ludwig

Credo che non ci fossero più le condizioni perchè arrivasse Di Francesco. Prima di tutto, la piazza di Roma era la preferita da Di Francesco. In secondo luogo, per il tipo di gioco di Di Francesco occorreva confermare diversi giocatori che invece si volevano vendere per motivi di bilancio. Non è escluso infine che si volesse anche cambiare stile di gioco. Di Francesco sarebbe stato invece, al posto di Sousa, il sostituto ideale di Montella.

Petrone
Ospite
Petrone

Quartodipoi, a Roma Di Francesco aveva la prospettiva di fare la Champion’s League e di guadagnare di più…

Simon mago
Ospite
Simon mago

Te sei l’unoco realista che ci vede lungo. Se noi eravamo il CL e la roma a guardare, chissa se difra……cmq se avevo le ruote ero un carretto…

Darth
Tifoso
Darth

Non era pienamente convinta la società o il tecnico? Forse entrambi. In questo caso meglio non aver fatto niente, la condivisione di programmi e obbiettivi è alla base di qualsiasi rapporto professionale di successo.

DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Certo, anche Di Francesco io un lo capisco…
Aveva la possibilità di lavorare accanto a gnigni e al buzzone, arrivare a centrare immani plusvalenze insieme, magari il prossimo plastico dello stadio glielo facevano fare a lui, tanti consigli su fulard e braccialettini, la ridarella assicurata per il 90% degli acquisti del buzzone, nessun problema di esonero (costa).
E invece, piglia e va alla Roma, virtualmente sempre sotto stress pè qualche obiettivo (problema che da noi non lo avrebbe manco minimamente sfiorato).
Boh, mi sa che unnè un ragazzo sveglio

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

STEFANO GRANDE ALLENATORE DETRATTORI ALLA LARGA STEFANO È IL MIO ALLENATORE FORZA RAGAZZI FORZA VIOLA SEMPRE

Gio
Ospite
Gio

La differenza tra Fiorentina, Roma, Juventus e Real Madrid è la rosa. In campo ci vanno i giocatori, non gli allenatori. Gli allenatori sono tutti preparati, chi più o chi meno. Poi chiaro, più i giocatori hanno caratteristiche che si specchiano nelle idee tattiche del mister più è facile ottenere risultati…

Marione
Ospite
Marione

Illuminante Gio, peccato che ci sia gente che pensa che la rosa attuale, allenata da un Mourinho, da uno Spalletti o da Guardiola vincerebbe lo scudetto.
Anch’io pensavo che scendessero in campo l’allenatore e i suoi collaboratori ma purtroppo scendono i Gaspar, gli Eysseric, i Laurini, i Gil Dias e compagnia balbettante

Articolo precedenteFiorentina-Roma sarà sfida anche tra i due gioiellini italiani Chiesa e Pellegrini
Articolo successivoFiorentina-Roma, VOTA LA FORMAZIONE DEI TIFOSI su FI.IT
CONDIVIDI