Gonzalo: non ci sono margini per rinnovare. Il nuovo leader dietro sarà Astori

13



L’attuale capitano della Fiorentina, andrà via a parametro zero. Non ci sono margini per rinnovare il contratto a Gonzalo Rodriguez che dopo 5 anni saluterà Firenze. Inserito dai tifosi viola nella top 11 di sempre, Gonzalo ha dato moltissimo alla Fiorentina. Questa stagione è stata però complicata: l’addio, anche dal punto di vista sentimentale, non sarà indolore. Il perno della nuova Viola sarà Astori. Stagione ottima e carisma indiscusso all’interno dello spogliatoio, il reparto ruoterà intorno all’ex romanista. Una sorta di capitano senza fascia ma con enorme ascendente, soprattutto nel gruppo degli italiani. Un esempio vero di cosa significa giocare nella Fiorentina, apprezzato anche da tutto il tifo viola. Così scrive La Gazzetta Dello Sport.

13
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
AntonioViola
Ospite
AntonioViola

Il problema è chi sarà il sostituto. Se arriva uno che non è all’altezza, si lotterà per non retrocedere in serie B.

geronimo
Ospite
geronimo

Il punto x me è uno : chi viene al suo posto? sicuramente uno migliore di lui o che abbia prospettive di dare in futuro molto più di quello che da 33 anni in poi potrà dare gonzalo. Chi crede che verrà uno meglio? dobbiamo crederci xchè se no non ha senso. infatti gonzalo non avrebbe costi solo l’ingaggio annuale e/o biennale con sconto. il subentrante sicuramente un costo e l’ingaggio magari poco meno ma sempre maggiore considerando l’ammortamento del cartellino……. perciò bisogna CREDERCI. Forza Viola sempre e comunque

Lomonero
Tifoso
Tritatutto

Il problema non e perdere Gonzalo, come non lo e il fatto di chi pensa che sia bravo o meno… Il punto e come verrà sostituito? Un altro salcedo ? Un altro olivera? In questo caso abbiano perso franco baresi..

marco
Ospite
marco

Gonzalo è un ottimo giocatore se ci limitiamo a: impostazione di gioco, senso del gol nei calci piazzati (ultimamente poco anche quello). Se andiamo ad analizzarlo come difensore in giro c’è di meglio (lo stesso Astori ad esempio). Gonzalo non tiene la posizione, non tiene l’uomo e non comanda la difesa. Detto questo, nella Fiorentina attuale ci stava più che bene. Io rimpiango ancora Ujfalusi…

I\'m Bored
Ospite
I\'m Bored

io rimpiango Magnini o Cervato

GIULIANO
Ospite
GIULIANO

l’errore principale a mio avviso è quello di considerare astori un leader. astori è un ottimo difensore, e personalmente sono contento che rimanga a firenze, ma astori è la spalla ideale del leader della difesa. astori e gonzalo insieme sono un’ottima coppia, proprio perchè gonzalo detta i tempi e comanda la difesa e imposta anche la manovra nell’uscita palla, e astori appunto gli copre le spalle in marcatura sull’uomo. quindi resto della mia idea, gonzalo è una grave perdita, e astori non sarà mai un leader, quindi bisogna assolutamente trovare un sostituto di gonzalo, o avremo secondo me seri problemi… Leggi altro »

IrBudelloDiToPa
Tifoso
Marco - DV allergico

gonzalo adatto solo per la difesa a 3, molto lento e sempre in sofferenza con attaccanti veloci e tecnici, sempre in difficoltà con quelli grossi, spesso ammonito per anticipi sbagliati e ora anche continuamente infortunato, oltre che quasi sempre responsabile di non marcature nei gol subiti dalla difesa con lui in campo. Non segna più come faceva un tempo su calci d’angolo e punizioni e anche i lanci/assist che faceva dalla difesa sono svaniti. Cosa dovremmo rimpiangere esattamente? Certo se fai giocare sanchez che non ha il passo né il ruolo per giocare difensore centrale è un conto, ma se… Leggi altro »

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Member

Gonzolo è una perdita gravissima solo per gli attaccanti avversari. Astori è un autentico leader della difesa; certo non ha la faccia tosta e la sfrontatezza dell’argentino, ma questo non è un difetto, anzi un ammirevole pregio che lo tiene al riparo dalle brutte figure, quelle invece a cui è abbonato il capponcello della Pampa, quando scimmiotta Passarella per finire inesorabilmente uccellato.

Tiziano
Ospite
Tiziano

Gonzalo perdita gravissima per la Viola che verrà, una Viola dalle ambizioni modeste in cui lui, anche perché in fase calante, ci sarebbe stato a “pennello”.
Stipendio troppo alto? Sicuri che il carneade che verrà, a cui verrà dato uno stipendio modesto, sarà all’altezza di Gonzalo? Io nient’affatto. Ma, probabilmente, un mediocre là dietro è quello che vogliono DV e dirigenza per tenere la Viola al passo con l’Udinese. Dunque, per “Lor signori” ben venga uno più scarso di Gonzalo e che costi pure meno.
Amen.

bobby
Ospite
bobby

fatti vedè da uno bravo perdavvero!!!!

manuel
Ospite
manuel

Non si gioca con un solo difensore. …

Ruipersempre
Ospite
Ruipersempre

Astori è un buon difensore ma non sa comandare la difesa…Quindi se non arriva un difensore bravo,esperto e in grado di comandare la difesa l’anno prossimo prenderemo 3 goals a partita…

IrBudelloDiToPa
Tifoso
Marco - DV allergico

invece la media di quasi 1,5 a partita con gonzalo che comanda la difesa è da urlo

Articolo precedenteVerso Palermo: domani la discussione del ricorso su Kalinic per la riduzione della squalifica
Articolo successivoZenit di nuovo su Sousa. Dalla Russia rilanciano il nome del portoghese per la panchina
CONDIVIDI