Gomez: “Un errore andare a Firenze. Mi dissero che avremmo vinto, ma…”

    0



    Gomez, Fiorentina-ParmaMario Gomez torna a parlare dell’esperienza fiorentina, con parole tutt’altro che benevole. Così riporta superhaber.tv: “Ho fatto un errore ad andare alla Fiorentina. Quando sono arrivato era in alto, volevano giocatori come me. Partimmo bene all’inizio con Giuseppe Rossi, ci capivamo. Poi mi sono infortunato: prima dovevo star fuori 2 mesi, poi dopo altri controlli sono stato fuori di più. E ho perso anche il Mondiale. Il secondo anno sono partito bene, ho fatto gol in campionato e in Europa. Non so perché, ma dopo l’eliminazione con il Siviglia hanno deciso di mandarmi via. Le cose non sono andate come volevo, qui al Besiktas sono tornato a vivere grandi emozioni. Quando mi trasferisco guardo la struttura di gioco della squadra, le aspettative e gli obiettivi. La Fiorentina è stata l’unica eccezione in questo senso. Quando mi trasferii mi dissero “Faremo grandi acquisti, vinceremo qualcosa”. Ma non lo hanno fatto”.

    Commenta la notizia

    avatar
      Subscribe  
    Notifica di
    Articolo precedenteSpazio alle Nazionali: l’orgoglio viola in giro per il mondo
    Articolo successivoFocus FI.IT, dati 15/16: Zarate re del dribbling, Ilicic del gol
    CONDIVIDI