Grassi, Mediaset: “Sommer è una garanzia. Pavlenk una scommessa”

6



Sommer
FUSSBALL UEFA U21-EUROPAMEISTERSCHAFT 2011 GRUPPE A 18.06.2011 Schweiz - Weissrussland Yann Sommer (Schweiz) FOTO: Pressefoto ULMER/Markus Ulmer xxxNOx MODELxRELEASExxx

Sommer e Pavlenka sono gli ultimi due portieri accostati alla Fiorentina. Ecco le parole di chi li ha visti giocare.

Edoardo Grassi, giornalista di Mediaset che segue nello specifico la Bundesliga, ha parlato a Radio Blu di Sommer e Pavlenka, portieri accostati alla Fiorentina e che giocano proprio in Germania: “Sommer è una scelta di garanzia. Ha esperienza ed è ancora abbastanza giovane. Con lui si va sulla sicurezza. Pavlenka invece è arrivato tardi nel grande calcio ma è uno dei più in vista di quelli di seconda fascia, se così possiamo dire. Sarebbe una scommessa“.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

ALTRO CHE STORIE SONO 2 OTTIMI PORTIERI………….

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Ormai Sommer, al di là dell’età, non è più un portiere adatto al calcio moderno: 1,82 di altezza non bastano. Oggi i portieri competitivi sono tutti tra 1,90 e 1.95. Non dimentichiamo che lo stesso Toldo era alto 1,96…

Matteo
Ospite
Matteo

Ma scusate ma come vedete come riserva di Simeone Kevin Lasagna, l’attaccante dell’ Udinese.Secondo me sarebbe una sicurezza se per caso Simeone si infortunasse.

Walter
Ospite
Walter

Ho l’impressione che alla fine un portiere lo avremo. Non capisco come mai i giocatori italiani costano il triplo di un giocatore di pari valore straniero. Poi ci lamentiamo che nelle nostre squadre ci sono pochi italiani.
Forza Viola!!!!!!!!!!!!!!

Tiziano 51
Ospite
Tiziano 51

Da Meret questi due….mah…

Caustico
Ospite
Caustico

Questi due? Ma Sommer è uno dei migliori portieri in circolazione, lo volevano comprare anche per il dopo-Neto ma era troppo caro! Casomai il problema è questo: che non costerà meno di Meret (anche giustamente…)

Articolo precedenteZenga: “Al Napoli consiglio Meret e Cech”
Articolo successivoObiettivi, l’Entella riacquista Mota Carvalho
CONDIVIDI