Gobbi: “Bravo Dragowski. Ribery di un’altra categoria. Caceres fa crescere tutti i compagni”

0



L’ex viola parla del momento della Fiorentina: “l’idea di usare prima o poi un centravanti c’è. Ma ora c’è equilibrio. E risultati”

Parla così l’ex viola Massimo Gobbi a Radio Bruno: “Montella lo ha detto, del centravanti, lui non vede l’ora di mettere dentro un centravanti. Ma al momento è giusto guardare all’equilibrio. Sta facendo bene, ottenendo risultati, con poi Castrovilli che si butta dentro spesso. Ieri non era semplice, l’Udinese si chiude, è molto fisica. Stava per entrare Vlahovic contro i bianconeri, poi ha segnato Milenkovic e ha cambiato idea Montella. Ma questo vuol dire che l’idea di usare prima o poi un centravanti c’è. E la Fiorentina è comunque una squadra giovane, e ha saputo gestire i momenti della partita. Non era semplice avere pazienza e vincerla ieri. Ho visto una bella tenuta fisica, e una squadra matura nonostante sia fatta di molti giovani”.

“Dragowski è stato decisivo, bravissimo in quella parata su Lasagna. Se prendevi gol lì cambiava tutto. Poi è uscito bene nel finale, dà grande sicurezza ai compagni. Il grande portiere, d’altronde, è quello che fa una parata, decisiva. Non quello che ne fa cento una volta ogni tanto”

Caceres? ”E’ cresciuto molto, fisicamente lo vedo bene, gioca a piede invertito ma non ne sta risentendo. Mi sembra stia facendo davvero bene. Sa leggere molto bene con la sua esperienza le situazioni di gioco avversarie, e fa crescere tutti gli altri compagni”. Ribery? Può dare tantissimo, come sta facendo. Ieri era sempre raddoppiato e triplicato. Non era facile. E’ di un’altra categoria. Fa alzare il livello di tutta la squadra. So anche che nello spogliatoio è un trascinatore. Poi sentire quel coro, il fenomeno, trascina anche gli altri. Quando giocammo contro, fisicamente era un marziano. Era devastante. L’unica volta che lo incrociai gli feci fallo…”.

Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Articolo precedentePanchine girevoli: Andreazzoli via, al Genoa va l’ex viola Pioli. Sì di Spalletti al Milan
Articolo successivoLega: ufficializzata la prossima apertura di una sede in America per aprirsi al mercato USA
CONDIVIDI