Gomez: Non può fallire anche stasera. Salah: la comunità egiziana a tifare a Kiev

    0



    Mario Gomez Udinese - FiorentinaAttacco affidato a Gomez e Salah questa sera in casa viola. Su loro due si concentra il Corriere Dello Sport, che sottolinea come dall’ex attaccante del Bayern la Fiorentina si aspetta stasera una grande gara: a Napoli a nessuno è sfuggita non tanto l’esclusione iniziale quanto il modo blando di entrare a partita compromessa. Un atteggiamento che non è piaciuto in particolare a Montella. Il tecnico sa come tutti che Gomez è a quota 39 gol in Europa, una rete gli serve a superare Rummenigge e puntare al podio tedesco di tutti i tempi, entrando in scia a Kirsten, (43) e Heynckes (45), tutti dietro a Muller, lassù a quota 62. E spera in uno stimolo in più: «Io non mi focalizzo su un solo giocatore, mi aspetto di più da tutti, da me stesso per primo; e certo, da chi ha più esperienza; ovviamente questo è il momento di dimostrarlo». Messaggio chiarissimo, per un top player lontano dalle cifre che Firenze si aspettava da lui (9 gol in questa stagione, 4 in quella disgraziata dell’esordio). Salah sta facendo benissimo nonostante il calo delle ultime due uscite, e stasera avrà anche il sostegno della comunità egiziana che allo stadio Olympisky farà il tifo per lui. Sperando che il particolare non gli faccia perdere il senso del limite, come successo in alcune ultime apparizioni, in cui l’ex Chelsea è sembrato presumere troppo. Il capitano Pasqual, fresco di rinnovo, ieri a Kiev in un certo senso ha dato una mano a capire: «Dobbiamo aiutarlo a dare il meglio, sperando che resti a lungo con noi».